Serie B, stangata a Marconi: 10 giornate per razzismo

Dalla Corte d'Appello Figc maxi sospensione dell'attaccante dopo le frasi discriminatorie verso Obi del Chievo
Serie B, stangata a Marconi: 10 giornate per razzismo© LaPresse
TagsRazzismoMichele MarconiJoel Obi

La Corte d'appello della Figc ha squalificato per 10 giornate l'attaccante del Pisa Michele Marconi. Secondo l'accusa, nel corso della partita di serie B Pisa-Chievo, in scena lo scorso 22 dicembre, Marconi aveva usato termini estremamente discriminatori nei confronti del capitano del Chievo Joel Obi, di origine nigeriane. La Procura aveva impugnato la sentenza, rimandando tutto al secondo grado di giudizio della giustizia sportiva che ha, in seguito, deciso in maniera durissima.

L'espressione razzista verso Obi

Il 32enne attaccante toscano aveva indirizzato al centrocampista nigeriano, l'espressione "la rivolta degli schiavi". Un episodio spiecevole che non è passato inosservato agli occhi del club veneto che, a fine match, aveva denunciato l'accaduto. La Procura federale aveva immediatamente aperto un'indagine. La Corte d'Appello della FIGC ha, infine, deciso di accusare e squalificare Michele Marconi per razzismo

La Juve contro il razzismo: ecco la maglia speciale
Guarda la gallery
La Juve contro il razzismo: ecco la maglia speciale

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti