Rainbow 6 Siege: l'Anno 7 cambia tutto

Nuovi operatori, nuove mappe per la prima volta in 3 anni, nuove modalità e un bilanciamento ragionato: questo e molto altro vi aspetta nell'anno 7 di Rainbow Six Siege
Rainbow 6 Siege: l'Anno 7 cambia tutto
9 min
TagsRainbowSixSiege

“Siege è qui per restare”. Con questa dichiarazione di intenti si è conclusa la lunga presentazione dei contenuti che Ubisoft ha in programma per il suo longevo sparatutto tattico Rainbow Six Siege. Anche quest’anno, il settimo, sono in programma nuovi operatori, nuove modalità, bilanciamenti e, per la prima volta in 3 anni, nuove mappe anche per il competitivo. Ma andiamo con ordine. Innanzitutto, dobbiamo parlare di Demon Vail, la nuova stagione in arrivo su R6 e di Azami, la nuova operatrice giapponese direttamente ispirata ai bodyguard dei miliardari nipponici.

La prima operatrice dell'anno 7: Azami

Azami e i suoi Kunai ricostruttivi sono stati “uno degli operatori più complessi mai realizzati dal team di Siege” dicono da Ubisoft. “Azami è ispirata ai bodyguard giapponesi del settore privato ed è la prima operatrice che ricostruisce al posto di distruggere”.  Il suo gadget sono le Barriere Kiba, dei coltelli da lancio che generano una barriera rotonda antiproiettile (non anti esplosivo) ovunque atterrino. Che sia una parete martellata, un muro rinforzato bucato o semplicemente una botola, Azami riesce a negare i punti di ingresso agli attaccanti come nessun’altro. La Gru, un animale classico nell’iconografia giapponese, è il filo conduttore di tutta la sua estetica e si riflette nella sua icona, nel suo gadget e nella sua skin. La sua arma primaria è la mitraglietta degli operatori russi (9x19vsn) o il fucile pompa degli italiani. Come equipaggiamento può avere il filo spinato o la granata a impatto e la sua secondaria è la pistola D50. È un’operatrice con 2 di velocità e 2 di corazza (quindi molto versatile) ed è ottima per prendere tempo e rielaborare la propria strategia di difesa. Il suo gadget è posizionabile sia sui pavimenti in legno sia sulle botole ma non pensate che sia un ostacolo insuperabile, tutti gli esplosivi o tre colpi di corpo a corpo bastano per distruggere la barriera.

R6 Siege Demon Veil

La nuova mappa di R6 Siege

Per la prima volta in tre anni di Siege, una nuova mappa è in arrivo con Demon Veil, purtroppo però non sarà disponibile a inizio stagione. Emerald Planes, che verrà rilasciata con una patch, è un Country Club irlandese di lusso con un primo piano arredato in modo più moderno e un secondo piano in stile più classico. Non ci sono ancora molti dettagli sulla sua struttura ma i fan saranno felici di sapere che avranno presto un nuovo parco giochi per testare tutti i loro gadget. La mappa è stata pensata per fare parte fin da subito della playlist competitiva quindi i designer l’hanno progettata in modo da renderla incredibilmente bilanciata. Un’altra novità molto attesa che arriverà con la prima stagione dell’anno 7 è l’Attacker Repick. In poche parole, è la possibilità di cambiare operatore ed equipaggiamento in fase di preparazione. La logica dietro questo cambiamento è che i difensori hanno un vantaggio innato in Siege e spesso gli attaccanti si trovano di fronte gadget difficilmente counterabili o barriere insuperabili.  Con l’Attacker Repick gli sviluppatori hanno voluto rendere più importante la fase iniziale di preparazione e soprattutto di dronaggio. La possibilità di cambiare l’equipaggiamento o addirittura l’operatore sarà disponibile in tutte le modalità, eSport compresi.

Team Deathmatch arriva con Demon Veil

Team Deatchmatch è una playlist pensata apposta per scaldarsi prima di un match competitivo ma anche come esperienza di gioco più casual e rilassata. I match dureranno 5 minuti o fino a che una delle due squadre non raggiunge le 75 kill. Alcune delle caratteristiche principali sono che i tempi di permanenza all’esterno prima di morire sono ridotti (max 10 secondi), più giocatori possono scegliere lo stesso operatore, tutti i gadget sono disattivati, non sono disponibili i personaggi dotati di scudo, sono disponibili solo granate stun e a impatto, il respown è abilitato, la chat è disabilitata e non ci sono sanzioni se si abbandona il match. Questa nuova modalità veloce sarà perfetta anche per rifamiliarizzare con Goyo, un operatore che era un must pick in tutti i match competitivi grazie alla sua potenza che ora è stata aggiustata. Goyo, infatti, non ha più gli scudi ma ha una tanica Vulcan coperta parzialmente da uno scudo antiproiettile. Questo nuovo gadget non si attaccata agli scudi e il danno dell’esplosione è diminuito. Passare in mezzo alle fiamme che lascia giù, però, costerà molto caro perché il danno e lo stun del fuoco sono stati aumentati. L’idea dietro il rework è stata “quella di creare un gadget utile a tutta la squadra e più difficile da usare in solo con l’obiettivo principale di rallentare i nemici”.

Anteprima_Demon_Veil_Esportsmag

Tutte le novità dell’anno 7

“L’anno 7 di Siege sarà il più ambizioso di sempre; miglioreremo il gioco a tutti i livelli con nuovi operatori, nuove mappe e tante novità.  Ci saranno 4 stagioni e 4 nuovi operatori: la prima dal Giappone, poi torneremo in Europa, in Belgio per la precisione, poi andremo a Singapore e infine in Colombia” hanno detto gli sviluppatori. Nella prima stagione arriverà anche la nuova mappa per il competitivo insieme alla modalità deathmatch, nella seconda la prima mappa appositamente pensata per deathmatch, nella terza un’altra nuova mappa per il competitivo e nella quarta stagione un nuovo sistema di reputazione e una modalità Arcade permanente che ruota settimanalmente. Torna anche lo Year pass con la possibilità di acquistare tutto l’anno di contenuti all’inizio della nuova stagione. Infine, ci sarà anche un nuovo poligono per imparare meglio a usare gli operatori senza lo stress delle partite con gli altri giocatori. Per quanto riguarda gli esport “possiamo dirvi che il primo major di quest’anno sarà in Nord America, il secondo in Europa o in Medio Oriente mentre il terzo sarà nel sud est asiatico”. Ultimo ma non per importanza: dal 2024 il Six Invitational sarà un grande torneo itinerante che viaggerà per il mondo. E questo è tutto per quanto riguarda le anticipazioni dell’anno 7 di Rainbow Six Siege, state pur certi che vi racconteremo ogni mappa, ogni modalità e ogni operatore in arrivo con approfondimenti, prove e guide.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti