F1, Sainz: "La Ferrari è un sogno, sono pronto per puntare al titolo"

Il pilota spagnolo si è già integrato con la scuderia di Maranello dopo una stagione d'esordio conclusa con il quarto podio ad Abu Dhabi: "Voglio cogliere questa opportunità"
F1, Sainz: "La Ferrari è un sogno, sono pronto per puntare al titolo"© Getty Images
TagsF1ferrariSainz

ROMA - È bastata solo una stagione a Carlos Sainz per entrare a far parte dei meccanismi Ferrari. Il pilota spagnolo nel 2021 ha messo in cascina quattro podi, tre in più del suo compagno di scuderia, Charles Leclerc. Un risultato che non tutti si aspettavano e che, come ha affermato il team principal Mattia Binotto, ha creato una certa fiducia per la prossima stagione. Nel frattempo, Sainz si gode il momento: "Guidare per la scuderia più iconica e con più storia e tradizione in Formula 1 è un sogno per me - ha detto il 27enne al portale ufficiale del Circus. Il solo fatto di essere qui mi spinge a dare sempre il massimo".

Occasioni e obiettivi

In molti Gran Premi, durante la stagione scorsa, Sainz e Leclerc hanno collaborato in pista, trascinando la Rossa al terzo posto nella classifica costruttori. Tuttavia, lo spagnolo ha concluso il campionato conquistandosi la quinta piazza, contro la settima del monegasco. Ora il 2022, con i suoi rivolgimenti in termini di regolamento, potrebbe tendere una mano alla Ferrari, che potrebbe approfittare delle nuove disposizioni FIA per puntare più in alto. "Voglio essere sicuro di poter lottare per il titolo, se l'occasione di presentasse. Ho sfruttato il 2021 per migliorarmi e ora sono pronto a tutto quello che il 2022 potrebbe riservarci", ha concluso Sainz, già in odore di rinnovo con la Ferrari.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti