F1. Leclerc, la rimonta mondiale è quasi impossibile: nessuno ha mai recuperato tanti punti

Il monegasco della Ferrari è a meno 80 da Max Verstappen, un divario che nella storia della Formula 1 non è mai stato colmato da nessun pilota
F1. Leclerc, la rimonta mondiale è quasi impossibile: nessuno ha mai recuperato tanti punti© EPA
2 min

ROMA - Per Charles Leclerc il sogno mondiale è quasi sfumato. Solo l'aritmetica, infatti, tiene a galla il pilota della Ferrari, a cui ora non resta che vincere tutte le gare che rimangono in questa stagione e sperare. Dopo il Gran Premio d'Ungheria, il vantaggio di Max Verstappen è salito a 80 punti sul pilota della Rossa, un divario che nella storia del mondiale nessuno è mai riuscito a colmare. La rimonta più entusiasmante l'ha infatti firmata Sebastian Vettel, che nel 2012 si è preso il suo secondo titolo mondiale dopo aver recuperato 44 punti a Fernando Alonso, che prenderà proprio il posto del tedesco in Aston Martin il prossimo anno.

Missione (quasi) impossibile

In Ferrari i precedenti non mancano e in questa pausa estiva Leclerc potrebbe ispirarsi all'impresa di Kimi Raikkonen, che nel 2007 portò a Maranello quello che è finora l'ultimo campionato piloti conquistato dal Cavallino. Il finlandese rimontò 26 punti a Lewis Hamilton, vincendo il mondiale con un solo punto di vantaggio. Gli errori di strategia del muretto italiano pesano però sulla classifica del classe 1997, che potrebbe non essere in grado di replicare i capolavori firmati da Michael Schumacher (2003, -16 punti da Raikkonen) e da Jody Scheckter, che nel 1979 recuperò 17 punti a Jacques Laffite. La storia, quindi, sembra condannare Leclerc che, nonostante gli 80 punti di distacco, vuole crederci provando a firmare la più grande delle rimonte mai messe in scena.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti