Superbike, Razgatlioglu in Indonesia per il titolo: "Gara divertente, non cambierò approccio"

Il pilota turco a un passo dal titolo con 30 punti di vantaggio su Rea: "Ancora tre battaglie. Per il risultato poi si vedrà"
Superbike, Razgatlioglu in Indonesia per il titolo: "Gara divertente, non cambierò approccio"© Getty Images
TagsSbkmondialeRazgatlioglu

ROMA - Solo tre gare separano Toprak Razgatlioglu dal suo primo titolo mondiale in Superbike. Il pilota turco, giunto all'ultima tappa in Indonesia con trenta punti di vantaggio sul rivale Jonathan Rea, è però concentrato sulla nuova pista di Mandalika. Il tracciato, spigoloso e con frenate improvvise, potrebbe favorire proprio il pilota Yamaha che ha affermato: "È stata una stagione contraddistinta da grandi battaglie e grandi vittorie. L'obiettivo finale resta però lo stesso: vivere gara dopo gara e cercare di vincere".

Toprak: "Pista divertente"

Il circuito di Indonesia si trova sull'isola di Lombok e riporta l'arcipelago al centro delle competizioni SBK dopo 24 anni. L'ultima gara si è infatti disputata a Sentul nel 1997, quando Toprak Razgatlioglu aveva appena una anno. "Ho già visionato alcune foto e alcuni video del tracciato, sembra divertente. Ho tre possibilità per vincere il titolo, cercherò di migliorarmi nelle tre gare e il risultato lo vedrò solo alla fine". Il turco ha poi aggiunto: "È sempre bello guidare su una pista nuova e questa sembra particolarmente stimolante da affrontare: sono felice di essere in Indonesia".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti