Ztl Roma, varchi aperti a tutti i veicoli fino a febbraio?

Nella Capitale si va verso la proroga dell'acesso libero ai varchi delle zone a traffico limitato tra centro storico, Testaccio e non solo. Fondamentale per lo spegnimento delle telecamere saranno i numeri del traffico col rientro a scuola, i trasporti e i saldi
Ztl Roma, varchi aperti a tutti i veicoli fino a febbraio?
3 min
Tagsztl disattivaticentro storicoRoma

Circolazione libera a Roma. LE ultime indiscrezioni infatti riguardani una proroga dell'apertura dei varchi Ztl fino a febbraio. La linea scelta dal Campidoglio sarebbe quella di slittare la riacensione delle telecamere che controllano l'accesso alle zone a traffico limitato oltre la data del 15 gennaio. Un rinvio che prende in considerazione anche le pressioni degli esercenti e di tutte le attività commerciali del centro storico e non solo, decisamente penalizzati dalle misure restrittive dovute al Covid in queste festività natalizie.

LE ANTICIPAZIONI

È Il Messaggero a riportare queste anticipazioni: la notizia parla di un cambio di atteggiamento dell’amministrazione comunale e da una nuova condotta “aperturista” guidata da Carlo Cafarotti, assessore alle attività produttive. L’idea è quella di dare respiro alle attività commerciali e agli uffici del centro storico con l'inizio della stagione dei saldi e magari fino alla fine dell’emergenza da pandemia.

RINVIO PROVVISORIO A FEBBRAIO

Pietro Calabrese, l'assessore alla mobilità capitolina, sempre in un’intervista al quotidiano, ha detto quanto sarà decisivi per il rinvio dell'apertura dei varchi Ztl, l’impatto che avrà sulla viabilità il rientro a scuola per le lezioni in presenza (atteso per lunedì 18 gennaio): “Stiamo analizzando i dati delle entrate ai varchi e il traffico. In base a questi numeri faremo una valutazione per capire l’assetto migliore e conciliare tutte le esigenze”.

Per il momento, l’ordinanza della sindaca Raggi scade il 15 gennaio ma come detto potrebbe essere prorogata fino al 31 gennaio. Se la situazione non dovesse migliorare, ci si aspetta un nuovo rinvio fino alla primavera: “Ovviamente prenderemo la decisione anche in base al perdurare dello stato dell’emergenza. Dovremo tener conto del nuovo assetto cittadino, dopo le festività natalizie, e del rientro a scuola”, aggiunge Calabrese.

Roma, nuova linea tram 1: ecco il progetto per collegare Termini-Vaticano-Aurelio

NODO SALDI INVERNALI

I punti su cui ragionare sono proprio il rientro a scuola, la situazione sul trasporto pubblico e il periodo dei saldi invernali che inizierà martedì 12 gennaio. I venditori si aspettano risultati commerciali non esaltanti, come del resto prevede anche Confcommercio (254 euro di spesa media previsti, 70 euro in meno rispetto al 2020) ma molto dipenderà, in chiave mobilità, dal periodo delle svendite. Gli sconti potrebbero portare più clienti in giro per i negozi e, di conseguenza, maggiore affollamento nelle strade del centro romano. Un nodo in più da sciogliere per l’amministrazione prima di comunicare una decisione definitiva sulle Ztl.


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti