Londra, due Ferrari e una BMW M6: che incidente! | VIDEO

Tre supercar protagoniste di un maxi tamponamento in una delle zone più trafficate della City

Che difficoltà, guidare nel traffico delle metropoli. Dove rimanere vittime di un incidente non è possibilità remota. Ma cosa succede se ci si trova al volante di una supercar in una delle zone in cui ci sono più supersportive e auto di lusso al mondo? Il rischio diventa quello di trasformare un banale tamponamento a bassa velocità in un sinistro dai danni record. Come nel caso dell'incidente che, pochi giorni fa, ha coinvolto due Ferrari e una BMW M6 nel centro di Londra.

McLaren, ibrida plug-in con autonomia EV per percorsi urbani

Danni da migliaia di euro

Il cuore della City britannica è un paradiso per gli amanti delle supercar, che possono assistere al passaggio continuo di vetture da sogno. Ferrari, Lamborghini, Porsche, Bentley e molte altre sfilano in continuazione per la gioia di passanti e car spotter. Ma non sempre la circolazione scorre liscia, come hanno scoperto a loro spese i proprietari di due Rosse, una 458 Spider e una 812 Superfast, e di una BMW M6, coinvolti in un tamponamento dalla dinamica ancora da chiarire ma dagli effetti ben visibili.

Ferrari 458 MM Speciale: le immagini
Guarda la gallery
Ferrari 458 MM Speciale: le immagini

Il singolare incidente non ha registrato alcun ferito, a eccezione delle tre vetture. La più danneggiata risulta la scoperta del Cavallino Rampante, ultima della sua famiglia a montare il V8 aspirato. La 458 Spider appare sinistrata in maniera evidente nella parte frontale, con il paraurti e il cofano anteriore deformati. Danni consistenti anche per la M6, che sulla carrozzeria mostra solo qualche graffio ma anche una delle ruote posteriori piegata. È andata meglio infine alla coupé V12 di Maranello, che riporta solo alcuni danni a estrattore, scarichi e paraurti posteriore.

Impossibile dare una stima dei danni, che certamente ammonteranno a molte migliaia di euro vista l'entità dei sinistri e il livello delle vetture coinvolte.

Commenti