Bologna, un mercato solo a metà

Interessi e richieste per Hickey e Schouten, oltre a Svanberg. Manca un ds per i nuovi acquisti
Bologna, un mercato solo a metà
1 min

BOLOGNA - Un mercato per ora solo a metà. In casa Bologna, a quanto pare c'è un immobilismo che sicuramente non piace ai tifosi, così come è immobile la scelta del direttore sportivo. E questo nonostante che la settimana passata Saputo abbia incontrato Riccardo Bigon per informarlo di non essere contento e che qualcosa cambierà. Insomma, a meno di ripensamenti clamorosi quello del presidente sarebbe stato un vero e proprio preavviso di addio. Perché parliamo di mercato in uscita? Perchè visto che di possibili operazioni in entrata non se ne parla, ci sono invece molte richieste per i giovani rossoblù, su tutti Hickey, Schouten e Svanberg. Anche se con il centrocampista svedese il Bologna non potrà fare festa, alla luce del fatto che il suo contratto scadrà tra un anno e di conseguenza le proposte arrivate a Fenucci e Bigon sono inferiori ai 10 milioni.

Bologna-Inter, la clamorosa papera di Radu: la fotosequenza
Guarda la gallery
Bologna-Inter, la clamorosa papera di Radu: la fotosequenza

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti