Australian Open, Djokovic ci sarà? Tiley: "Deve essere vaccinato"

Il direttore del torneo è stato molto chiaro a proposito. Novak si è sempre dichiarato contrario a fare il vaccino
Australian Open, Djokovic ci sarà? Tiley: "Deve essere vaccinato"© EPA
2 min
TagsAustralian OpendjokovicVaccino Coronavirus

ROMA - Gli organizzatori degli Australian Open non sono ancora sicuri se il campione uscente Novak Djokovic sarà in campo a Melbourne a gennaio. Il serbo non ha svelato pubblicamente se si sia fatto vaccinare contro il Covid. Tutti gli atleti e lo staff che prenderanno parte al torneo devono essere vaccinati o avere un'esenzione medica, secondo le indicazioni del governo australiano. "Se Novak si presenta, sarà vaccinato o avrà un'esenzione medica", ha detto il direttore del torneo Craig Tiley.

In caso di vittoria avrebbe 21 Slam in bacheca

Quest'ultimo è fiducioso che lo spagnolo Nadal sarà presente, nonostante sia positivo al Covid. L'Australian Open scatterà il 17 gennaio, ma i tennisti inizieranno ad arrivare in Australia la settimana prossima. Djokovic fa parte del fronte dei tennisti che ancora non si sono fatti vaccinare, il serbo ha più volte fatto notare di non avere intenzione di farlo a breve. In caso di una sua vittoria in Australia, porterebbe il numero degli Slam vinti in carriera a 21, superando in un colpo solo i due rivali di sempre, Nadal e Federer.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti