Medvedev, niente alibi: "Ecco cosa è successo con il pubblico". E su Sinner...

Il russo non cerca scuse per la sconfitta con Sinner e il suo comportamento sopra le righe"
1 min

Medvedev non cerca alibi. Dopo la partita è più sereno, e quasi chiede scusa per il suo comportamento in campo. “Cosa è successo con il pubblico? Devo essere onesto, niente, ho perso la testa. Penso che il pubblico sia stato stupendo e rispettoso per tutta la settimana e alla fine della partita l'ho ringraziato. Ho sentito una buona energia per tutta la settimana, ma oggi ho perso la testa, è la prima volta che mi succede. Inutile girarci intorno”.

Medvedev: "Impressionato da Sinner"

Il russo ammette che in questo momento Sinner è in un momento in cui sembra inarrestabile: "Sono veramente impressionato da Jannik: per essere onesto, sta giocando veramente bene, il suo servizio è migliorato molto, se gioca come questa settimana sempre può vincere tanti slam, diventare il numero uno. Ma bisogna vedere se giocherà sempre così”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti