Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile Pool Promozione, Mondovì vince la battaglia con Santa Croce

Volley: A2 Maschile Pool Promozione, Mondovì vince la battaglia con Santa Croce
© Legavolley

Successo per 3-1 (25-16, 24-26, 25-22, 25-23) della formazione di Barisciani che con i tre punti mette una seria ipoteca sulla conquista dei Play Off

Sullo stesso argomento

 

sabato 4 marzo 2017 21:04

MONDOVI’ (CUNEO)- E’ del VBC Mondovì la battaglia del PalaManera, anticipo della 1a di ritorno della Pool Promozione. Gli uomini di Mauro Barisciani si sono imposti per 3-1 sui Lupi della Kemas Lamipel Santa Croce  mettendo una serie ipoteca sulla qualificazione ai playoff. E’ stata una partita tesa, agonisticamente e, a tratti, anche tecnicamente molto bella quella con i Lupi, nella quale le due squadre non hanno mollato mai un attimo. Mondovì ha alzato prepotentemente la saracinesca a muro, fermando i toscani per ben 18 volte (7 quelli della Kemas) con Michele Parusso sugli scudi: 5 i personali a referto per il centrale monregalese, che anche dalla linea di fondo è stato decisivo in molteplici occasioni (2 aces diretti, ma tante battute insidiose). Molto bene anche l’opposto Paoletti che, nonostante un momento di paura sul piano fisico dovuto ad un colpo preso nel secondo set (per fortuna nulla di grave), ha chiuso la partita con 18 punti all’attivo in attacco (51%), ma anche 4 muri ed una battuta vincente. Continua la grande stagione del libero Massimiliano Prandi, che anche nella partita contro Santa Croce si è dimostrato decisivo in più frangenti. Dall’altra parte della rete una Kemas Lamipel a tratti nervosa, che ha gettato al vento la possibilità di portare a casa il terzo parziale per un cartellino rosso inflittole nel momento meno opportuno.

LA CRONACA DEL MATCH-

Parte subito bene Mondovì che va sul 2-0 (attacco sull’asticella di Colli), poi 5-2 con Bolla che mette a terra il punto dopo una strepitosa difesa di Prandi. Il 6-2 su ace di Cortellazzi, mentre Paoletti dalla seconda linea mette a terra il suo primo punto sul punteggio di 7-2 per il VBC. Si fa vedere a muro anche Parusso che ferma a muro Colli e sul punteggio di 8-2 c’è il time out per Santa Croce. Accorcia le distanze Dennis che con il suo attacco dalla seconda linea segna il -4  toscano (8-4), ma l’errore di Guimaraes riporta Mondovì al massimo vantaggio sul 10-4. Entra Ciulli in regia al posto di Vermiglio e i Lupi recuperano due break (14-10) approfittando prima dell’invasione di Bolla, poi della palla schiacciata out da Parusso (15-12), ma il muro di Manassero su Dennis rilancia i monregalesi e sul 17-12 c’è il secondo time put per Bertini. Si riprende, Elia ferma a muro Bolla (17-14) e sul 18-14 Bertini rimette in campo Vermiglio, ma arriva subito l’ace di Parusso che firma il 19-14 VBC.  Un grandissimo muro a uno di Paoletti su Guimaraes segna il 20-14, poi il brasiliano sbaglia l’attacco successivo e Paoletti segna l’ace del 23-15. Chiude Bolla a muro su Dennis.

Il primo break del secondo set è di Paoletti che firma il punto del 4-2, ma Santa Croce pareggia a 5 con invasione del muro monregalese. Edoardo Picco segna l’ace del nuovo +2 biancoblu sull’11-9, la battuta di Paoletti mette in crisi la ricezione toscana e Bolla segna il 13-10 con time out per Bertini. Si riprnede e Paoletti a muro ferma Dennis (14-10), poi arriva il fallo di seconda linea fischiato a Del Campo. S’infortuna leggermente Paoletti su un contatto a muro e Barisciani inserisce Cattaneo: Dennis mura subito il ligure e siamo 15-12. Arriva anche l’ace di Guimaraes del 15-13 e c’è il time put monregalese. La pipe di Mazzone riporta sotto i Lupi (16-15), intanto rientra Paoletti. Non passa la palla di Mazzone e Mondovì torna a correre sul 18-15, ma Dennis prima accorcia (18-17) poi pareggia i conti con due attacchi dalla seconda linea. Il break monregalese nel momento caldo del set:  23-21, fallo fischiato a Vermiglio e time out toscano. Si riprende, Dennis rimette in corsa i suoi siglando il mani-out del 23-23, poi arriva il muro di Elia che porta Santa Croce al set-ball. Mondovì ne annulla uno, ma i Lupi chiudono con Elia che mette a terra la palla filo rete su ricezione imprecisa biancoblu.

Lunga serie di cambi palla in avvio di terzo set, poi arriva il break monrealese con un attacco di Paoletti, il muro di Picco su Guimaraes ed un delizioso tocco in “mani-out” per Cortellazzi che costringe Bertini a chiamare time out sul punteggio di 9-5. Si riprende, Prandi difende una palla impossibile che Picco mura sul contrattacco di Guimaraes e Santa Croce è doppiata sul 10-5. Arriva dal lungolinea di Guimaraes l’ottavo punto dei toscani (11-8), ma sono Dennis  in attacco ed Elia a muro a rimettere in corsa la Kemas: 12-11 e time out per Barisciani. Il muro di Dennis a fermare Bolla segna la parità (12-12), ma Paoletti ritrova il break monregalese con l’attacco del 17-15. La nuova parità a 17 con Colli che segna l’ace su Bolla, ma Paoletti riporta ancora avanti i piemontesi: 19-17 e time out dei Lupi. Arriva nuovamente da Dennis il 19-19, ma Parusso a muro (su Guimaraes) spinge i suoi sul 21-19. Santa Croce protesta vivacemente su una decisione d’invasione fischiata dall’arbitro e non condivisa dai toscani e il signor Canessa estrae il cartellino rosso che consegna il punto del 24-21 ai monregalesi. L’errore al servizio di Elia firma il 2-1 VBC.

Nel quarto Santa Croce parte per la prima volta in vantaggio: 0-2 muro di Elia su Picco. L’1-4 su mani-out di Guimaraes con Barisciani che interrompe il gioco. Alla ripresa Matteo Bolla accorcia le distanze trovando le mani alte del muro biancorosso (4-3), ma Paoletti sbaglia un contrattacco ed i Lupi tornano avanti di 3 lunghezze sul 4-7. Restituisce il favore Dennis attaccando sull’asticella (6-7), poi Parusso dalla linea di fondo trova il secondo ace personale ed è parità. Equilibrio spezzato sul 13-15 con fallo fischiato a Cortellazzi, ma arrivano due muri monregalesi su Guimaraes: prima Paoletti, poi Picco che dice no alla pipe del brasiliano e Mondovì è avanti 16-15. Paoletti mette a segno due punti consecutivi: 18-15 e nuovo time out Santa Croce. Guimaraes rimette in corsa i suoi (18-17), ma l’attacco out di Benaglia riporta il VBC sul +3 (20-17). Il  muro di Cortellazzi su Guimaraes vale il 23-19: entra Menardo in ricezione al posto di Manasseero, Vermiglio lo colpisce e segna il -2, poi Paoletti sbaglia l’attacco del 23-22. Time out monregalese, Guimaraes segna la parità. Ma Bolla chiude 25-23.

I PROTAGONISTI-

Mauro Barisciani (VBC Mondovì) – « La vittoria non arriva per caso. Abbiano fatto una buona settimana di allenamento, cosa che tra impegni settimanali, infortuni ed altri problemi non riusciva da troppo tempo – il commento di coach Abbiamo giocato un’ottima partita a muro, contro un palleggiatore che è davvero difficile da gestire sotto questo punto di vista. Sicuramente allenarsi fa bene. Con questi tre punti diventa dura per Santa Croce riprenderci, quindi guardiamo avanti: abbiamo ancora bisogno di qualche risultato utile, ma la partita di stasera era fondamentale e l’abbiamo fatta nostra ».

IL TABELLINO-

VBC MONDOVÌ - KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE 3-1 (25-16, 24-26, 25-22, 25-23)

VBC MONDOVÌ: Cortellazzi 7, Bolla 11, Parusso 12, Paoletti 23, Manassero 7, Picco 9, Garelli (L), Prandi (L), Menardo 0, Cattaneo 0. N.E. Turco, Miola, Perla. All. Barisciani.

KEMAS LAMIPEL SANTA CROCE: Vermiglio 2, De Leon Guimaraes 17, Elia 4, Dennis 26, Colli 1, Mazzone 2, Taliani (L), Del Campo 2, Bonami (L), Ciulli 1, Bonetti 0, Benaglia 1. N.E. Da Prato, Tamburo, Puccetti. All. Bertini.

ARBITRI: Canessa, Bassan.

NOTE - durata set: 25', 31', 31', 31'; tot: 118'.

Articoli correlati

Commenti