Corriere dello Sport

A2 maschile

Vedi Tutte
A2 maschile

Volley: A2 Maschile, Roma tornerà a tifare per una squadra di vertice

Volley: A2 Maschile, Roma tornerà a tifare per una squadra di vertice

E' ormai certo che Civita Castellana si trasferirà nel Palazzetto dello Sport della Capitale. Cambierà anche il nome. Nasce di fatto la nuova squadra della città

Sullo stesso argomento

 

venerdì 30 giugno 2017 09:55

ROMA-Roma sogna, sogna dopo anni di oblio e di assenza dalla pallavolo che conta, di tornare a tifare per una squadra di serie A. E’ di questi giorni la notizia che Civita Castellana si trasferirà armi e bagagli al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano portando con se in dote i diritti di Serie A2. Il Comune di Roma ha dato il via libera all’utilizzo dell’impianto del Flaminio mentre la società in questi giorni sta lavorando per il cambiamento del nome. La squadra si chiamerà Roma e si presenterà ai nastri di partenza con una formazione ambiziosa (ancora tutta da costruire) in grado di lottare nei piani alti del campionato.

Il progetto parte da lontano, innanzitutto dall’esigenza di Civita Castellana che dopo tanto peregrinare per la mancanza di adeguate strutture nel proprio territorio, potrà non disperdere i propri sforzi sportivi  e dare continuità al gran lavoro fatto dai propri dirigenti in questi anni. C’è poi l’impegno dei dirigenti territoriali del Lazio, il presidente del CR Andrea Burlandi e del CP Claudio Martinelli in testa, che da quando si è disciolta l’MRoma, ormai cinque anni fa (stagione 2011/2012 l’ultima apparizione in serie A1) non hanno mai smesso di lavorare per riportare la Capitale ai vertici del volley nazionale e per ridare entusiasmo e una squadra da sostenere alle migliaia di appassionati che non attendono altro per poter scatenare il proprio entusiasmo.

I contorni dell’operazione sono stati dunque quasi completamente definiti. Se ne saprà di più nei prossimi giorni. Come l’araba fenice Roma risorge ancora una volta dalle sue ceneri.

Articoli correlati

Commenti