Italvolley, scopriamo chi sono gli eroi azzurri da Giannelli a Romanò

Scopriamo i protagonisti della nazionale che dopo 16 anni è salita sul gradino più alto del podio del torneo continentale
Italvolley, scopriamo chi sono gli eroi azzurri da Giannelli a Romanò
15 min
TagsEuropeiItaliaGiannelli

KATOVICE (POLONIA)- Quattrodici protagonisti che sotto la guida esperta di Fefè De Giorgi hanno portato l’Italia sul tetto d’Europa. Scopriamo insieme chi sono gli artefici della grande impresa della giovane Italia pronta ad aprire un ciclo vincente nei prossimi anni.

N.6 Simone Giannelli

È nato a Bolzano il 9 agosto 1996. Altezza 199 cm. Alzatore. E’ passato quest’anno alla Sir Safety Conad Perugia dopo aver giocato sin dagli esordi con l’Itas Trento. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia di bronzo ai Campionati Europei 2015, la medaglia d’argento nella World Cup 2015, la medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e la medaglia d’oro agli Europei 2021. E’ il capitano della nazionale campione d’Europa. Ha giocato a tennis come il padre, a calcio con il Bolzano 1996, e ha praticato lo sci qualificandosi per la finale nazionale del Trofeo Pinocchio, frequenta l’Università Telematica di Scienze dell'Alimentazione di Roma. E’ fidanzato da quasi cinque anni con una bellissima ragazza trentina che si chiama Selly Montibeller , che studia Lingue e mediazione linguistica e che è stata una campionessa provinciale di salto in alto.

Presenze: 157

Esordio: il 29 maggio 2015 ad Adelaide, Australia-Italia 1-3 (World League)

N.7 Fabio Balaso

È nato a Camposampiero (PD) il 20 ottobre 1995. Altezza 178 cm. Libero. Gioca nella Cucine Lube Civitanova. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. E’ cresciuto nella fila della Pallavolo Padova dove ha esordito da titolare a soli 16 anni, mettendo assieme 162 presenze. Dalla Kioene, due stagioni fa, il grande salto alla Lube dove è diventato uno dei grandi protagonisti dei trionfi della società marchigiana. Fidanzato con Sara con la quale convive insieme all' amato cane Buddy.

Presenze: 102

Esordio: il 17 maggio 2016 a Cavalese: Italia-Australia 2-3 (Amichevole).

N.14 Gianluca Galassi

È nato a Trento il 24 luglio 1997. Altezza 201. Centrale. Gioca nel Vero Volley Monza. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Dopo un primo approccio con il calcio decide di provare la pallavolo, iniziando a praticarla nella squadra della sua città. Vissute le esperienze nelle categorie minori con la Trentino Volley (dal 2012 al 2015). Nella stagione 2015-2016 passa al Club Italia Roma in A2, per poi trasferirsi nella stagione 2016-2017 a Milano dove gioca fino al 2017-2018. Nel 2018-2019 approda a Perugia dove ha vinto la Coppa Italia, disputando una semifinale di Champions League e una finale Scudetto. Dall’estate del 2019 è il centrale di Monza. C’era a Tokyo nella olimpiade della delusione per l’Italia.

Presenze: 29

Esordio: il 28 maggio 2021 a Rimini, Italia-Polonia 0-3 (Volleyball Nations League).

N.15 Riccardo Sbertoli

È nato a Milano il 23 maggio 1998. Altezza 190 cm. Palleggiatore. Gioca nell’Itas Trentino. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Nella sua città di origine ha  vissuto fino ad oggi, studia all’università Economia Aziendale e ha giocata a pallavolo per sei stagioni nella Powervolley Milano, prima del trasferimento a Trento. Nello stesso ruolo ha giocato anche suo padre, fino in A2, e da lui ha ereditato la passione per lo sport. Oltre alla pallavolo segue il campionato Nba di basket, di cui sogna di vedere qualche partita dal vivo negli Stati Uniti e ama anche l’adrenalina delle moto.

Presenze: 82

Esordio: il 27 maggio 2017 a Napoli, Italia-Argentina 3-1 (Vesuvio Cup, torneo amichevole).

N.16 Yuri Romanò

E’ nato il 26 luglio 1997 a Monza. Altezza 203 cm. Opposto. Gioca nella Power Volley Milano. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Ha iniziato la sua carriera tra Bollate e i Diavoli Rosa di Brugherio, poi era passato tra Potentino e Olimpia Bergamo, sempre in Serie A2 dove vince il Premio Badiali come miglior Under 23 italiano. Si vede che è un ottimo prospetto, ma resta sempre in A2 e disputa due annate con Siena. Finalmente quest’anno Milano si accorge di lui e lo mette sotto contratto. Studia Marketing a Milano - Bicocca e si è avvicinato alla pallavolo dopo aver coltivato il sogno del calcio: ben 8 sono le stagioni da terzino sulla fascia sinistra dei campi da calcio brianzolo. Del calcio rimane la fede interista.

Presenze: 11

Esordio: il 25 agosto 2021 a Mantova: Italia-Belgio 3-0 (Amichevole).

N.17 Simone Anzani

È nato a Como il 24 febbraio 1992. Altezza 203 cm. Centrale. Gioca nella Cucine Lube Civitanova. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’argento nella World Cup 2015, la medaglia di bronzo ai Campionati Europei 2015 e la medaglia d’oro agli Europei 2021. Ha giocato a calcio per dieci anni, per poi seguire i consigli di chi gli diceva che con i suoi oltre due metri di altezza avrebbe dovuto provare con la pallavolo. E così è stato. Tra i suoi allenatori Andrea Giani, Lorenzo Bernardi e Fefè De Giorgi, pilastri della nazionale azzurra, con la cui maglia ha vinto una medaglia di bronzo agli Europei 2015. E’ tifosissimo della Juventus da quando il papà Alberto da piccolo gli comprò la maglia di Del Piero, ma il suo idolo sportivo è Valentino Rossi. Sulla spalla sinistra ha un tatuaggio che rappresenta la carpa koi, che nella simbologia giapponese evoca la forza di volontà con cui si possono compiere grandi imprese. E’ fidanzato con Carolina Fanni, fotografa professionista. La coppia lo scorso maggio è stata allietata dalla nascita della piccola Viola.

Presenze: 148

Esordio: il 20 giugno 2014 a Teheran, Iran-Italia 3-0 (World League).

N.18 Alessandro Michieletto

È nato a Desenzano del Garda (BS) il 5 dicembre 2001. Altezza 205 cm. Gioca nell’Itas Trentino. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Per lui scalata rapida nel volley; ha impiegato infatti solo quattro anni a collezionare la prima presenza in prima squadra con Trento (datata 13 febbraio 2019 – successo casalingo in tre set su Amriswil con annesso ultimo punto del match), essendo arrivato nel vivaio gialloblù nel settembre del 2015, non ancora quattordicenne. Figlio e fratello d’arte, suo padre Riccardo ha giocato in varie squadre, tra le quali la mitica Maxicono Parma e ora è team manager nella Trentino volley, sua madre Eleonora giocava a basket, anche le sorelle Francesca e Annalisa sono pallavoliste di buon livello. Fidanzato  con Maddalena Bertoldi, che da questa stagione è centrale e capitana dell'ATA Trento. Tifa Inter.

Presenze: 36

Esordio: il 28 maggio 2021 a Rimini, Italia-Polonia 0-3 (Volleyball Nations League).

N.19 Daniele Lavia

È nato a Cariati (CS) il 4 novembre 1999. Altezza 195 cm. Schiacciatore. Gioca nell’Itas Trentino. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Neo acquisto della Trentino Volley in precedenza ha giocato nel Corigliano Volley , in cui ha militato tra Serie A2 e B1 dal 2014 al 2016, nella Materdomini di Castellana Grotte , sempre in A2, dal 2016 a 2018, poi la Porto Robur Costa di Ravenna in Superlega dal 2018 al 2020 prima di arrivare a Modena. Ama soprattutto la pallavolo ma è molto legato alla sua famiglia. Papà Franco e mamma Sabrina, i fratelli Lorenzo e Antonio e i suoi tanti cugini e cuginetti sono le persone che gli stanno più a cuore. Al momento non è fidanzato.

Presenze: 63

Esordio: il 23 maggio 2019 a Cagliari, Italia Giappone 3-1 (Amichevole).

N.21 Alessandro Piccinelli

È nato a Milano il 30 gennaio 1997. Altezza 189 cm. Libero. Gioca nella Sir Safety Conad Perugia. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Si è recentemente laureato in economia e management all’università telematica con la votazione di 90/110 completando il percorso triennale con una tesi denominata Sport ed economia: un binomio vincente per lo sviluppo della comunità e del territorio. Il caso della società pallavolistica Sir Safety Conad Perugia”. Oltre a giocare a pallavolo ha ricoperto il ruolo di “ docente” nel “Jam Camp” estivo dedicato alla pallavolo indoor e diretto dall’ex ct della Nazionale femminile Massimo Barbolini. E’ fidanzato con Beatrice con la quale convive.

Presenze: 11

Esordio: il 25 agosto a Mantova, Italia-Belgio 3-0 (Amichevole).

22 Fabio Ricci

È nato a Faenza (RA) l’11 luglio 1994. Altezza 205 cm. Centrale. Gioca nella Sir Safety Conad Perugia. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Inizia nelle giovanili del Gruppo Sportivo Robur Angelo Costa di Ravenna. Dopo una stagione in Serie B1 alla Pallavolo Conselice, nella stagione 2011-12 fa ritorno nella società ravennate. Viene convocato nella nazionale Under-20 italiana, con cui conquista la medaglia d'oro al campionato europeo Under-20 2012. Dopo un'altra stagione in prestito in Serie B1, questa volta con il gruppo Under-19 dell'Associazione Sportiva Volley Lube di Macerata, passa al Gruppo Sportivo Porto Robur Costa per la stagione 2013-14; con la nazionale Under-23 vince la medaglia di bronzo al campionato mondiale 2015, mentre con quella maggiore, dove debutta nel 2015, si aggiudica la medaglia d'argento alla Grand Champions Cup 2017. Nella stagione 2017-18 viene ingaggiato dalla Sir Safety Umbria Volley di Perugia, sempre in Serie A1, con cui vince tre Supercoppe italiane, due Coppe Italia e lo scudetto 2017-18; con la nazionale vince la medaglia d'oro, nel 2019, alla XXX Universiade. Professionista esemplare, tanto lavoro e poche chiacchiere, è stato determinante nella finale con la Slovenia quando è entrato al posto di Galassi nel quarto set.

Presenze: 41

Esordio: il 14 giugno 2015 a Baku, Slovacchia-Italia 3-1 (European Games).

N.23 Giulio Pinali

È nato a Bologna il 2 aprile 1997. Altezza 198 cm. Opposto. Gioca nell’ Itas Trentino. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Cresciuto nelle giovanili di Modena Volley con cui ha esordito in SuperLega nel campionato 2016/17, il martello di posto 1 e 2 è reduce da un’ottima stagione a Ravenna che ha messo in mostra tutte le sue qualità. Pinali è infatti un attaccante tecnico e fisico al tempo stesso, con buone traiettorie di attacco, completo in tutti i fondamentali ma con una particolare predilezione per la battuta; in regular season 2020/21 ha realizzato 304 punti in ventidue partite (decimo bomber del torneo), con 35 ace personali (quinto assoluto in SuperLega). Ha praticato calcio, rugby e basket poi ha scelto il volley perché era lo sport che amavano i suoi genitori. Appassionato di serie tv e di video giochi nei momenti liberi dei ritiri.

Presenze: 53

Esordio: il 23 maggio 2019 a Cagliari: Italia Giappone 3-1 (Amichevole).

N.26 Lorenzo Cortesia

È nato a Treviso il 26 luglio 1999. Altezza 202. Centrale. Gioca nel Verona Volley. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021.  Ha mosso i primi passi nel vivaio della Sisley Treviso ha fatto una stagione in A2 nel Club Italia prima di approdare alla A1. Dove ha giocato a Siena, a Ravenna e, la scorsa stagione, nell’ Itas. Acquistato da Verona cercherà di ritrovare le qualità che lo hanno contraddistinto come promessa della pallavolo e che gli sono valse il premio di miglior centrale all’Europeo Under 19 nel 2017 e all’Europeo Under 21 nel 2019. Oltre a quello di miglior centrale al Mondiale Under 21 sempre nel 2019.

Presenze: 25

Esordio: il 28 maggio 2021 a Rimini, Italia-Polonia 0-3 (Volleyball Nations League).

N.28 Francesco Recine

È nato a Ravenna il 7 febbraio 1999. Altezza 184 cm. Schiacciatore. Gioca nella Gas Sales Bluenergy Piacenza. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Altro figlio d’arte. Papà Stefano, classe 1957, cresciuto pallavolisticamente a Ravenna, ha giocato 17 campionati di A1 consecutivi e in seguito è diventato dirigente in società di prestigio a Ravenna, Palermo, Modena, Macerata e, dallo scorso anno, a Perugia. Mamma Beatrice (Bigiarini) è nata nel 1958, ha esordito in Serie A con l’Olimpia, vincendo i primi due scudetti del ciclo e passando in seguito a Reggio Emilia, per rientrare a Ravenna in tempo per vincere la Coppa dei Campioni. Gli inizi di Francesco, che all’inizio preferiva il calcio al volley, sono a Macerata in Serie D e Appignano in Serie B, poi il passaggio nelle giovanili della Lube. Nel 2017 si trasferisce a Roma nel Club Italia sotto la guida di Monica Cresta dove disputa il campionato di A2. L’esordio in SuperLega avviene con la maglia della sua città, Ravenna, nella stagione 2019/2020. Dopo un anno in Romagna, il classe’99 ha guadagnato una maglia da titolare, scendendo in campo con continuità nel corso di questa stagione, mettendo in luce tutte le sue doti tecniche sia in attacco sia in ricezione. Presenza costante nelle giovanili della Nazionale, nel 2019 Recine ha conquistato una medaglia d’argento ai Mondiali Under 21 disputati in Bahrain.

Presenze: 29

Esordio: il 21 giugno 2019 a Milano, Italia-Serbia 3-0 (Volleyball Nations League).

N.29 Mattia Bottolo

È nato a Bassano del Grappa (VI) il 3 gennaio 2000. Altezza 196 cm. Schiacciatore. Gioca nella Kioene Padova. Con la maglia azzurra ha vinto la medaglia d’oro agli Europei 2021. Dopo un’esperienza a Bassano è cresciuto nel settore giovanile della Kioene Padova. Vincitore del Trofeo delle Regioni di beach volley nel 2017, nello stesso anno viene convocato nella Nazionale Juniores di beach volley. Diverse le convocazioni in maglia Azzurra Under 20 anche nell’indoor. A coronamento della stagione 2020/21 in SuperLega nella quale ha realizzato 413 punti in 34 gare ufficiali (di cui 28 ace e 35 muri vincenti), per lui è arrivata la convocazione in Nazionale Seniores. Mella vita di tutti i giorni, Mattia, si diverte con gli amici, ama viaggiare cercando di includere una nuova meta quando possibile e studia al secondo anno di Biologia dell’Università di Padova. Rientra anche lui nella categoria dei figli d’arte il papà Paolo ha giocato molte stagioni in serie B con la maglia del Bassano.

Presenze: 26

Esordio: il 28 maggio 2021 a Rimini, Italia-Polonia 0-3 (Volleyball Nations League).

 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti