Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, James Shaw, un regista dagli States per Perugia

Volley: Superlega, James Shaw, un regista dagli States per Perugia
© Sir Safety

Primo colpo di mercato per Lollo Bernardi che avrà a disposizione il talento che lo scorso anno ha fatto benissimo a Padova

Sullo stesso argomento

 

lunedì 15 maggio 2017 19:50

PERUGIA- Primo nuovo acquisto ufficiale per la Sir Safety Conad Perugia!
Dalla California, passando per Padova, arriva al PalaEvangelisti il talento del regista James Shaw!
Classe ’94 di 203 cm, Shaw sbarca a Perugia dopo l’esperienza in Superlega maturata la passata stagione alla Kioene Padova. Una stagione importante per James, la sua prima lontano da casa, nella quale il nuovo Block Devils ha messo in vetrina le sue enormi potenzialità e capacità fisiche (96 i punti complessivi in Superlega, davvero tanti per un palleggiatore) e la sua attitudine al gioco veloce, caratteristiche già evidenziate nella carriera universitaria alla Stanford University e nella trafila effettuata nelle varie selezioni nazionali statunitensi, da quelle giovanili alla seniores.
Shaw, a che Perugia ritrova come compagno di squadra il suo grande amico Aaron Russell, va così a chiudere con Luciano De Cecco un reparto di alzatori equilibrato e di grande qualità che può garantire al tecnico Lorenzo Bernardi, in virtù delle differenti caratteristiche dei due, diverse soluzioni tecnico-tattiche da utilizzare a seconda delle esigenze.
«Shaw – dice proprio Lorenzo Bernardi - è un giocatore che sicuramente ha delle grossissime prospettive. Ha già giocato una parte importante di stagione lo scorso anno, ha dimostrato di sapersi adattare velocemente ad un campionato difficile come la Superlega e sicuramente si renderà molto utile nella nostra squadra non solo per dei cambi tattici, ma in toto perché ha dimostrato di saper tenere molto bene il campo e di saper gestire la squadra. È un palleggiatore, diciamo così, atipico con delle grandi doti fisiche che ci possono dare quel qualcosa in più all’interno del gruppo. Con De Cecco si completa molto bene: Luciano è uno dei due-tre migliori alzatori al mondo, chiaramente non ha le caratteristiche e la fisicità di Shaw, con cui andiamo a completare un reparto dove siamo molto ben coperti per ogni eventualità ».
Contestualmente la società bianconera saluta con affetto Mihajlo Mitic che la prossima stagione sarà protagonista del campionato russo. A “Mito”, personaggio entrato nelle due stagioni al PalaEvangelisti nel cuore di tutti gli sportivi perugini, un grandissimo in bocca al lupo per il futuro!

Articoli correlati

Commenti