Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Play Off Challenge, al via i Quarti di Finale

Volley: Play Off Challenge, al via i Quarti di Finale

Saranno in otto le formazioni che lotteranno per un posto in Europa. Si comincia sabato pomeriggio alle 18.00 con la sfida fra Vibo e Verona

Sullo stesso argomento

 

venerdì 30 marzo 2018 17:28

ROMA- La corsa al quinto posto, con in palio un pass per la 2019 Challenge Cup, entra nel vivo con i Quarti di Finale Play Off Challenge UnipolSai. Otto le squadre in lizza: quattro che arrivano dai Play Off Scudetto UnipolSai, due ammesse a fine Regular Season e le altre reduci dagli Ottavi. Due gare di andata e ritorno, con eventuale Golden Set, sanciranno l’accesso alle Semifinali.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona. Confronto numero 32. Il bilancio è quasi in equilibrio: 16 le vittorie di Vibo, 15 i successi di Verona. I padroni di casa, dodicesimi al termine della Regular Season, sono passati per gli Ottavi eliminando Sora in gara 3 tra le mura amiche. Il sestetto scaligero, invece, quinto classificato, in meno di una settimana ha perso la possibilità di agguantare il pass per la Finale di CEV Cup e ha visto naufragare i sogni di Semifinale Scudetto nella “bella” dei Quarti al PalaTrento contro la Diatec.

Taiwan Excellence Latina – Revivre Milano. Sfida n. 14 tra pontini e meneghini. La formazione laziale finora ha vinto 9 match su 4 contro il team lombardo. I padroni di casa, undicesimi al termine del girone di ritorno, hanno avuto vita facile nel turno preliminare dei Play Off Challenge UnipolSai piegando in due partite la matricola BCC Castellana Grotte, mentre la formazione meneghina ha dato del filo da torcere in entrambi i match dei Quarti di Finale Scudetto alla corazzata modenese senza però sorprendere i rivali e ora vorrebbe subito rifarsi.
Gi Group Monza – Wixo LPR Piacenza. Il bilancio dei 10 precedenti tra le due avversarie dei Quarti è in perfetta parità con 5 vittorie a testa. Decimo posto finale in Regular Season per i brianzoli, ammessi direttamente ai Quarti dei Play Off Challenge e protagonisti di allenamenti congiunti per non perdere il ritmo partita nella fase di avvicinamento alla sfida. Sul fronte opposto una delle squadre scese dai Play Off Scudetto. Gli emiliani, settimi in Regular Season, hanno steccato gara 1 con i Campioni d’Italia e si sono arresi al tie break nella seconda sfida.

Kioene Padova – Bunge Ravenna. Una classica della Serie A: sono 33 le affermazioni dei patavini, 29 quelle dei romagnoli. La formazione veneta, qualificata direttamente ai Quarti dei Play Off Challenge UnipolSai dopo il nono posto finale in Regular Season, ha cercato si tenere alta la tensione in vista della corsa al quinto posto. Dall’altra parte della rete si presenta la finalista della Challenge Cup, che dopo l’ottavo posto in Campionato al termine del Girone di ritorno ha ribadito il proprio valore nella sorprendente sfida dei Quarti Scudetto persa in gara 3 a Perugia.

TUTTE LE SFIDE-

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA - CALZEDONIA VERONA-

 Precedenti: 31 (16 successi Vibo Valentia, 15 successi Verona)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Verona (3-0 all’andata e 1-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: nessun precedente nei Play Off Challenge

EX: Manuel Coscione a Verona nel 2014-2015, Francois Lecat a Verona dal 2015 al 2017, Federico Marretta a Vibo Valentia dal 2006 al 2008 (Giovanili) e nel 2007–2008 (Serie A2 - dal 23/03/08).

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Stephen Maar – 15 attacchi vincenti ai 500 (Calzedonia Verona).

Solo nei Play Off Challenge: Jacopo Massari – 19 punti ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Deivid Junior Costa (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Per noi quella di domani contro Verona è una finale. Sarà un match duro soprattutto perché loro hanno un’ ottima battuta e una buona correlazione muro-difesa, ma noi dopo la vittoria contro Sora siamo carichi e determinati a fare il meglio possibile ».

Nikola Grbi? (Allenatore Calzedonia Verona)- « Non sarà facile. Eravamo ad un passo dal passare il turno giocando alla pari con Trento, ma questo è lo sport, è la vita e bisogna sapere ripartite. L’intensità e l’approccio saranno gli stessi anche con Vibo. Valuteremo se dare spazio a chi ha avuto meno possibilità di giocare, in ogni caso si scende in campo per vincere, questo è poco ma sicuro. Con Vibo sarà dura. In primis la trasferta, lunga e faticosa. Loro stanno vivendo una stagione complicata e cercheranno di trarre il meglio possibile da queste due partite. Mi aspetto che giocheranno al meglio, hanno giocatori di livello internazionale e la qualità c’è. Facile o difficile? Lo dirà il campo ».

TAIWAN EXCELLENCE LATINA – REVIVRE MILANO-

Precedenti: 13 (9 successi Latina, 4 successi Milano)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte (0-3 per Milano all’andata e 2-3 per Latina al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 5 precedenti nei Play Off Challenge, 3 negli Ottavi di Finale 2016/17 (2 successi Latina, 1 successo Milano), 2 nei Quarti di Finale 2015/16 (2 successi Latina).

EX: Daniele Sottile a Milano nel 2015-2016 (fino al 1/12/15), Sasha Starovic a Milano nel 2016-2017 (fino al 27/01/17), Fabio Fanuli a Latina nel 2016-2017, Kevin Klinkenberg a Latina nel 2016-2017.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Taylor Averill – 4 muri vincenti ai 100, Alessandro Tondo – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Taylor Averill – 3 muri vincenti ai 100 (Revivre Milano).

Solo nei Play Off Challenge: Yuki Ishikawa – 13 punti ai 100, Andrea Rossi – 4 punti ai 100 (Taiwan Excellence Latina).

Yuki Ishikawa (Taiwan Excellence Latina)- « Contro Milano sarà una partita molto difficile, ma dobbiamo vincerla. Dobbiamo sfruttare il fattore campo, per poi giocarci la qualificazione nella gara di ritorno in Lombardia. Ce la dobbiamo mettere tutta, per quanto riguarda la mia condizione, sto giocando bene, ma devo ancora migliorare ».

Andrea Giani (Allenatore Revivre Milano)- « Le motivazioni sono grandi nell'affrontare questo Play Off perché proveremo a regalare alla società l’opportunità di giocare in Europa il prossimo anno. Dopo una bella stagione, vogliamo continuare ad esprimerci sui nostri standard, trovando nella partita singola e nel traguardo finale un grande stimolo. Affrontiamo un’avversaria complicata come Latina, che ha grandi campioni al suo interno e che giocheranno al massimo per batterci. Starà a noi però trovare le giuste condizioni per approcciare nel migliore dei modi la partita e giocarla come sappiamo fare. La squadra si è allenate bene e ha grande voglia di rituffarsi in un match vero ».

GI GROUP MONZA – WIXO LPR PIACENZA-

Precedenti: 10 (5 successi per parte)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Piacenza (3-0 all’andata e 2-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 2 precedentI nei Play Off Challenge, 1 in Semifinale 2016/17 (1 successo Piacenza), 1 nella fase a Pool 2015/16 (1 successo Monza).

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Aimone Alletti – 5 punti ai 1500, Leonel Marshall – 16 attacchi vincenti ai 2500 (Wixo LPR Piacenza).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Iacopo Botto – 13 attacchi vincenti ai 2000, Simone Buti – 4 muri vincenti ai 500, Simon Hirsch – 2 battute vincenti alle 100 (Gi Group Monza); Alessandro Fei – 5 battute vincenti alle 600 (Wixo Lpr Piacenza).

Iacopo Botto (Gi Group Monza)- « Ci affacciamo a questi Play Off Challenge UnipolSai con entusiasmo e convinzione. Tre settimane di pausa ci hanno permesso di lavorare su quegli aspetti che meno avevano funzionato durante la stagione. Gli allenamenti congiunti giocati con Padova in questi ultimi due week end, inoltre, ci hanno consentito di ritrovare il gioco e la confidenza con il campo. Affrontiamo una Piacenza ben organizzata che sicuramente ha più ritmo gara rispetto a noi. In questa stagione hanno sempre vinto loro, e considerata la sconfitta nella Semifinale dei Play Off Challenge dello scorso anno possiamo considerarli come la nostra bestia nera. Arrivati a questo punto il passato conta poco. Ogni sfida e diversa e noi abbiamo voglia di esprimere la nostra migliore pallavolo ».

Michele Baranowicz (Wixo LPR Piacenza)- « Iniziamo il percorso dei Quarti Play Off Challenge contro una squadra forte che ha delle individualità di grande peso. Noi ce la metteremo tutta, in primis per noi stessi e poi per il nostro pubblico che ci ha sempre accompagnato in questo Campionato. Il match di andata in casa di Monza è un match importante, daremo tutto quello che abbiamo a disposizione ma prima di ogni cosa dobbiamo trovare le giuste motivazioni di squadra. Dovremo aggredire fin dal principio Monza perché, se libera da pressioni, è una squadra che sa giocare bene ».

KIOENE PADOVA – BUNGE RAVENNA-

Precedenti: 62 (33 successi Padova, 29 successi Ravenna)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Ravenna (3-1 all’andata e 2-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: nessun precedente nei Play Off Challenge

EX: Alberto Polo a Ravenna nel 2015-2016, Enrico Diamantini a Padova nel 2015-2016, Santiago Orduna a Padova dal 2013 al 2016.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Alberto Polo – 3 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova); Santiago Orduna – 4 battute vincenti alle 100 (Bunge Ravenna).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Paul Buchegger – 29 punti ai 1000, Santiago Orduna – 2 battute vincenti alle 100 (Bunge Ravenna).

Fabio Balaso (Kioene Padova)- « Credo che con Ravenna daremo vita ad una sfida di altissimo livello. Loro sono galvanizzati dalla finale di Challenge Cup che dovranno affrontare a breve, così come sanno di essere una squadra molto competitiva. La serie contro Perugia ha dimostrato che la Bunge è un gruppo di grande qualità. Da parte nostra ci sarà la voglia di dare il massimo perché vogliamo giocare questi Play Off Challenge con uno spirito di rivinicita dopo non essere riusciti ad entrare nei Play Off Scudetto. Nonostante la lunga pausa da gare ufficiali, scenderemo in campo per gocare al meglio davanti al nostro pubblico ».

Fabio Soli (Allenatore Bunge Ravenna)- « La Kioene può contare su giocatori di qualità ed esperienza, con buone individualità al servizio e a muro. Si tratta di un avversario di tutto rispetto, che proprio contro di noi si è giocato le sue chance per qualificarsi ai Play Off fino quasi alla fine della Regular Season. Questa gara rappresenta un bel banco di prova in vista anche della doppia finale di Challenge Cup e quindi cercheremo di dare il massimo per raggiungere il migliore risultato possibile. A prescindere da chi verrà utilizzato, scenderà in campo la ‘solita’ Bunge, pronta a esprimere le proprie qualità tecniche e caratteriali ».

PROGRAMMA E ARBITRI GARA 1 DEI QUARTI PLAY OFF CHALLENGE-

Sabato 31 marzo 2018, ore 18.00

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona (Tanasi-Piperata)

Sabato 31 marzo 2018, ore 20.30

Taiwan Excellence Latina – Revivre Milano (Cerra-Canessa)

Gi Group Monza – Wixo LPR Piacenza  (Venturi-Braico)

Domenica 1 aprile 2018, ore 18.00

Kioene Padova – Bunge Ravenna (Santi-Saltalippi L.)

Articoli correlati

Commenti