Perugia-Milano apre i Play Off

Al via, con Gara 1, i Quarti di Finale. La sfida del Pala Barton (domani alle 18.00) è il gustoso anticipo. Trento-Monza, Modena-Piacenza e Civitanova-Verona si giocano domenica, sempre alle 18.00
Perugia-Milano apre i Play Off
16 min

ROMA- Nessuna sorpresa nell’ultimo turno di Regular Season in SuperLega Credem Banca. Tutte le squadre hanno mantenuto la rispettiva posizione in classifica. Perugia ha vinto la prima fase da imbattuta raggiungendo la griglia dei Play Off Scudetto come leader delle migliori otto formazioni del Campionato, mentre Cisterna, Padova e Taranto sono andate al Preliminare dei Play Off 5° Posto, e Siena è retrocessa in Serie A2 Credem Banca. Sabato 18 e domenica 19 marzo si apre con Gara 1 dei Quarti di Finale la fase più calda della stagione, i Play Off Scudetto. Quest’anno i Quarti si disputeranno con un nuovo format, al meglio delle cinque gare: oltre a Gara 1 in programma questo weekend, le altre date previste sono 22, 26 marzo e 2, 8 o 10 aprile.

La prima battuta dei Play Off Scudetto sarà alle ore 18.00 di sabato 18 con diretta RAI Sport, di fronte ci saranno Sir Safety Susa Perugia e Allianz Milano, prima e ottava forza della stagione regolare. Fatta eccezione per il flop in Semifinale di Del Monte® Coppa Italia, gli umbri non hanno lasciato nulla agli avversari. Prima la Del Monte® Supercoppa in Sardegna, poi il titolo iridato in Brasile e pochi giorni fa è arrivato il record con l’en plein di vittorie in Regular Season, seguito dalla qualificazione col brivido alle Semifinali di Champions. Andrea Anastasi è al volante di una fuoriserie che ha sbandato una sola volta. Si prospetta un’impresa ardua per il sestetto meneghino, che ha bissato l’approdo alla F4 di Coppa Italia, ma ha pagato l’indisponibilità dei pezzi pregiati nei momenti clou. Il sodalizio ambrosiano non si lascia intimorire dagli avversari e vuole giocare a viso aperto. Nell’ultimo turno di campionato i Block Devils hanno fermato Civitanova con il massimo scarto, la Powervolley ha fatto altrettanto con Taranto, battendola per poi festeggiare insieme: da una parte del campo la gioia per l’accesso ai Play Off, nella sponda pugliese il sollievo per la salvezza. Il bilancio dei precedenti indica un dominio dei perugini. Nell’unico incrocio ai Quarti fu “la bella” a decretare la qualificazione.

Alle 18.00 di domenica, il PalaPanini ospita la sfida della via Emilia in versione Play Off. Solo per una manciata di punti in uno sciagurato Golden Set europeo è saltata la possibilità di bissare lo stesso derby emiliano in Finale di CEV Cup 2023. Faccia a faccia nel Tempio modenese i padroni di casa della Valsa Group Modena, terzi allo stop della Regular Season, e i giganti della Gas Sales Bluenergy Piacenza, vincitori della Del Monte® Coppa Italia, ma scivolati al sesto posto in griglia nella fase conclusiva della stagione regolare. I gialli hanno vinto 8 degli 11 precedenti, compresi due match della stagione in corso, ma i Club si incrociano per la prima volta nei Play Off Scudetto. Il morale della Valsa Group è alle stelle dopo l’approdo alla Finale di CEV Cup grazie alla doppia vittoria contro gli ostici rivali polacchi del PGE Skra Belchatow, mentre sul fronte piacentino sono molti i rimpianti per l’eliminazione in Semifinale contro il team belga dello Knack Roeselare, rimontato in tre set al ritorno, grazie anche al rientro di Simon, ma capace di gelare il PalaBancaSport con l’exploit nei 17 minuti del Golden Set, con la Gas Sales sulle gambe (12-15). Al contrario, tracollo a Trento per Modena nell’ultima di Regular Season e vittoria di Piacenza per 3-1 a Padova.

Telecamere di RAI Sport all’Eurosuole Forum per il primo atto dei Quarti in programma domenica, alle 18.00, tra Cucine Lube Civitanova e WithU Verona, quarta e quinta in classifica al tramonto della Regular Season. I biancorossi vantano una tradizione favorevole con gli scaligeri grazie a 38 successi in 43 incroci e all’en plein di 5 vittorie nei Play Off, ma nella stagione in corso il team veneto ha avuto la meglio al tie break nel match di ritorno, è in serie positiva da 7 partite di campionato e si è rinforzato con l’innesto di Gustavo Cavalcanti, schiacciatore portoghese classe 2001. I padroni di casa devono reagire alla delusione europea per la terza uscita di scena consecutiva nei Quarti di Finale di CEV Champions League, per di più con una modalità rocambolesca. Per la seconda volta in tre stagioni è stato il Golden Set, dopo una grande rimonta e 32 punti di Zaytsev, a condannare il gruppo di Chicco Blengini. Dopo la sconfitta in 4 set ad Ankara, è arrivato il successo per 3-1 all’Eurosuole Forum, ma nel set di spareggio l’Halkbank di Nimir ha riservato il colpo di coda per 15 a 12. La WithU di coach Radostin Stoytchev, sanzionato con un rosso dall’arbitro nella vittoria di sabato contro Cisterna, ma con squalifica commutata in pena pecuniaria, può contare su atleti forti fisicamente e ha studiato le gare dei cucinieri per emulare i turchi.

Domenica, alle 18.00, si riaccendono i riflettori della BLM Group Arena dopo la sconfitta al Golden Set dei gialloblù di Angelo Lorenzetti contro i polacchi dello Zaksa, con pass sfumato per le Semifinali di Champions League dopo la rimonta al tie break vanificata dal parziale supplementare. I padroni di casa dell’Itas Trentino, secondi al termine della Regular Season dopo il successo netto contro Modena nell’ultimo turno, ospitano per Gara 1 dei Play Off la Vero Volley Monza, formazione che ha raccolto solo 2 successi su 24 confronti con i gialloblù e si è dovuta inchinare sia nei due incroci della stagione in corso sia nei due precedenti ai Quarti dei Play Off Scudetto nel 2016/17. Tra i brianzoli, complice la ripresa del palleggiatore brasiliano Fernando Kreling dopo il lungo infortunio, il regista classe ’98 Petar Visic tornerà temporaneamente in patria per allenarsi con la squadra croata del Ribola Kastela almeno fino al termine della stagione agonistica. Il collettivo di Massimo Eccheli ha saputo far fronte alle difficoltà e alle defezioni di un’annata non semplice e ha difeso la settima posizione con il coltello tra i denti superando in tre set Siena. Il Club brianzolo ora, con la rosa al completo, punta a ritagliarsi un ruolo da protagonista in questi Play Off, a cominciare proprio da Gara 1 di domenica.

SIR SAFETY SUSA PERUGIA - ALLIANZ MILANO-

PRECEDENTI: 21 (18 successi Sir Safety Susa Perugia, 3 successi Allianz Milano).
PRECEDENTI IN STAGIONE: 2 – 2 volte in Regular Season (2 successi Perugia).
PRECEDENTI NEI PLAY OFF SCUDETTO: 3 gare – 3 nei Quarti 2020/21 (2 successi Perugia, 1 successo Milano).
EX: Alessandro Piccinelli a Milano nel 2017/2018.
A CACCIA DI RECORD:
Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Oleh Plotnytskyi - 6 punti ai 200 (Sir Safety Susa Perugia); Milad Ebadipour - 15 punti ai 200, Yuki Ishikawa - 3 punti ai 300 (Allianz Milano).
Nei Play Off: Simone Giannelli - 3 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Susa Perugia); Yuki Ishikawa - 4 punti ai 100 (Allianz Milano).
In carriera: Wilfredo Leon Venero - 5 muri vincenti ai 200 (Sir Safety Susa Perugia); Marco Vitelli - 7 punti ai 1000 (Allianz Milano).

Roberto Russo (Sir Safety Susa Perugia- « Siamo entrati nella fase calda della stagione e dobbiamo concentrarci su noi stessi e sul nostro gioco. Sappiamo che da qui in avanti incontreremo squadre che spingeranno sempre, perché chiunque ci vorrà battere come è giusto che sia. Sabato iniziamo i Quarti di Finale Play Off con Milano che è una squadra molto tecnica e con delle individualità importanti. Ripeto, dobbiamo pensare a noi, se giochiamo bene possiamo mettere in difficoltà chiunque. Di certo vogliamo partire nei Play Off con il piede giusto » .

Jean Patry (Allianz Milano)- « Arriviamo a questa partita con tanta voglia di far bene, sarà una partita molto difficile e complicata contro una squadra tosta che non ha perso nemmeno una partita in campionato, una grande Perugia. Dipenderà soltanto da noi, dobbiamo trovare la nostra energia senza aver paura di niente perché non abbiamo nulla da perdere; se giocheremo leggeri e con la mente libera, tenendo ben presente quello che dobbiamo fare, potremo mettere in difficoltà Perugia nella prima gara e giocarcela in questi Play Off ».

VALSA GROUP MODENA - GAS SALES BLUENERGY PIACENZA-

PRECEDENTI: 11 (8 successi Valsa Group Modena, 3 successi Gas Sales Bluenergy Piacenza).
PRECEDENTI IN STAGIONE: 2 – 2 volte in Regular Season (2 successi Modena).
PRECEDENTI NEI PLAY OFF SCUDETTO: nessuno.
EX: Adis Lagumdzija a Piacenza nel 2021/2022; Dragan Stankovic a Piacenza nel 2019/2020; Yoandy Leal a Modena nel 2021/2022 - Allenatori: Paolo Zambolin a Modena nel 2018/2019
A CACCIA DI RECORD:
Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Luka Basic - 6 punti ai 100, Yoandy Leal - 10 punti ai 300, Ricardo Lucarelli Santos De Souza - 16 punti ai 200, Francesco Recine - 9 punti ai 100, Yuri Romanò - 13 punti ai 400 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
Nei Play Off: Earvin Ngapeth - 3 ace ai 100 (Valsa Group Modena); Enrico Cester - 18 punti ai 300, Yuri Romanò - 21 punti ai 300 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera: Tommaso Rinaldi - 14 attacchi vincenti ai 500 (Valsa Group Modena); Robertlandy Simon - 4 muri vincenti ai 500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).

Adis Lagumdzija (Valsa Group Modena)- « Iniziamo la serie dei Quarti di Finale, contro Piacenza non sarà facile, perché hanno grandi giocatori, ma siamo assolutamente pronti. Contro Belchatow in Coppa CEV abbiamo anche vinto il primo tie break stagionale, speriamo di farlo anche quando si presenterà l’occasione nei Play Off ».

Massimo Botti (Allenatore Gas Sales Bluenergy Piacenza)- « Dobbiamo dimenticare al più presto la gara di mercoledì con Roeselare e concentrarci sul campionato. Con la squadra belga abbiamo disputato una grande prova, ho visto ottime cose e tutto si è deciso per pochi palloni nel set corto è stata sufficiente una rotazione di ricezione che non è andata come avrebbe dovuto e la partita è girata. Forse qualche detrattore non crede nelle qualità di questa squadra, ma io ho avuto le risposte che mi aspettavo, siamo finalmente al completo e siamo pronti per i Play Off dove reciteremo un ruolo da protagonisti. Modena? È una squadra forte, la rispettiamo ma sappiamo che possiamo dire la nostra e giocare alla pari ».

CUCINE LUBE CIVITANOVA - WITHU VERONA-

PRECEDENTI: 43 (38 successi Cucine Lube Civitanova, 5 successi WithU Verona).
PRECEDENTI IN STAGIONE: 2 – 2 volte in Regular Season (1 successo Civitanova, 1 successo Verona).
PRECEDENTI NEI PLAY OFF Scudetto: 5 precedenti - nei Quarti di Finale 2018/19 (2 successi Civitanova), nei Quarti di Finale 2013/14 (2 successi Civitanova) e in Gara 1 Girone B 2011/12 (1 successo Civitanova).
EX: Simone Anzani a Verona nel 2013/2014, 2014/2015, 2015/2016, 2016/2017; Daniele Sottile a Verona nel 2007/2008, 2008/2009, 2009/2010
A CACCIA DI RECORD:
Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Simone Anzani - 19 punti ai 100, Mattia Bottolo - 6 punti ai 200, Barthelemy Chinenyeze - 20 punti ai 200, Marlon Yant Herrera - 27 punti ai 200 (Cucine Lube Civitanova); Lorenzo Cortesia - 12 punti ai 100, Aleks Grozdanov - 3 punti ai 100, Maksim Sapozhkov - 5 punti ai 400 (WithU Verona).
Nei Play Off: Simone Anzani - 7 punti ai 400, Daniele Sottile - 8 punti ai 100, Ivan Zaytsev - 30 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Barthelemy Chinenyeze - 22 punti ai 1000 (Cucine Lube Civitanova); Giulio Magalini - 24 punti ai 500, Rok Mozic - 24 punti ai 900, Luca Spirito - 1 punto ai 500 (WithU Verona).

Marlon Yant (Cucine Lube Civitanova)- « Ci attende una serie complicata con Verona, a partire dal primo match, anche perché la WithU viene da una striscia positiva impressionante. Ovviamente non si può sottovalutare una squadra così in forma all’interno di una Lega dove tutte le rivali hanno punti di forza. Il tratto distintivo degli scaligeri è la fisicità del gruppo, caratteristica con cui possono mettere in difficoltà tutte le squadre. Noi siamo forti mentalmente e investiremo tutte le energie nella difesa del tricolore. Con il sostegno dei tifosi possiamo levarci belle soddisfazioni ».

Dario Simoni (Vice Allenatore WithU Verona)- « Iniziano i Play Off, quindi ogni partita si presenta molto difficile. La Lube dispone di due squadre. Possono variare opposto, i centrali, gli schiacciatori. Hanno una panchina lunga che può cambiare le sorti della gara. Sarà tosta. È stato importante vincere contro Cisterna anche se non contava per la classifica. Presentarsi a questa nuova fase con delle certezze e non con timore è stato fondamentale. Abbiamo giocato tre set di altissimo livello, siamo consapevoli di ciò che possiamo fare ».

 ITAS TRENTINO - VERO VOLLEY MONZA-

PRECEDENTI: 24 (2 successi Vero Volley Monza, 22 successi Itas Trentino).
PRECEDENTI IN STAGIONE: 2 – 2 volte in Regular Season (2 successo Trento).
PRECEDENTI NEI PLAY OFF SCUDETTO: 2 precedenti nei Quarti 2016/17 (2 successi Trento).
EX: Donovan Dzavoronok a Monza nel 2016/2017, 2017/2018, 2018/2019, 2019/2020, 2020/2021, 2021/2022; Gianluca Galassi a Trento nel 2014/2015
A CACCIA DI RECORD:
Nella Stagione 2022/2023 tutte le competizioni: Alessandro Michieletto - 22 punti ai 400, Marko Podrascanin - 11 punti ai 200 (Itas Trentino); Gianluca Galassi - 22 punti ai 200, Georg Grozer - 27 punti ai 300 (Vero Volley Monza).
Nei Play Off: Matey Kaziyski - 2 muri vincenti ai 100, Srecko Lisinac - 2 punti ai 200, Marko Podrascanin - 15 attacchi vincenti ai 500 (Itas Trentino); Gianluca Galassi - 14 punti ai 100, Stephen Maar - 16 punti ai 100 (Vero Volley Monza).
In carriera: Oreste Cavuto - 2 muri vincenti ai 100, Wout D'Heer - 3 punti ai 100, Matey Kaziyski - 5 ace ai 600, - 1 muro vincente ai 400, Gabriele Nelli - 4 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino); Vlad Davyskiba - 4 ace ai 100,  (Vero Volley Monza).

Alessandro Michieletto (Itas Trentino)- « Fra il secondo e l'ottavo posto la classifica è rimasta piuttosto corta e l'equilibrio è stato grande, ragion per cui non possiamo certo pensare di avere vita facile in questa serie dei quarti con Monza che per l'occasione recupera il palleggiatore brasiliano Cachopa. Sarà quindi un Vero Volley completamente differente da quello che abbiamo visto sin qui in campo e avremo pochi punti di riferimento. Potremo però disporre del fattore campo in tre delle cinque partite che disputeremo e cercheremo di farlo pesare subito, già in Gara 1 ».

Massimo Eccheli (Allenatore Vero Volley Monza)- « Ci siamo guadagnati Trento, squadra che nelle ultime due stagioni abbiamo sofferto tantissimo. Sarà una Serie di Quarti di Finale dei Play Off Scudetto molto impegnativa, faticosa, che vogliamo affrontare al massimo delle nostre possibilità. Giocando al meglio delle cinque gare abbiamo più chance di poterci misurare con una squadra forte almeno una volta in più. L'obiettivo è infatti di riuscire a tornare a casa nostra una seconda volta e giocarci la bella in Trentino. Sono sogni, desideri e noi vogliamo dargli forza ».

PROGRAMMA E ARBITRI DI GARA 1 DEI QUARTI DI FINALE PLAY OFF-Gara 1 Quarti di Finale Play Off 

Sabato 18 marzo 2023, ore 18.00

Sir Safety Susa Perugia - Allianz Milano Arbitri: Caretti, Carcione  

Domenica 19 marzo 2023, ore 18.00

Valsa Group Modena - Gas Sales Bluenergy Piacenza Arbitri: Zavater Marco, Lot

Cucine Lube Civitanova - WithU Verona Arbitri: Simbari, Vagni

Itas Trentino - Vero Volley Monza Arbitri: Boris, Brancati

 

 


Acquista ora il tuo biglietto! Segui dal vivo la partita.© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti