Volley: A2 Femminile, Legnano conferma Pistola ed ingaggia Caracuta

Doppio colpo per la società lombarda che per il prossimo campionato si sta attrezzando per ritentare la scalata alla massima serie
Volley: A2 Femminile, Legnano conferma Pistola ed ingaggia Caracuta
TagsSab GrimaCaracutaPistola

LEGNANO (MILANO)- Una graditissima conferma e una novità di alto livello: questi i primi passi della SAB Grima Legnano in vista della stagione 2017-2018. La squadra giallonera, che ha chiuso il suo primo campionato in Serie A2 con un ottimo terzo posto in stagione regolare e la qualificazione alla finale dei playoff promozione, ha infatti già messo a segno due importanti “colpi” in prospettiva futura: il rinnovo dell’accordo con l’allenatore Andrea Pistola e l’ingaggio della palleggiatrice Valeria Caracuta.

Il progetto del club legnanese parte dunque dalla riconferma del coach che ha guidato le “Aquile” nell’anno del loro debutto in A2, confermando le grandi qualità tecniche e di gestione del gruppo già ampiamente dimostrate nel corso della sua carriera (ben 12 stagioni in serie A nel curriculum del tecnico marchigiano).

Per quanto riguarda il roster della squadra, il primo tassello è la regista Valeria Caracuta, palleggiatrice di assoluto valore e grande esperienza, con 7 stagioni di serie A1 e due titoli di Campione d’Italia all’attivo. Nata nel 1987 a San Pietro Vernotico (Brindisi), la palleggiatrice ha fatto il suo esordio in serie C nel 2002 con la maglia dei Falchi Ugento, giocando poi tra B2 e B1 a Brindisi, San Vito dei Normanni e Casette d’Ete. Nel 2008 il debutto in A2 con San Vito, mentre dell’anno successivo è l’esordio in A1 con la maglia di Castellana Grotte; nel 2011 passa alla Yamamay Busto Arsizio, con cui conquista una storica “tripletta” (scudetto, Coppa Italia e Coppa CEV) a cui si aggiunge la Supercoppa Italiana dell’anno successivo, e partecipa alla final four di Champions League. Nel 2013 si trasferisce a Piacenza, dove resta per due anni vincendo ancora scudetto, Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Dopo un’annata nel campionato francese con il Venelles, nel 2016-2017 ha cominciato la stagione in A2 con Palmi, per poi trasferirsi a campionato in corso alla Liu Jo Nordmeccanica Modena, con cui è stata finalista dei playoff scudetto e della Coppa Italia. La giocatrice salentina è anche un’apprezzata beacher: nel suo palmares tre campionati italiani di Sand Volley, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.

LE DICHIARAZIONI-

Andrea Pistola (Allenatore Sab Grima Legnano)- « La scelta di rimanere alla SAB si deve innanzitutto agli ottimi rapporti che si sono creati durante l’anno con la dirigenza e l’ambiente. A Legnano mi sono trovato benissimo, la società mi ha permesso di lavorare nel modo giusto sin dall’inizio e i presupposti per fare ancora meglio ci sono tutti. Per il prossimo anno da parte del club c’è la volontà di fare ulteriori progressi dal punto di vista organizzativo e, di conseguenza, sul piano dei risultati sportivi, e questo mi dà ulteriori stimoli per il futuro ».

Sull’acquisto di Caracuta il coach si è dichiarato entusiasta:

« Valeria ha subito sposato con entusiasmo il nostro progetto e ha sicuramente le caratteristiche giuste, a livello tecnico e umano, per ricoprire un ruolo di grande importanza all’interno della squadra ».

Valeria Caracuta- « Ho parlato con la società subito dopo la fine del campionato – spiega Caracuta – e il progetto della SAB Grima per la prossima stagione mi ha subito coinvolto. Stimo tantissimo Andrea Pistola come allenatore, non ho mai avuto l’occasione di essere allenata da lui e non vedo l’ora di iniziare: già dalle prime chiacchierate ho capito che il nostro modo di vedere la pallavolo è molto simile. Ho incontrato la SAB da avversaria all’andata e l’ho seguita dall’esterno fino alla fine: era molto piacevole vederla giocare, devo confessare che pensavo riuscisse a vincere i playoff! ».

L’approdo a Legnano per Valeria sarà anche una sorta di ritorno “a casa”, a breve distanza dalla piazza che l’ha lanciata nel grande volley:

« Sono molto contenta – commenta l’alzatrice – perché ritroverò molte persone che avevo conosciuto negli anni di Busto Arsizio e inoltre sarò vicina a mia sorella Laura, che gioca a Bergamo e con cui ho un rapporto strettissimo ».

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti