Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Roma, è lo Spalletti-day: torna a Trigoria per il primo allenamento

Calciomercato Roma, è lo Spalletti-day: torna a Trigoria per il primo allenamento
©  Sky

Dopo l'incontro con Pallotta e Baldissoni, il tecnico toscano è atteso a Fiumicino alle 12.30 di giovedì. Il club giallorosso ha sollevato dall’incarico il tecnico francese e i suoi collaboratori Bompard e Fichaux. I giocatori sui social: «Grazie per tutto, mister»

Sullo stesso argomento

 

martedì 12 gennaio 2016 08:43

ROMA - È lo Spalletti-day. Il nuovo allenatore della Roma è atteso a Fiumicino alle 12.30 di giovedì: andrà subito a Trigoria, dove nel pomeriggio si metterà finalmente alla guida della squadra. Mercoledì, il club ha esonerato Rudi Garcia, che ha salutato calciatori e dipendenti prima di lasciare il centro sportivo "Fulvio Bernardini". Sui social network, molti di quelli che ormai sono i suoi ex calciatori lo hanno ringraziato: Strootman, Manolas, Rudiger, Castan, Nainggolan, Pjanic e Florenzi. La cronaca di un'altra giornata frenetica.

23.10 - ROMA, TENTAZIONE ADRIANO: SI TRATTA CON IL BARCELLONA
La Roma è al lavoro per regalare a Spalletti il primo rinforzo: trattativa con il Barcellona per l'esterno Adriano, che si è già detto disponibile al trasferimento in prestito

22.30 - MERCATO ROMA, EL SHAARAWY IN STAND BY. GALLIANI: «PUO' TORNARE AL MILAN»
L'amministratore delegato del Milan interviene così sul futuro dell'attaccante, trattato dalla Roma prima dell'esonero di Garcia

22.00 - DA NAINGGOLAN A RUDIGER, I CALCIATORI SALUTANO GARCIA: «GRAZIE, MISTER»
Sui social network, le dediche dei giocatori della Roma all'allenatore esonerato oggi

21.40 - VIDEO - VOCALELLI: «SPALLETTI A ROMA PER LO SCUDETTO»
Il commento del Direttore del Corriere dello Sport-Stadio sul ritorno alla Roma del tecnico che la guidò dal 2005 al 2009

21.00 - PIERPAOLO MARINO CITA VIOLA, TWEET PER GARCIA?
Il dirigente, in passato, era stato critico nei confronti dell'allenatore. Nel giorno dell'esonero, un tweet che sembra proprio essere destinato al francese: «Il grande Dino Viola diceva: "Datemi ragione prima perché dopo mi fa solo arrabbiare"»

20.50 - GERVINHO SALUTA GARCIA: «GRAZIE PER TUTTO»

20.35 - FOTO - SPALLETTI INCONTRA BALDISSONI A MIAMI 


Le immagini dell'incontro tra il tecnico e il direttore generale della Roma, in attesa che diventi ufficiale la notizia dell'accordo. Volti sorridenti dopo la riunione con Pallotta (foto Sky) 

20.10 - CASTAN A GARCIA: «AVRAI SEMPRE IL MIO RISPETTO»

19.50 - MANOLAS: «GARCIA, GRAZIE PER LA FIDUCIA»

 

Grazie per la fiducia mister ! In boca luppo!!te auguro il meglio!!

Una foto pubblicata da Official Instagram (@kostasmanolas44) in data:

19.15 - RIZZOLI: «BENTORNATO SPALLETTI»
«Spalletti è un ottimo allenatore, ha fatto bene all'estero e ora torna in un ambiente non facile, ma che già conosce. In bocca al lupo». A dare il bentornato al neo tecnico della Roma è stato l'arbitro Nicola Rizzoli presente oggi a Pitti Uomo, la rassegna di moda maschile che si è aperta ieri a Firenze.

19.05 - CRISCITO: «SE SPALLETTI VOLESSE SAREI FIERO DELLA CHIAMATA»
Il terzino dello Zenit conosce bene quello che sta per diventare ufficialmente il nuovo tecnico della Roma: «È una persona fantastica».

18.45 - GARCIA HA SALUTATO CALCIATORI E DIPENDENTI DELLA ROMA
Prima di lasciare il centro sportivo che per due anni e mezzo è stato casa sua, Rudi Garcia ha voluto salutare personalmente i calciatori presenti e i dipendenti conosciuti durante il lavoro alla Roma.

18.20 - BONUCCI: «GARCIA? IL MIO GOL DELLO SCORSO ANNO HA TOLTO CERTEZZE»
Il difensore della Juventus, Leonardo Bonucci, ha commentato così l'esonero di Garcia: «Credo che lo scorso anno il mio gol nel finale di Juventus-Roma abbia segnato un solco importante - ha detto a Sky Sport -. I giallorossi dopo hanno perso contro il Bayern Monaco 7-1 e questo ha tolto loro certezze. Non è facile riprendersi dopo sconfitte simili, comunque credo che Garcia sia un ottimo allenatore, come ha dimostrato nel suo primo anno a Roma».

18.00 - SPALLETTI DOMANI ALLE 12.30 A FIUMICINO, POI PRIMO ALLENAMENTO
Il nuovo tecnico della Roma è atteso domani pomeriggio a Trigoria per dirigere il primo allenamento. Questa notte (le 2.50 italiane, le 20.50 locali), Spalletti salirà sul volo Alitalia AZ 631, in partenza da Miami. L'arrivo a Fiumicino è previsto per le 12.30 di domani.

17.45 - GARCIA HA LASCIATO TRIGORIA
Rudi Garcia ha lasciato il centro sportivo "Fulvio Bernardini" in auto, senza fermarsi con i pochi tifosi presenti all'esterno.

17.30 - STROOTMAN SALUTA GARCIA: GRAZIE PER AVERE CREDUTO IN ME!
Kevin Strootman, sul proprio profilo Facebook, ha dedicato un messaggio di saluto all'ormai ex tecnico giallorosso: «Mi hai portato a Roma, te ne sarò per sempre grato»

Mister, ti ringrazio molto per il sostegno che mi hai dato durante la riabilitazione e per avere sempre avuto fiducia in...

Posted by Kevin Strootman on Mercoledì 13 gennaio 2016

17.00 - LA ROMA: ECCO I MESSAGGI DI RINGRAZIAMENTO DEI TIFOSI A RUDI GARCIA

16.30 - ALBERTO DE ROSSI PARLA ALLA SQUADRA E DIRIGE L'ALLENAMENTO
Alberto De Rossi ha diretto l'allenamento di questo pomeriggio al "Fulvio Bernardini". Il tecnico ha tenuto un discorso ai giocatori, radunati al centro del campo. Dopo la fase di riscaldamento con Darcy Norman, la squadra ha lavorato divisa per reparti. La seduta è durata poco più di un'ora. Lavoro differenziato per Manolas, Nainggolan e Uçan. Strootman continua ad allenarsi con la Primavera.

15.58 CALCIOMERCATO, GERVINHO: FUTURO LONTANO DA ROMA SENZA GARCIA?
L’ivoriano, con l’arrivo di Spalletti a Trigoria, potrebbe faticare a trovare spazio nello scacchiere tattico giallorosso. Su di lui ci sono i cinesi del Jiangsu Suning

15.35 VIDEO - ROMA, SPALLETTI RIMPIAZZA GARCIA, MA I NUMERI...
Ormai è finita l'avventura giallorossa dell'allenatore francese che paga la brutta prima parte di stagione, ma le statistiche sono dalla sua parte

15.22 BONIEK: «L'ESONERO NON RISOLVE QUESTA SITUAZIONE»
«Se così finirà, penso che Luciano Spalletti possa essere un nome adatto alla situazione. Dunque sia il benvenuto. Peccato però per Garcia, che è un ottimo allenatore e forse non riesce più a governare Trigoria. Si pensa sempre che cambiare un tecnico possa risolvere i problemi invece non è così: se la Roma non arriverà in zona Champions, verrà data comunque la colpa a Garcia che non ha fatto cose così sbagliare. Allenare questa squadra non è facile». Lo ha detto Boniek al Corriere dello Sport-Stadio. 

15.00 ROMA, CHI SEGNERA' PER PRIMO CON SPALLETTI? ECCO I 10 PRECEDENTI - FOTO
De Rossi si è sbloccato con Garcia, Osvaldo con Zeman e Conti ha portato al gol Chivu. Questi i primi marcatori delle nuove gestioni giallorosse

14.29 ROSELLA SENSI: «FELICE DEL RITORNO DI SPALLETTI»
 "Sono felicissima, da romanista e da ex presidente, del ritorno di mister Spalletti. È stato un nostro allenatore per quattro anni e sono contentissima perché è un grande allenatore, un grande uomo e un grande professionista. Lavora benissimo, con lui abbiamo vinto tre coppe e sfiorato lo scudetto e mi auguro che ancora oggi si possa fare molto. Io sono un'ottimista e conosco la professionalità dell'uomo. Gli faccio tanti in bocca al lupo". La ex presidente della Roma, Rosella Sensi, saluta così il ritorno di Luciano Spalletti sulla panchina giallorossa. "Se è ancora possibile vincere lo scudetto? Me lo auguro e glielo auguro - le sue parole a margine di una conferenza stampa in Lega Dilettanti -, all'epoca (2008, ndr) ce lo meritavamo tutti quanti, ma avevamo purtroppo l'Inter che travolgeva tutto e tutti, oggi incrociando le dita credo che Spalletti possa riprendersi quello che nel 2008 non è riuscito ad ottenere. La Roma è la società più bella che ci possa essere nel calcio italiano e non solo". "Se è per me una rivincita? Non parlo di rivincite - chiarisce l'attuale coordinatrice della Commissione Sviluppo per il calcio femminile -, da romanista sono felice perché conosco l'uomo e so che può far bene. In questo caso sono solo soddisfatta del ritorno di una grande persona".

14.10 PETRUZZI: «UNA SCELTA DA FARE A GIUGNO SCORSO»
«Questa scelta è giusta ma andava fatta a giugno, quando già si era intuito l’andazzo. La squadra non gioca bene già dall’anno scorso. Dopo Roma-Spezia si è toccato il fondo contro un avversario modesto di serie B. Quindi siamo già in ritardo. A me piace tantissimo Spalletti, l’ho visto lavorare, con la Roma ha espresso il più bel calcio d’Europa. E poi è un allenatore tosto con la giusta esperienza internazionale». Lo ha detto Fabio Petruzzi al Corriere dello Sport-Stadio. 

13.55 ROMA, SPALLETTI E’ IL 5° IN 5 ANNI
Tra poche ore a Roma inizierà lo Spalletti bis, con il tecnico di Certaldo pronto a subentrare all’esonerato Rudi Garcia. L’allenatore toscano diventerà il 5° allenatore i 5 anni di gestione americana dei giallorossi. Prima di lui, infatti, sulla panchina romanista si sono succeduti Luis Enrique, Zdenek Zeman, Aurelio Andreazzoli e Rudi Garcia. Una media, quindi, di un allenatore all’anno per la Roma.

13.15 ROMA, CON GARCIA QUASI 2 PUNTI A PARTITA
Nonostante l’esonero, Garcia può guardare con soddisfazione (almeno in termini di numeri e di statistiche) i suoi due anni e mezzo alla guida della Roma. E’ infatti del 66,3% la percentuale di punti conquistati dal francese con i capitolini: 189 punti portati a casa sui 285 disponibili, una media di 1,99 punti a partita.

13.02 GARCIA: LA GARANZIA DEL VANTAGGIO, O QUASI…
Nelle sue 118 partite sulla panchina della Roma, Garcia ha visto la sua squadra chiudere il primo tempo in vantaggio in 51 occasioni. Quasi sempre (46 partite) i giallorossi hanno poi portato a casa il match, mentre nelle rimanenti 5 sfide sono arrivati dei pareggi. Mai, invece, una sconfitta.

12.50 ROMA, GARCIA CHIUDE IN ATTIVO
Nonostante negli ultimi periodi non abbiamo portato grandi risultati, Garcia chiude all’attivo il suo periodo alla Roma. Il tecnico francese, esonerato dopo due anni e mezzo alla guida del club di Trigoria, ha collezionato 118 partite in giallorosso con 61 vittorie, 35 pareggi e 22 sconfitte.

12.40 SERIE A, GARCIA E’ L'OTTAVO ESONERATO
Con Garcia si allunga la lista di esoneri in Serie A di quest’anno. L’ormai ex tecnico della Roma, infatti, è l’8° ad essere stato sollevato dall’incarico. A Bologna Donadoni ha preso il posto di Rossi, Montella quello di Zenga alla Sampdoria e Mandorlini ha fatto spazio a Del Neri per l’Hellas Verona. Carpi e Palermo, invece, hanno fatto anche di più. I rosanero, con il vulcanico Zamparini, hanno visto sfilare Iachini e Ballardini e ora si affidano a Schelotto. I neopromossi, invece, hanno prima esonerato Castori per Sannino, richiamando poi il vecchio tecnico.

12.20 SPALLETTI, A ROMA ANCHE DOMENICHINI E BALDINI
Non solo Spalletti. A Trigoria, infatti, stanno per tornare anche Marco Domenichini e Daniele Baldini. I due collaboratori del tecnico toscano dovrebbero ricoprire gli stessi ruoli già occupati nella prima esperienza romanista di Spalletti.

12.10 PALLOTTA: «GRAZIE RUDI, MA E’ TEMPO DI CAMBIARE»
Insieme all’ufficialità dell’esonero di Garcia come allenatore della Roma, sono arrivate anche le parole di Pallotta. Il presidente giallorosso, tramite lo stesso comunicato che ha reso ufficiale l’addio al tecnico francese, ha voluto ringraziare Garcia per il lavoro svolto nella Capitale: «A nome mio e di tutta l’AS Roma – ha dichiarato il numero 1 romanista – desidero ringraziare Rudi Garcia per l’importante lavoro svolto sin dal suo arrivo in Società. Insieme abbiamo vissuto momenti positivi ma riteniamo che questo sia il momento giusto per cambiare».

12.03 ROMA, E' UFFICIALE: GARCIA ESONERATO
La società giallorossa ha sollevato dall’incarico il tecnico francese e i suoi collaboratori Bompard e Fichaux. L’allenamento di oggi sarà guidato da Alberto De Rossi

11.50 SPALLETTI, CONTRATTO DA 3 MILIONI DI EURO 
I primi termini del contratto tra Spalletti e la Roma, che porterà il tecnico di Certaldo sulla panchina giallorossa per la seconda volta. Nell’incontro di Miami, infatti, Pallotta avrebbe garantito all’allenatore uno stipendio da 3 milioni di euro annui e un contratto di 18 mesi. Spalletti, inoltre, sarà accompagnato a Trigoria da un numero ridotto di collaboratori

11.33 FOTO - ROMA, ARRIVA SPALLETTI: I CAMBI IN CORSA PER LA PANCHINA GIALLOROSSA
Il tecnico di Certaldo subentra a campionato iniziato, come successo anche a Liedholm, Ranieri e Montella

11.17 DE ROSSI ALLENERA' OGGI LA ROMA
In attesa dell'ufficialità di Spalletti, la squadra giallorossa sarà allenata da Alberto De Rossi, attuale allenatore della Primavera, nella sessione in programma per oggi alle 15. 

11.11 VIDEO ORMAI E' FATTA: SPALLETTI NUOVO ALLENATORE DELLA ROMA

11.08 SPALLETTI E QUELLA VITTORIA IN CHAMPIONS CONTRO IL REAL
Oltre alla rimonta verso le alte posizioni in Serie A, Spalletti è chiamato anche a guidare la Roma in Champions League. Negli ottavi di finale i giallorossi sfideranno il Real Madrid, squadra già battuta nel 2007/2008 quando in panchina c’era proprio il toscano. I capitolini, schierati con il consueto 4-2-3-1 divenuto quasi leggenda,  si sono imposti con un doppio 2-1 contro le Merengues, violando anche il Santiago Bernabeu con i gol di Taddei e Vucinic.

10.40 SPALLETTI, QUEL DUBBIO SUGLI AMERICANI…
Quello tra Pallotta e Spalletti sembra un legame che sta nascendo su buone basi per il futuro della Roma. Eppure il tecnico di Certaldo non è stato sempre favorevole alla cordata americana. Tempo fa, infatti, lo stesso allenatore aveva dichiarato: «Questi americani non li conosco, ma non mi intrigano. Troppi discorsi, troppi fogli. Gli stranieri possono far bene, ma la Roma merita un capo come quello del Chelsea, dello Zenit o del Manchester City».

10.29 ROMA, I TIFOSI RIABBRACCIANO SPALLETTI: «BENTORNATO A CASA»
Sui social i sostenitori giallorossi si esaltano per il ritorno del tecnico di Certaldo. Sono in molti, anche, a salutare con affetto Garcia

10.10 TOTTI RITROVA SPALLETTI
Totti è pronto a riabbracciare Spalletti. Il numero 10 giallorosso, che grazie al tecnico di Certaldo aveva vinto la Scarpa d’Oro nel 2006/2007, aveva avuto parole dolci quando, nel 2009, l’allenatore si era dimesso da tecnico della Roma: «Saluto Luciano per tutto quello che ha fatto per la Roma e per la mia carriera. I risultati conseguiti sotto la sua gestione sono sotto gli occhi di tutti. Mi sono sempre augurato di concludere la mia carriera con lui allenatore: grazie Luciano»

09.33 SPALLETTI ALLA ROMA, E' LA SCELTA GIUSTA? VOTA! 

09.19 ROMA, PRIORITA' ALLA DIFESA: PIACCIONO TONELLI E CRISCITO
Tra Perotti ed El Shaarawy ne arriverà uno solo. Per ora sono state congelate le due trattative, entrambe giunte sul filo di lana

08.45 ROMA, ECCO SPALLETTI: MANCA SOLO L'ANNUNCIO
Luciano Spalletti torna sulla panchina della Roma. L'ufficialita' da parte della società arriverà a breve dopo aver comunicato l'esonero di Rudi Garcia. Il 56 tecnico di Certaldo ha gia' allenato la Roma dal 2005 al 2009, conquistando due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. Durante la sua prima avventura in giallorosso chiude in campionato per tre volte al secondo posto oltre a centrare una qualificazione ai quarti di Champions League.

01.20 SPALLETTI A MIAMI: LE FOTO ESCLUSIVE
Ecco le foto esclusive del Corriere dello Sport-Stadio dell'arrivo di Spalletti a Miami: ad accogliere l'allenatore all'aereporto c'era il dg Baldissoni 

00.45 C'ERA BALDISSONI AD ACCOGLIERLO
Ad accogliere Luciano Spalletti all'aereoporto di Miami c'era il dg della Roma, Mauro Baldissoni. Spalletti, cappotto scuro e pizzetto brizzolato, è apparso sorridente all'uscita dove è salito su un'auto nera dello staff del presidente Pallotta che lo ha portato negli uffici dove nella notte nascerà la nuova Roma. 

00.36 SPALLETTI ATTERRATO A MIAMI
Luciano Spalletti è atterrato a Miami alle 00.36 con il volo Alitalia AZ3560 con un ritardo di poco più di mezz'ora rispetto al previsto. Ora il tecnico raggiungerà Pallotta per firmare il suo nuovo contratto e poi sarà annunciato come nuovo allenatore della Roma. Domani ripartirà per l'Italia, sbarcherà a Roma giovedì alle 12.30 con un volo diretto da Miami. Nel pomeriggio di giovedì dirigerà probabilmente il suo primo allenamento. 

00.15 SPALLETTI QUASI A MIAMI
Mancano ormai pochi minuti all'arrivo di Spalletti a Miami: il volo partito da Parigi alle 13.50, dovrebbe arrivare alle 00.32. 

23.20 - DE ROSSI UN ANNO FA: «SPALLETTI? LA PRIMA SETTIMANA LO ODIAVO, POI CAMBIAI IDEA. È UN GENIO»
«Luciano Spalletti è un genio che ho trovato sulla mia strada, un allenatore incredibile. Abbiamo iniziato il nostro rapporto il giorno che era nata Gaia (la sua prima figlia, ndr). Lo chiamai e gli chiesi un giorno per dormire con mia figlia appena nata, non c'erano partite imminenti, ero convinto che mi avrebbe lasciato libero. Mi disse di dare un bacio alla bimba e di venire a Trigoria. La prima settimana lo odiavo, dovevo stare in ritiro e non vedere mia figlia. Ma ho conosciuto una persona meravigliosa, ho avuto tre-quattro anni di tempo per conoscere un allenatore geniale, che ha preso una squadra in difficoltà e l’ha portata nelle prime otto d’Europa. Attento a ogni dettaglio, gli voglio un bene incredibile, quando stava allo Zenit guardavo le partite sperando che potesse fare bene, se lo merita lui e il suo staff», sono le parole di Daniele De Rossi, ospite della trasmissione Slideshow di Roma Tv del gennaio 2015.

23.00 - GARCIA MERCOLEDI' A TRIGORIA? IN CASO DI ESONERO È PRONTO DE ROSSI
Cosa farà mercoledì Rudi Garcia? Il tecnico francese martedì ha diretto la doppia seduta di allenamento, formalmente è ancora il tecnico della Roma perché non ha ricevuto comunicazioni ufficiali, e domani è atteso a Trigoria per la seduta delle 14.45. La società però ha già preallertato Alberto De Rossi, l'allenatore della Primavera: in caso di esonero di Garcia in mattinata, toccherà a lui preparare la partita di campionato con il Verona, aspettando giovedì l'arrivo in Italia di Spalletti.

22.45 - IL BILANCIO DI SPALLETTI CON LA ROMA: 54 PER CENTO DI VITTORIE
Oltre il 50 per cento di vittorie in più di 200 partite disputate, una media-gol che sfiora le due reti a partita. È il bilancio complessivo di Luciano Spalletti alla guida della Roma, dall'esordio a Reggio Calabria del 28 agosto 2005 all'ultima partita prima delle dimissioni, quella del 30 agosto 2009 contro la Juventus. Spalletti si è seduto in panchina 224 volte, tra campionato e coppe: 121 vittorie, 53 pareggi e 50 sconfitte; 423 gol fatti, 273 incassati. In Champions il bilancio è positivo: 14 vittorie, cinque pareggi e nove sconfitte, e due quarti di finale raggiunti.

22.20 - SPALLETTI, SOLO LIEDHOLM HA VINTO DI PIU'
Solo Nils Liedholm ha vinto di più sulla panchina della Roma. Luciano Spalletti è secondo nella classifica degli allenatori che hanno vinto più titoli alla guida della squadra giallorossa. Ne ha in bacheca tre: due Coppa Italia (2006-07 e 2007-08) e una Supercoppa Italiana (2007). Liedholm vanta uno scudetto (1982-83) e tre Coppa Italia (1979-80, 1980-81 e 1983-84). Al terzo posto Fabio Capello (scudetto 2000-01 e Supercoppa 2001).

21.45 - COME GIOCAVA LA ROMA DI SPALLETTI: L'INTUIZIONE DEL 4-2-3-1 E TOTTI FALSO CENTRAVANTI
La Roma di Luciano Spalletti dimostrò che il 4-2-3-1 non è un modulo adatto soltanto ai dream team, e mostrò al calcio europeo l'efficacia del falso nove, un ruolo esaltato da Francesco Totti. Il tecnico capì che quello era l'assetto migliore per la Roma quasi per caso, in una trasferta a Genova contro la Sampdoria (18 dicembre 2005) con sei titolari indisponibili. Spalletti pensò di impiegare Totti attaccante centrale, che aveva il compito di non dare riferimenti e tornare indietro a prendere palla innescando gli inserimenti dei trequartisti. La squadra pareggiò 1-1, ma grazie al nuovo modulo vinse le successive undici partite di campionato, una striscia da record. L'anno successivo, grazie agli acquisti di Pizarro e Vucinic, la Roma acquisì una fisionomia ancora più netta. Doni in porta, Panucci a destra, Chivu e Mexes centrali e Tonetto a sinistra; De Rossi e il "Pek" in mediana; Mancini e Taddei esterni alti, Perrotta trequartista; infine Totti punta centrale. Quella squadra arrivò seconda nel primo campionato dopo Calciopoli e si spinse fino ai quarti di finale di Champions League, traguardi raggiuti anche nella stagione successiva, quando Chivu fu sostituito da Juan. I tifosi si chiedono se anche stavolta Spalletti si affiderà al 4-2-3-1, un modulo che ormai è diventato il suo marchio e che non ha abbandonato allo Zenit. Questa Roma, pensata per il 4-3-3, può adattarsi a un nuovo assetto? Dzeko non è un falso nove, ma conosce perfettamente il modulo perché ci ha giocato con Pellegrini al Manchester City. Interpreterebbe il ruolo alla sua maniera. Il trio sulla trequarti potrebbe essere composto da Salah a sinistra, Pjanic al centro (meno mobile, ma più tecnico di Perrotta) e Florenzi a destra. A centrocampo, Nainggolan e De Rossi, aspettando il ritorno di Strootman.

21.00 - SPALLETTI, 48 ORE TRA FIRENZE, MIAMI E TRIGORIA
Sono ore frenetiche per Luciano Spalletti, vicino a un clamoroso ritorno alla Roma dopo la precedente esperienza dal 2005 al 2009. L'ex dello Zenit, dopo aver definito una base di accordo con il direttore sportivo, Walter Sabatini, da Firenze alle 9.55 è salito sul volo per Miami e, dopo uno scalo tecnico a Parigi, in serata sarà negli Stati Uniti per raggiungere il direttore generale Baldissoni e soprattutto James Pallotta. Il presidente, dopo aver ricevuto la relazione su Spalletti preparata dal suo entourage, vuole infatti incontrare di persona l'uomo che dovrà risollevare le sorti di una stagione finora al di sotto delle aspettative (quinto posto in campionato al termine del girone d'andata ed eliminazione in Coppa Italia per mano dello Spezia, squadra di Serie B). Il faccia a faccia servirà a Pallotta per conoscere Spalletti, per valutarne ambizione e quella mentalità vincente che il presidente ritiene indispensabile per guidare la Roma. Si parlerà, chiaramente, dei termini del contratto, delle ambizioni societarie e del mercato. Spalletti non si sente un traghettatore e non lo sarà: pretende un accordo lungo per sentirsi parte del progetto giallorosso. Il tecnico, poi, vorrà valutare da vicino i piani di mercato futuri della società, non solo quelli invernali. In caso di fumata bianca, tornerà nella Capitale giovedì mattina con il volo AZ631 atteso a Fiumicino alle 12.30. Neanche il tempo di riposare qualche ora perché, nel pomeriggio, lo aspettano a Trigoria per la seconda seduta della giornata. Un ritorno dopo sei anni e mezzo dall'addio.

20.00 - MERCATO ROMA BLOCCATO IN ATTESA DEL CAMBIO DI ALLENATORE
El Shaarawy e Perotti restano in stand-by in attesa che la società chiarisca il nodo allenatore.

19.25 - DOMANI POMERIGGIO NUOVO ALLENAMENTO: POTREBBE ESSERCI ANCORA GARCIA
La Roma tornerà ad allenarsi domani a Trigoria, alle 14.45. Da quanto si apprende, non è escluso che a dirigere l'allenamento ci sia sempre il tecnico francese, ormai virtualmente esonerato. 

19.00 - FOTO I MOMENTI PIU' BELLI DELLA ROMA DI SPALLETTI 
I successi e le partite indimenticabili delle quattro stagioni con Spalletti in panchina. 

18.10 - BRIENZA SU FACEBOOK: «HA AMATO LA ROMA, ONORE A CHI VERRA'». POI ELIMINA IL COMMENTO
Un commento pubblicato sulla bacheca Facebook di un amico e gli utenti dei social network si scatenano. Francesca Brienza, compagna di Rudi Garcia, risponde a un contatto difendendo l'allenatore della Roma e chiudendo il messaggio con "Onore a chi verrà", ammettendo, di fatto, il divorzio con il club. Poi rimuove il commento.

17.45 - ANCHE GARCIA HA LASCIATO TRIGORIA
Dopo l'allenamento pomeridiano, il tecnico è rimasto nel centro "Fulvio Bernardini". Pochi minuti fa, ha lasciato Trigoria.

17.30 - VOLO IN RITARDO, SPALLETTI ARRIVERA' NEGLI USA NELLA NOTTE
L'allenatore è in volo per Miami da Parigi. L'arrivo negli Usa è atteso alle 18.25 locali, le 00.25 in Italia, con un ritardo di trenta minuti rispetto al previsto. Nella serata ci sarà l'incontro con Pallotta per parlare della durata del nuovo contratto e delle strategie di mercato, sia invernale sia estivo.

17.00 - NAINGGOLAN: GARCIA RESTA? NON LO SO
Il calciatore, uscendo dal centro sportivo, ha risposto così a un tifoso che gli chiedeva novità sul futuro di Garcia: «Se Garcia resta? Non lo so».

16.20 - SPALLETTI, RITORNO A ROMA GIOVEDI' MATTINA E PRIMO ALLENAMENTO
Secondo indiscrezioni, Luciano Spalletti dovrebbe rientrare a Roma giovedì mattina, per poi dirigere in giornata il primo allenamento. L'allenatore dovrebbe viaggiare sul volo AZ631 atteso a Fiumicino alle 12.30.

15.45 - TERMINATO L'ALLENAMENTO DEL POMERIGGIO
In attesa di conoscere le notizie sul proprio futuro, Rudi Garcia ha diretto anche l'allenamento del pomeriggio, una seduta più breve rispetto a quella della mattinata. Anche i giocatori cominciano a lasciare il centro sportivo "Fulvio Bernardini".

15.15 - ROMA, COMINCIA L'ALLENAMENTO POMERIDIANO

La squadra ha iniziato l'allenamento pomeridiano in palestra agli ordini di Rudi Garcia.

15.00 - ROMA, L'ALLENAMENTO DELLA MATTINA

I giocatori hanno iniziato la sessione con delle esercitazioni in palestra per poi passare a lavorare sul campo dove hanno seguito il seguente programma: riscaldamento atletico, gare a tema ed esercizi sulle finalizzazioni. Lavoro personalizzato per KeitaManolasNainggolan e Uçan. Nel pomeriggio prevista la seconda seduta con la squadra che si allenerà in palestra.

14.20 - ANCHE ZANZI VOLA A MIAMI

Mentre l'addio di Rudi Garcia resta (almeno formalmente) ancora da definire, e da Trigoria confermano che sarà ancora il francese a dirigere la seconda sessione di allenamento prevista in giornata, il suo successore Luciano Spalletti è dato già in volo verso Miami per conoscere Pallotta e riprendersi così la Roma. Il tecnico toscano sarebbe infatti partito questa mattina per gli Usa dove si trova il presidente e il dg Baldissoni, e dove arriverà anche l'ad Zanzi. Dopo aver definito a grandi linee i termini dell'accordo col ds Sabatini - incontrato ieri sera, sul tavolo un contratto da un anno e mezzo - Spalletti attende adesso il colloquio con Pallotta che vuole avere l'ultima parola. La fumata bianca per questioni di fuso orario non arriverebbe prima di stanotte. Per questo motivo la Roma è stata costretta a far dirigere l'allenamento a Garcia, destinato all'esonero non appena arriverà il via libera dagli Usa. Possibile a quel punto che in attesa di Spalletti sia il tecnico della Primavera, Alberto De Rossi, ad occuparsi delle prossime sedute di allenamento.

14.00 - GARCIA GUIDERA' L'ALLENAMENTO DEL POMERIGGIO

Rudi Garcia guiderà anche l'allenamento del pomeriggio. Alberto De Rossi rimane allertato per l'allenamento di domani.

13.10 - ALLERTATO ALBERTO DE ROSSI PER DIRIGERE ALLENAMENTI

Nell’attesa, ieri è stata chiesta ad Alberto De Rossi la disponibilità ad allenare la squadra in questi giorni di interregno. Ieri il tecnico della Primavera è stato convocato in sede a Trigoria. Ha avuto un lungo colloquio con Walter Sabatini. Il pensiero del papà di Daniele non è mai cambiato rispetto agli anni passati. Se può preferisce evitare di guidare la prima squadra. Il settore giovanile è il suo mondo e non vuole lasciarlo, ma può farlo solo per qualche giorno.

12.45 - COSI' SPALLETTI PARLAVA DI GARCIA A OTTOBRE: «DEVE ESSERE PIU' CONTINUO»

Le dichiarazioni di qualche mese fa del tecnico di Certaldo sulla Roma di Garcia.

12.00 - SPALLETTI VOLA DA PALLOTTA

Spalletti a Miami per incontrare Pallotta. Il tecnico di Certaldo è in volo verso Parigi con destinazione finale Miami dove dovrebbe incontrare Pallotta e Baldissoni.

11.45 - SABATINI A TRIGORIA

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha varcato i cancelli del centro tecnico Fulvio Bernardini.

11.40 - FOTO-STORY SPALLETTI

Tutti i successi del tecnico di Certaldo, alla guida della Roma dal 2005 al 2009.

11.10 - ROMA, GARCIA DIRIGE L'ALLENAMENTO

La squadra ha iniziato l'allenamento in palestra ed è poi scesa in campo. Garcia regolarmente al lavoro con i giocatori nonostante l'accavallarsi delle voci che lo vorrebbero in procinto di essere esonerato. Insieme a Garcia presente tutto lo staff.

10.50 - ROMA, SQUADRA ANCORA NON IN CAMPO PER L'ALLENAMENTO

La squadra non è ancora in campo per l'allenamento, inizialmente previsto per le 10.45.

10.35 - SONDAGGIO: LA ROMA DEVE ESONERARE GARCIA? VOTA!

10.25 - SU TWITTER #SPALLETTI AL 9° POSTO DELLA TRENDING TOPIC IN ITALIA

Il popolo di twitter continua a dibattere sul tema dell'allenatore della Roma. Il nome più gettonato è Spalletti che entra nella top ten della trending topic italiana in posizione 9.

10.15 - DELVECCHIO: «LA ROMA HA PROBLEMI DI PERSONALITA'»

Marco Delvecchio, ex giocatore della Roma e della Nazionale, è intervenuto questa mattina a Roma Radio e ha detto la sua sul caso Garcia. «Alla Roma manca qualche giocatore per essere da scudetto e quelli che ci sono non vengono sfruttati al meglio. Salah e Gervinho secondo me non si sposano benissimo con uno come Dzeko. Problemi di personalità? Oltre a Totti, De Rossi e Nainggolan non vedo giocatori che possano prendere per mano la squadra. Forse Florenzi, al massimo. A Roma non è mai facile allenare. Prendete Luis Enrique, eletto allenatore dell'anno. Un piccolo errore con lo spagnolo lo abbiamo fatto tutti. Nella capitale si estremizza sempre tutto. Parlando di Garcia, io non ho mai creduto nei cambi in cosa durante la stagione. Non credo che un giocatore dia di più se cambi l'allenatore. Un calciatore mette sempre in campo tutto quello che ha».

10.00 - GARCIA A TRIGORIA: ATTESO CONFRONTO CON SABATINI

Il tecnico della Roma, Rudi Garcia, atterrato questa mattina nella Capitale dopo aver partecipato ieri a Zurigo alla cerimonia di consegna del Pallone d'Oro, è arrivato da pochi minuti a Trigoria. Il programma della giornata prevede una doppia seduta di allenamento, ma il francese è atteso soprattutto da un confronto col ds Sabatini che gli comunicherà le decisioni prese dalla società.

09.55 - FRANCESCA BRIENZA: «GARCIA? NON TUTTI I TIFOSI VOGLIONO IL SUO ESONERO»

Francesca Brienza, conduttrice di Roma Tv e compagna di Rudi Garcia, difende il tecnico francese. Ecco le sue parole a Tiki Taka: «Non è vero che tutti i tifosi aspettano l'esonero di Garcia: ci sono tante persone che in silenzio tifano per lui. Garcia ha una mentalità vincente a dispetto da quello che si dice. Ha vinto in Francia con una squadra piccola, è arrivato a Roma in una situazione in cui, se non hai una mentalità vincente, non riemergi. Vedere Luis Enrique premiato come migliore allenatore è la legge del contrappasso. Spalletti che richiamiamo con tanta veemenza è lo stesso che volevamo mandare via da Roma...».

9.50 - SABATINI: «SCELGO IO». LA CARRIERA DEL DS

Ieri mail rivelatrice a un tifoso che gli chiede spiegazioni: «Il tecnico? Scelta che indirizzo io. Le mie dimissioni? Sarebbero da riferire ad altro: al decoro...». Da quando era calciatore, Walter Sabatini è abituato a fissare un proprio sentiero e a percorrerlo fino in fondo. Con la palla tra i piedi o con la penna per firmare i contratti, non si è mai fermato finché ha avuto spazio per andare. Logico che adesso rivendichi la propria indipendenza di giudizio e di azione. Nato a Marsciano, in provincia di Perugia, il 2 maggio 1955, ha giocato dal 1973 al 1984, una stagione anche nella Roma. Poi allenatore, quindi direttore sportivo con ottimi agganci dovunque e in particolar modo in Sudamerica. Ha scoperto nel settore giovanile della Lazio giocatori come Nesta e Di Vaio, ha scontato una squalifica per irregolarità in alcuni tesseramenti, è tornato alla Lazio come direttore sportivo e, passando per il Palermo, è arrivato alla Roma nel 2011. Il suo contratto con i giallorossi scadrà nel 2017. Ha portato, tra gli altri, Benatia, Marquinhos, Lamela, Pjanic, Strootman, Nainggolan, i primi tre poi ceduti con notevoli guadagni.

9.45 - CALCIOMERCATO ROMA, IN ATTESA DI PEROTTI C'E' LENS

Piace l’olandese, era nella lista prima di Iago Falque.

9.40 - FLORENZI SU TWITTER: «RINGRAZIO CHI MI HA VOTATO PER IL PUSKAS AWARD»

Il giallorosso sul suo profilo ufficiale: «Grazie a tutti per avermi votato e fatto arrivare al Pallone d'Oro! Ci vediamo l'anno prossimo!!!».

9.35 - GARCIA, IERI L'ULTIMA USCITA: «A ROMA SONO FELICE»

La giornata più lunga della sua avventura l’ha trascorsa tra campioni dal volto sorridente, mentre lui probabilmente di sorridere ne aveva davvero poca voglia. Perché oggi Rudi Garcia vivrà il suo ultimo giorno da allenatore della Roma. Il tecnico alla cerimonia di consegna del Pallone d’Oro: «Nella Capitale sto bene. Sono fortunato a essere qui».

9.30 - ROMA, IL CALENDARIO FINO ALLA CHAMPIONS

17 gennaio (ore 15): Roma-Verona; 24 gennaio (ore 20.45): Juventus-Roma; 30 gennaio (ore 20.45): Roma-Frosinone; 2 febbraio (ore 20.45): Sassuolo-Roma; 7 febbraio (ore 20.45): Roma-Sampdoria; 12 febbraio (ore 20.45): Carpi-Roma; 17 febbraio (ore 20.45): Roma-Real Madrid.

9.25 - VENDITTI: «SPALLETTI? LO SENTO SPESSO, VUOLE TORNARE»

"Sono amico di Spalletti, lo sento spesso e so quanto ci terrebbe a tornare a Roma". Ai microfoni di Radio Capital, Antonello Venditti, tifoso romanista Doc, parla del possibile ritorno dell'ex tecnico dello Zenit San Pietroburgo, visto che l'attuale tecnico Garcia è vicinissimo all'esonero. "Cosa dovrebbe fare Garcia? Potrebbe comprarsi una banca", scherza Venditti al TG Zero, "Una banca non si nega a nessuno". A decidere sarà il presidente Pallotta: "So che ora non è più a Boston ma a Miami. Starà seguendo l'ex sindaco Marino - scherza Venditti - sempre in giro...". Nella lista dei papabili successori di Garcia c'è anche l'ex allenatore di Milan e Inter Leonardo, nome che Venditti si limita a commentare con un "C'è un limite a tutto". Chiusura dedicata a Florenzi, giocatore della Roma che ha perso, da finalista, il Premio Puskas per il gol più bello dell'anno: "Anche Di Caprio non ha mai vinto un Oscar!".

9.20 - ROMA, LE STATISTICHE DI GARCIA

La Roma ha pareggiato quattro delle ultime cinque partite di campionato. E quattro delle ultime sei sfide tra Roma e Milan (0-0 sabato scorso all’Olimpico) sono finite in parità. Rudi Garcia è alla guida della Roma da tre stagioni. Nei due campionati precedenti l’allenatore francese, ex Lilla, ha ottenuto due secondi posti in A.

9.10 - ROMA, OGGI DOPPIO ALLENAMENTO

Ieri giorno di riposo per i giocatori prima di una settimana intensa. Diramato il calendario di lavoro: doppia seduta di allenamento oggi, come anche giovedì. Appuntamenti alle 14.45 domani e venerdì, sabato mattina rifinitura. Domenica alle 15 la partita interna con il Verona, la prima del girone di ritorno.

9.00 - LA ROMA CAMBIA: DAVANTI A TUTTI C'E' SPALLETTI

Il conclave non si è ancora concluso con la fumata bianca e in realtà il maxi vertice sull’allenatore tra Roma e Miami non è ancora finito. La Roma ha ristretto la scelta del successore di Garcia a Spalletti, Sampaoli e Bielsa, ma si andrà avanti fino a quando non si arriverà a una decisione condivisa. Intanto la società ha fatto sapere che oggi le due sedute di allenamento saranno dirette da Garcia, che ieri era a Zurigo a rappresentare la società giallorossa ai Premi Fifa, insieme con Alessandro Florenzi. A dire il vero la presenza di Garcia all’evento, in questa fase di confusione, ha creato qualche imbarazzo ai dirigenti, che vogliono comunicare al francese la notizia dell’esonero senza farglielo sapere attraverso i giornali. Avrebbero voluto parlarci oggi, ma non è stato possibile. In questa commedia degli equivoci Garcia non è più l’allenatore della Roma ma fino a ieri sera non era ancora stato esonerato. La comunicazione ufficiale slitta a oggi. Così le ore passano e cresce l’attesa dei tifosi, che già da tempo hanno chiesto la testa (sportivamente parlando) dell’allenatore.

8.50 - FLORENZI: «CREDO ANCORA ALLO SCUDETTO»

8.40 - SABATINI: «L'ALLENATORE LO SCELGO IO»

8.30 - GARCIA AL CAPOLINEA. SABATINI, PRESSING SU SPALLETTI

 

Articoli correlati

Commenti