Salone di Ginevra

Vedi Tutte
Salone di Ginevra

Renault Megane Sporter, la station GT

Renault Megane Sporter, la station GT

Debutta la nuova versione della station wagon della Losanga, ora più sportiva e disponibile anche nell'inedita versione GT: il debutto al Salone di Ginevra.

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

lunedì 22 febbraio 2016 14:42

ROMA - Dopo Clio tocca a Mégane fregiarsi della denominazione Sporter, che andrà a sostituire l'attuale Sportour, ossia la versione station wagon della segmento C francese, giunta alla quarta generazione. La vedremo il 1° marzo all'imminente Salone di Ginevra 2016, anche se il marchio francese ha già diffuso alcune informazioni ma soprattutto due immagini della Mégane Sporte nell'inedito allestimento GT, ulteriore indizio di ambizioni sportive del modello, voglioso di coniugare eleganza a sensazioni forti. E del marchio: Renault sta spingendo a fondo sull'acceleratore e dopo il rientro in F1 ha recentemente presentato la coupé Vision, antipasto del rilancio del marchio Alpine. 

Renault rilancia l'Alpine, ecco la Vision, erede della A110

4 RUOTE STERZANTI - In attesa di vedere le versioni standard possiamo dare un'occhiata alla GT, che eredita i geni di Renault Sport, vedi il paraurti anteriore la griglia della calandra a nido d’ape, le prese d’aria inferiori incorniciate da due aeratori e lo scarico cromato. Inoltre Sporter GT è la prima station wagon del segmento C a beneficiare della tecnologia 4Control (4 ruote sterzanti), già disponibile su Espace e Talisman (ad esempio) ma tarato appositamente per garantire maggior dinamismo alla GT nel misto e grande agilità nei percorsi urbani. 

Articoli correlati

Commenti