Corriere dello Sport

Scopri l’edizione digitale su Tablet e Smartphone

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Superlega, Verona vince facile l'anticipo con Vibo

Volley: Superlega, Verona vince facile l'anticipo con Vibo

Fra le mura amiche i gialloblu si impongono per 3-0 (25-19, 25-21, 25-22) contro i giallorossi di Tubertini. Si rivede in campo, dopo otto mesi, Mitar Djuric

Sullo stesso argomento

 

sabato 16 dicembre 2017 23:44

VERONA- L’anticipo della 12a giornata del campionato di SuperLega UnipolSai mette di fronte Calzedonia Verona e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La Calzedonia inanella il secondo 3-0 di fila, dopo la vittoria di mercoledì contro Castellana Grotte, e si tiene stretta la quarta posizione in classifica.

Nel primo set i padroni di casa controllano fin da subito il punteggio, approfittando anche di una Vibo Valentia poco precisa, e amministra il vantaggio fino a raggiungere per prima i 25 punti.

Il secondo set è un tira e molla infinito, con le due squadre che si inseguono nel punteggio senza staccarsi mai per davvero. Il rush finale, però, porta la firma di Mengozzi e Maar, tre punti per il primo e due per il secondo per andare sul 2-0.

Il terzo set è molto nervoso: Verona inizia bene e conduce fino a metà set, quando la Tonno Callipo trova la parità e mantiene l’equilibrio fino alla fine: un errore di Verhees in attacco, un’incredibile difesa di Pesaresi e il mani out di Jaeschke significano il 25-22, 3-0 il risultato finale per Verona, che si tiene stretta la sua quarta posizione in classifica e chiude in bellezza la Superlega per il 2017.

I PROTAGONISTI- 

Mitar Djuric (Calzedonia Verona)- « Sono felice come un bambino che mangia il gelato. Non vedevo l’ora di tornare, dopo 8 mesi, e provare le sensazioni del campo. Adesso arriva il bello: devo tornare ad allenarmi per avere il ritmo partita. Sono felice che abbiamo chiuso bene l’anno, adesso la testa è alla partita di mercoledì di Coppa CEV »

Pieter Verhees (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Abbiamo sbagliato l’approccio alla partita. Soprattutto nel primo set, quando a fare la differenza sono stati i nostri errori. Abbiamo praticamente regalato un set a Verona, quando non stavano giocando troppo bene. Inoltre abbiamo faticato a mettere a terra la palla dalla banda e così diventa difficile ».

 IL TABELLINO-

CALZEDONIA VERONA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-0 (25-19, 25-21, 25-22)

CALZEDONIA VERONA: Spirito 0, Jaeschke 11, Pajenk 5, Stern 7, Maar 11, Mengozzi 10, Frigo (L), Pesaresi (L), Birarelli 1, Marretta 0, Djuric 3. N.E. Manavinezhad, Paolucci, Grozdanov. All. Grbic.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Coscione 1, Antonov 15, Verhees 10, Patch 3, Lecat 3, Costa 8, Torchia (L), Marra (L), Massari 1, Domagala 2, Izzo 0, Presta 0. N.E. Corrado. All. Tubertini.

ARBITRI: Zavater, Pasquali.

NOTE - durata set: 25', 30', 30'; tot: 85'.

LA CLASSIFICA-

Cucine Lube Civitanova 31, Sir Safety Conad Perugia 30, Azimut Modena 27, Calzedonia Verona 24, Bunge Ravenna 20, Wixo LPR Piacenza 19, Diatec Trentino 19, Kioene Padova 17, Revivre Milano 15, Taiwan Excellence Latina 12, Gi Group Monza 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9, BCC Castellana Grotte 5, Biosì Indexa Sora 3.

1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Calzedonia Verona, Wixo LPR Piacenza, Diatec Trentino, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Biosì Indexa Sora

Articoli correlati

Commenti