Ucraina, sanzioni alla Russia: perché il cartone Masha e Orso è salvo

La serie animata russa, tra le più amate dai bambini italiani e non solo, continuerà ad essere trasmessa in Occidente nonostante la guerra
Ucraina, sanzioni alla Russia: perché il cartone Masha e Orso è salvo© ANSA
2 min

Masha e Orso salvi dalle sanzioni dell'Occidente nei confronti della Russia. Nonostante il conflitto in Ucraina il cartone animato continuerà ad essere trasmesso senza problemi in Europa. La serie, tra le più amate dai bambini, non subirà alcuna limitazione sebbene in passato sia stato accusato di fare una propaganda molto subdola in favore del regime di Vladimir Putin. Come mai questa scelta? Il motivo è presto detto: la produzione si è spostata da tempo fuori dalla Russia, più precisamente a Cipro. Il cartone da 10 anni va in onda con successo su Rai Yoyo (prima su Rai 2) e sul canale DeA Junior. È inoltre disponibile sulla piattaforma streaming Raiplay.

La storia di Masha e Orso

Masha e Orso è stato ideato nel 2008 dallo studio Animaccord di San Pietroburgo da Oleg Kuzovkov. È un cartone che ha rivoluzionato l'industria del settore in Russia realizzando la prima serie animata in 3D del mondo, prima ancora della Pixar e della Dreamworks. Un vanto per Putin, che si è dichiarato fan della serie: secondo qualcuno la figura di Orso si ispirerebbe proprio a quella del leader del Cremlino.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti