Maradona: "Non ho l'Alzheimer. La gente parla per creare confusione"

L'ex Pide de Oro: "Le persone che hanno questa malattia muoiono e io non sto morendo"
Maradona: "Non ho l'Alzheimer. La gente parla per creare confusione"© AP

ROMA - Dopo le voci circolate sui social e le rassicurazioni del suo manager, ha parlato direttamente Diego Armando Maradona. Dalle colonne di "Marca" l'ex Pibe de Oro ha detto: "La parola Alzheimer è fuori luogo. Le persone che hanno questa malattia muoiono e io non sto morendo. Tanta gente parla solo per creare confusione". Una settimana fa, Maradona ha lasciato i Dorados per 'motivi medici' e poi sono circolate voci in Argentina su una grave malattia. L'ex Pibe de Oro, quindi, ha deciso di smentire con forza di essere stato colpito da un principio di Alzheimer con un videomessaggio sui social network. Inoltre, come riporta As, l'argentino si sarebbe sottoposto a normali esami per problemi di sonno. Anche l'amico e manager Matias Morla ha smentito le voci relative all'Alzheimer, dichiarando: "Mai effettuato visite per sospetto di Alzheimer, ha lasciato i Dorados solo perché dovrà essere operato ad una spalla e a un ginocchio".

Visualizza questo post su Instagram

Muchachos, con las enfermedades no se jode...

Un post condiviso da Diego Maradona (@maradona) in data:

Mister Calcio Cup europei

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti