Pagina 3 | La squadra migliore di sempre secondo l'intelligenza artificiale: c'è solo un italiano

L'intelligenza artificiale sceglie il miglior undici di sempre. La tv qatariota BeIn Sports ha chiesto a ChatGpt di stilare la formazione più forte di tutti i tempi. Una squadra stellare, nella quale è presente un solo italiano. Undici giocatori in grado di ottenere qualsiasi risultato: una squadra fortissima che stuzzica la fantasia degli amanti del calcio.

Portiere: Yashin

Il portiere scelto da ChatGpt è Lev Yashin, numero uno della Dinamo Mosca e della nazionale Russa. Nel 1963 precedette Gianni Rivera nella classifica del pallone d'oro.

Terzino destro: Cafu

Per il ruolo di terzino destro è stato scelto l'ex romanista Cafu. Il brasiliano ha vinto due edizioni dei Mondiali con il Brasile, due scudetti (uno con la Roma e uno con il Milan), una Champions e un Mondiale per club.

Terzino sinistro: Roberto Carlos

Altro brasiliano sulla fascia sinistra. Roberto Carlos (che ha giocato in Italia con l'Inter) batte la concorrenza e si aggiudica la palma di miglior esterno mancino. Con il Real Madrid ha conquistato due Champions League e con il Brasile si è laureato campione del mondo nel 2002.

Regista: Xavi

Quattro Champions League, 8 scudetti, 1 Mondiale, due Europei: questo il biglietto da visita di Xavi, scelto come centrocampista centrale nella top 11 all time.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Difensore centrale: Maldini

Paolo Maldini, storico capitano del Milan, è l'unico italiano nella top 11 scelta dall'intelligenza artificiale. Nato come terzino sinistro, Maldini ha chiuso la sua carriera da difensore centrale, vincendo 7 scudetti. 5 Champions League, 2 Supercoppe europee, 2 Coppe Intercontinentali, una Coppa del Mondo per club ed altri trofei nazionali.

Libero: Beckenbauer

Uno dei migliori interpreti del ruolo di libero. Con la Germania ha vinto il Mondiale del 74 da giocatore e quello del 1990 da tecnico. Nel palmares di Franz Beckenbauer anche 4 Coppe di Germania, 4 campionati della Germania Ovest, una Coppa delle Coppe, 3 Coppe dei Campioni e una Coppa Intercontinentale.

Ala destra: Cristiano Ronaldo

L'Intelligenza Artificiale lo piazza al quarto posto nella graduatoria all-time. Cristiano Ronaldo viene scelto come attaccante in grado di muoversi sulla fascia destra. Il suo palmares è enorme: tra i tanti titoli spiccano i 5 palloni d'oro, l'Europeo del 2016 e gli scudetti vinti in Inghilterra, Spagna e Italia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Centrocampista: Zidane

Un numero dieci schierato da mezzala. Zinedine Zidane, nel 4-1-4-1 scelto da ChatGpt, viene utilizzato come numero otto. Il francese, che ha vestito la maglia della Juventus nel nostro campionato, è stato il leader della Francia campione del Mondo nel 1998 e campione d'Europa nel 2000.

Attaccante: Pelè

Anche in quetso caso l'intelligenza artificiale si concede una deroga, piazzando Pelè con la maglia numero 9. Il brasiliano chiude al primo posto nella graduatoria dei più forti, davanti a tutti gli altri campioni. 

Numero dieci: Maradona

E' lui l'unico e il solo numero dieci scelto per completare la formazione dei più forti giocatori di tutti i tempi. Diego Armando Maradona non poteva mancare in questa graduatoria e chiude al secondo posto nella graduatoria generale. Maradona ha vinto due scudetti con il Napoli, uno con il Barcellona e il Mondiale del 1986 con l'Argentina.

Attaccante: Messi

Con la maglia numero undici un altro fuoriclasse assoluto: Lionel Messi. Il vincitore dell'ultima edizione dei Mondiali chiude la formazione di tutti i tempi. Nel suo palmares ci sono ben 44 trofei, tra i quali (oltre al titolo in Qatar) spiccano i sette palloni d'oro. 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Centrocampista: Zidane

Un numero dieci schierato da mezzala. Zinedine Zidane, nel 4-1-4-1 scelto da ChatGpt, viene utilizzato come numero otto. Il francese, che ha vestito la maglia della Juventus nel nostro campionato, è stato il leader della Francia campione del Mondo nel 1998 e campione d'Europa nel 2000.

Attaccante: Pelè

Anche in quetso caso l'intelligenza artificiale si concede una deroga, piazzando Pelè con la maglia numero 9. Il brasiliano chiude al primo posto nella graduatoria dei più forti, davanti a tutti gli altri campioni. 

Numero dieci: Maradona

E' lui l'unico e il solo numero dieci scelto per completare la formazione dei più forti giocatori di tutti i tempi. Diego Armando Maradona non poteva mancare in questa graduatoria e chiude al secondo posto nella graduatoria generale. Maradona ha vinto due scudetti con il Napoli, uno con il Barcellona e il Mondiale del 1986 con l'Argentina.

Attaccante: Messi

Con la maglia numero undici un altro fuoriclasse assoluto: Lionel Messi. Il vincitore dell'ultima edizione dei Mondiali chiude la formazione di tutti i tempi. Nel suo palmares ci sono ben 44 trofei, tra i quali (oltre al titolo in Qatar) spiccano i sette palloni d'oro. 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti