Messi si confessa: "Vi spiego perché non sono tornato al Barcellona"

Il fuoriclasse argentino racconta cosa lo ha spinto ad accettare l'offerta dell'Inter di Miami
2 min

Lionel Messi ha salutato il Psg per trasferirsi all'Inter di Miami. Il fuoriclasse argentino ha spiegato i motivi che lo hanno portato a prendere questa decisione e a declinare l'invito del Barcellona, che si era fatto avanti in modo concreto, per riportarlo in Spagna. "Ero molto emozionato ed eccitato di poter tornare, ma non volevo ritrovarmi nella stessa situazione che ho vissuto quando ho lasciato la Spagna. Non volevo lasciare il mio futuro nelle mani degli altri", ha detto Messi in un'intervista rilasciata a Mundo Deportivo.

Messi e la scelta di rinunciare al Barcellona

Il campione del mondo torna sulla scelta di trasferirsi a Miami e di non accettare la proposta del Barcellona: "Volevo prendere la mia decisione, pensando a me, alla mia famiglia. Ho sentito che la Liga aveva accettato tutto e che tutto andava bene per il mio ritorno, ma c'erano ancora molte altre cose che dovevano essere fatte. Ho sentito che dovevano vendere giocatori o abbassare gli stipendi ai giocatori e la verità è che non volevo che il mio ritorno fosse condizionato a queste possibilità. Sono già stato accusato di molte cose che non erano vere nella mia carriera al Barcellona ed ero già un pò stanco, non volevo passare attraverso tutto questo", ha concluso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti