Vidal risponde a Chiellini: "Non è giusto raccontare cose private"

Il capitano della Juventus ha scritto nel suo libro che il cileno "usciva e beveva più del dovuto": ecco la replica del guerriero del Barcellona
Vidal risponde a Chiellini: "Non è giusto raccontare cose private"

Chiellini nella sua autobiografia si è promesso di svelare aneddoti e raccontare la verità, nient'altro che la verità. Le sue parole hanno colpito diversi personaggi del calcio, da Balotelli e Felipe Melo fino a Vidal, tutti ex compagni in Nazionale o alla Juventus. Del cileno ha detto: "Uno come Vidal ogni tanto usciva e beveva più del dovuto, lo sanno tutti, si può dire che l’alcol era un po’ il suo punto debole". Tramite una diretta Instagram Vidal, che oggi compie 33 anni, ha risposto al capitano bianconero: "Le persone si sono concentrate sulle cose peggiori che ha detto Chiellini. Non mi sembra giusto raccontare cose private, però ha anche detto che ero un campione. Mi ha chiamato e mi ha spiegato. Non è stata una cosa che non potevo fare, avevo il permesso di uscire. Sono un essere umano come tutti e quando ho sbagliato, ho pagato e mi sono rialzato".

"Barcellona, mezza squadra in vendita per Pjanic e Lautaro: ecco i sette 'sacrificati'"
Guarda la gallery
"Barcellona, mezza squadra in vendita per Pjanic e Lautaro: ecco i sette 'sacrificati'"

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti