Liga, l'Atletico Madrid fa festa: Simeone in vetta da solo

I Colchoneros superano 2-0 l'Huesca grazie alle reti di Correa e Ferreira Carrasco e tornano a +3 sul Real Madrid. Vincono anche Real Sociedad e Granada
Liga, l'Atletico Madrid fa festa: Simeone in vetta da solo© EPA
TagsLigaatletico madridSimeone

L'Atletico Madrid risponde alla vittoria del Real contro il Cadice (3-0), batte l'Huesca per 2-0 e vola nuovamente da solo in vetta alla classifica della Liga. A decidere la sfida sono le reti, una per tempo, di Correa e Ferreira Carrasco, che fanno sorridere il Cholo Simeone, chiamato allo sprint finale per conquistare il suo secondo campionato dopo il successo del 2014. Vincono anche Real Sociedad, 2-1 in rimonta sul Celta Vigo, e il Granada, che rifila un netto 4-1 all'Eibar, sempre più ultimo con soli 23 punti. 

Atletico Madrid, contro l'Huesca la decidono Correa e Ferreira Carrasco

Passano appena 4 minuti e gli ospiti vanno vicinissimi al vantaggio: dopo un batti e ribatti in area di rigore la sfera finisce sui piedi di Dimitrios Siovas che da due passi calcia sul corpo di Oblak, bravo a rispondere d'istinto. Lo squillo dell'Huesca sveglia i Colchoneros, che impegnano Fernandez due volte nella stessa azione: l'estremo difensore ospite prima sventa con i piedi il tiro ravvicinato di Ferreira Carrasco, poi sulla ribattuta para di faccia la conclusione di Saul. La squadra di Simeone non riesce a sfondare il muro bianco, ma al minuto 39 Correa, dopo una bella azione personale, conclude di sinistro, la sfera viene leggermente deviata, quanto basta per beffare Fernandez, che non può fare altro che raccoglierla dal sacco. Settimo gol stagionale per l'argentino, che dopo la doppietta nel 5-0 all'Eibar del turno precedente sblocca una partita complicata. A inizio ripresa Koke sfiora il raddoppio, ma Fernandez devia in corner il suo tiro diretto verso l'angolino basso. Al 65' i Colchoneros reclamano un calcio di rigore per un intervento su Ferreira Carrasco, ma per il direttore di gara Jose Luis Munuera Montero non c'è nulla e lascia correre. L'Atletico trema per una bella giocata di Sandro Ramirez, fermato in area da Lodi, ma trova il 2-0 nel ribaltamento di fronte con Ferreira Carrasco, che raccoglie l'assist di Marcos Llorente e a porta vuota insacca. La rete viene visionata al Var, ma è regolare e Simeone può esultare. L'Huesca spinge nel finale, ma il gol della bandiera non arriva. 

Atletico Madrid-Huesca, tabellino e statistiche

La Real Sociedad supera il Celta Vigo: 2-1 in rimonta

Gli ospiti passano al 22' con Hugo Mallo, che salta più in alto di tutti sul corner dell'ex Barcellona Denis Suarez e di testa incorna sulla sinistra di Remiro. Il vantaggio, però, dura appena tre minuti, il tempo che impiega Portu a trafiggere l'estremo difensore avversario, leggermente fuori dai pali. I padroni di casa, poco dopo hanno addirittura l'occasione per ribaltarla su calcio di rigore, ma Isak si fa ipnotizzare da Villar e il risultato resta in equilibrio. Il portiere ospite, però, non riesce a ripetersi 10 minuti dopo, quando sul dischetto stavolta si presenta l'ex United Januzaj che fa 2-1. Il risultato non cambia nella ripresa: finisce 2-1.

Le statistiche della sfida tra Real Sociedad e Celta Vigo

Granada, poker all'Eibar

La gara si sblocca al 21': Soldado aggancia il pallone e dalla media distanza lascia partire un tiro imprendibile che si spegne al sette di destra. L'arbitro Santiago Jaime Latre segnala subito il Var, ma dopo attimi di suspance la rete viene convalidata e i calciatori del Granada possono liberare la propria gioia. Passa un quarto d'ora e arriva il raddoppio: la conclusione dal limite di Puertas viene deviata beffando un incolpevole Dmitrovic. Nella ripresa l'Eibar reagisce e accorcia le distanze con il gol di Kike al 65' dopo che due minuti prima Pedro Leon aveva clamorosamente calciato fuori dopo aver superato il portiere avversario. Ma è solo un raggio di sole in una giornata di pioggia, perché prima Soldado, che sigla la doppietta personale, e poi Kenedy firmano il definitivo 4-1 per il Granada, inguagliando sempre più l'Eibar, ultimo in classifica con 23 punti. 

Granada-Eibar, tabellino e statistiche

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti