Atletico Madrid, una doppietta di Correa rilancia Simeone: 2-0 al Rayo

I Colchoneros vincono il derby madrileno e superano in classifica la squadra di Iraola, balzando al quarto posto a -1 dal Betis sconfitto dal Celta Vigo. Frena la Real Sociedad
Atletico Madrid, una doppietta di Correa rilancia Simeone: 2-0 al Rayo© Getty Images Getty Images Getty Images
Tagsatletico madridrayo

MADRID (Spagna) -Torna a sorridere l'Atletico Madrid del Cholo Simeone nella 19ª giornata di Liga., che grazie al successo nel derby madrileno contro il Rayo Vallecano si riprende il quarto posto in classifica: i Colchoneros vincono 2-0 grazie alla doppietta di Correa. Nel primo tempo Suarez e compagni hanno tante occasioni con incursioni dalla fascia destra, con Carrasco e Trippier che però non riescono a trovare precisione nell'ultimo passaggio. Al 23' Suarez va vicino al gol del vantaggio, ma sbaglia il pallonetto davanti a Zidane jr (oggi titolare fra i pali al posto di Dimitrievski) e mette fuori. Al 28', però, Correa porta in vantaggio i madrileni: il trequartista argentino approfitta di un rimpallo in area generato dopo un bello scambio fra De Paul e Carrasco e realizza di destro l'1-0. Nel secondo tempo è ancora il numero 10 dei Colchoneros a realizzare il raddoppio, arrivando per primo su un traversone rasoterra di Renan Lodi dalla sinistra e beffando il portiere di piatto da pochi passi. L'Atletico ha l'occasione per realizzare anche il terzo gol al 67', ma Carrasco colpisce il palo da buona posizione. Al 76' il Wanda Metropolitano saluta il ritorno da avversario a Madrid di Radamel Falcao, protagonista di due anni indimenticabili (tre trofei e 52 gol in campionato) con la maglia dei Colchoneros fra il 2011 e il 2013: non basta però ad Iraola l'ingresso del colombiano, finisce 2-0 per Simeone che torna al successo dopo quattro ko consecutivi. 

Atletico Madrid-Rayo Vallecano, tabellino e statistiche

Liga, classifiche e risultati

Betis ko col Celta Vigo, pari tra Alaves e Real Sociedad

Altra brusca frenata per il Betis che resta al terzo posto, ma solamente a +1 dall'Atletico, perdendo la seconda gara consecutiva in Liga. Colpo esterno infatti del Celta Vigo che vince per 2-0 in Andalusia grazie alla doppietta di Iago Aspas. L'ex Siviglia apre al 36' con un rigore centrale che batte Rui Silva per poi raddoppiare al secondo di recupero del primo tempo sfruttando alla perfezione una indecisione della difesa avversaria. Nella ripresa i biancoverdi non riescono a trovare quasi mai lo spunto per riaprirla, anzi è Mina a sfiorare il tris ospite. Al fischio finale non cambia il parziale e il Celta apre il suo 2022 con tre punti ottimi. A -3 dal Betis c'è la Real Sociedad che pareggia in trasferta il derby basco con l'Alaves per 1-1. Ospiti avanti al 14' con la rete di Januzaj su ottimo assist di Portu, i padroni di casa rispondono con Joselu che trova pronto il portiere avversario, mentre prima dell'intervallo è Isak a testare i riflessi di Owono che evita il gol del raddoppio deviando sul palo. Al 58' della ripresa sbavatura di Zubeldia, rigore di Joselu che spiazza il portiere riportando tutto in equilibrio. L'Alaves prova anche a ribaltarla con due occasioni al 70' che accarezzano i pali di Remiro, ma al 90' è parità e la formazione di Menidilibar riesce a mettere fine ad una lunga striscia negativa restando al terzultimo posto in coppia con l'Elche.

Alaves-Real Sociedad, tabellino e statistiche

Betis-Celta Vigo, tabellino e statistiche

0-0 fra Pastore e Gonalons: un punto a testa per Elche e Granada

Il Flaco Pastore torna titolare dopo oltre un mese in campionato, ma non basta all'Elche per avere la meglio sul Granada di Gonalons: finisce 0-0 al Manuel Martínez Valero. All'11 il Var annulla il potenziale vantaggio dei padroni di casa firmato Carrillo, e al 20' lo stesso attaccante argentino sbaglia di testa da pochi passi. Il match si innervosisce nella ripresa i padroni di casa perdono Diego Gonzalez dopo il cartellino rosso mostratogli dall'arbitro per un brutto fallo. Gli ospiti non riescono però a finalizzare la superiorità numerica, è anzi Milla ad andare vicina al gol per l'Elche ma trova sulla sua strada Maximiano: finisce in parità, con la squadra del Flaco che sale al diciassettesimo posto con un punto in più sulla zona retrocessione, mentre gli andalusi restano dodicesimi con 23 punti.

Elche-Granada, tabellino e statistiche

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti