Corriere dello Sport

Paolo Rossi:
© AFPS
Calcio Femminile
0

Paolo Rossi: "Mi rivedo in Bonansea. L'Italia ha grinta e voglia"

L'ex centravanti della Nazionale ha commentato l'impresa delle azzurre il giorno dopo la vittoria contro l'Australia al Mondiale femminile: "Ho guardato la partita e mi sono appassionato"

ROMA - "La Pablito del calcio femminile? Barbara Bonansea è brava, veloce e ha fatto due gol. Si, mi ci rivedo...": è un'investitura che arriva da Paolo Rossi in persona quella per l'attaccante azzurra autrice dei due gol che hanno permesso all'Italia di superare l'Australia nell'esordio ai mondiali femminili di calcio. Due attaccanti legati anche dalla maglia della Juve che hanno entrambi indossato. Rossi ha parlato delle azzurre dopo avere accolto la nazionale femminile di volley a Perugia, alla mostra dedicata ai suoi trofei "Pablito great emotions.

"SEGUITE L'ITALIA, ANDREMO LONTANO"

ITALIA-AUSTRALIA, CHE IMPRESA

Rossi e la partita contro l'Australia

"Per tantissimi anni le azzurre del calcio sono state come dimenticate - ha detto -, sembra quasi si pensasse che non fosse uno sport indicato per le ragazze. In realtà divertono. Ho visto la partita con l'Australia e mi sono appassionato". Per Pablito il calcio "è uno sport molto fisico, di contatto, nel quale c'è anche durezza". "La parte femminile lo ingentilisce - ha aggiunto - e le nostre sono tecnicamente brave. Questo fa bene al calcio".

"Le femmine si sono avvicinate al calcio dopo Spagna '82"

"Negli anni Settanta - ha detto ancora Rossi - le donne non avevano una particolare passione per il calcio. Poi il nostro mondiale di Spagna '82 le ha avvicinate a questo sport. Quella Coppa del mondo ha aperto la strada". Rossi è poi tornato sull'aspetto tecnico della partita con l'Australia. "Sono andate un pò troppe volte in fuorigioco - ha sottolineato - e su quello devono migliorare. Per il resto ho visto grinta e voglia, si percepisce che è un gruppo unito. Mi sembra che anche loro avvertano come ci sia un risveglio del calcio femminile e avvertano un pò di responsabilità per questa vetrina del mondiale"

Tutte le notizie di Calcio Femminile

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina