Manuela Giugliano: “Roma da Scudetto? Si decide tutto sul campo”
© LAPRESSE
Serie A
0

Manuela Giugliano: “Roma da Scudetto? Si decide tutto sul campo”

Piedi buoni e intelligenza tattica, le giallorosse puntano sulla numero 10

ROMA - Quella di Manuela Giugliano è stata un’estate intensa, vissuta tra un grande Mondiale in Francia e il trasferimento alla Roma dopo una stagione in rossonero. La regista classe ’97 è stata una delle protagoniste del terzo posto del Milan di Carolina Morace ed è un punto di riferimento fondamentale nell’undici titolare dell’Italia di Milena Bertolini. Betty Bavagnoli l’ha voluta a tutti i costi, e la fantasista di Castelfranco Veneto, sempre più in forma partita dopo partita, ha tutte le qualità per prendersi la leadership della mediana romanista. Presente dal primo minuto in tutte e tre le gare di inizio stagione, preziosa nei sei punti ottenuti in casa della Fiorentina e con l’Empoli, e fiduciosa sulle ambizioni del club, che punta a qualcosa di più di un semplice ruolo di outsider.

Manuela Giugliano: “Roma da Scudetto? Si decide tutto sul campo”
© LAPRESSE

Roma in fiducia, ma sabato c’è l’Hellas in trasferta

Sei punti, sei giocatrici a segno in appena tre giornate, e un po’ di consapevolezza in più per Bartoli e compagne dopo la sconfitta all’esordio; la strada però è lunga e la squadra di Betty Bavagnoli sabato prossimo sarà ospite dell’Hellas Verona, che ha raccolto due pareggi e una vittoria nei primi tre turni di Serie A. La difesa giallorossa ha tenuto la porta inviolata negli ultimi 180’ di gioco, ma il pericolo numero uno della formazione veneta è Benedetta Glionna, attaccante in prestito dalla Juve, che ha già firmato tre reti in questo campionato. Niente paura, almeno per la Giugliano, fiduciosa nel suo coach: “Ci prepara bene per la partita e in allenamento con lei capiamo movimenti giusti e tattica”.

 Non mi aspettavo tanta attenzione verso il calcio femminile

Il “Tre Fontane”, stadio dove la Roma disputa le partite casalinghe, è stato protagonista già nella scorsa stagione. Gli spalti si sono riempiti in diverse occasioni, e il sostegno alla squadra si è fatto sentire anche dopo qualche brutto risultato. Le presenze registrate col Milan e con l’Empoli di questo avvio stagionale, confermano l’affetto del pubblico nei confronti delle loro beniamine, che non passa inosservato agli occhi di una giocatrice come Giugliano, abituata a grandi palchi con la Nazionale “Non mi aspettavo tanta attenzione: ci sono tantissime persone che vengono a vedere le nostre partite. È un grande orgoglio”.

 

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina