La Roma resta al secondo posto, Linari: “Vera dimostrazione di squadra”

Le giallorosse restano in zona Champions, a pari punti (28) con il Sassuolo che ha vinto per ben 6-1 contro la Fiorentina. Debutto in Serie A per la giovane Maria Grazia Petrara
La Roma resta al secondo posto, Linari: “Vera dimostrazione di squadra”© AS Roma via Getty Images AS Roma via Getty Images AS Roma via Getty Images
TagsRomaElena LinariEmpoli

Per la Roma sono stati necessari 98 minuti per completare la rimonta su un ottimo Empoli nella prima giornata del girone di ritorno del campionato di Serie A. Dopo il vantaggio toscano nel primo tempo con Dompig, le giallorosse hanno ribaltato tutto con Bergersen e Linari, quest'ultima brava a trasformare un calcio di rigore assegnato allo scadere con grande freddezza. Per le giallorosse si tratta del sesto successo consecutivo in campionato, importantissimo per tenersi saldi in zona Champions League. In queste sei vittorie, c'è anche quella per 1-0 contro il Sassuolo, attuale competitor insieme al Milan (che ha battuto il verona 6-0) per la conquista del secondo posto in classifica. Giallorosse e neroverdi sono a quota 28 punti, mentre le rossonere ne hanno collezionati 25 e vedono alle spalle l'Inter, a 23 punti e reduce dall'1-1 con il Napoli, che tra l'altro è proprio il prossimo avversario delle ragazze di Spugna. 

La match winner Linari: “Tre punti fondamentali per la stagione”

Nel secondo penso si sia vista tutta la grinta e la voglia messe per riuscire a prendere questi tre punti fondamentali per la nostra stagione e anche per la nostra mentalità e per la nostra testa – ha dichiarato nel post gara Elena Linari, rientrata dopo lo stop per positività al Covid e tra le grandi assenti delle final four di Supercoppa italianaLa sconfitta contro il Milan in Supercoppa ci ha fatto molto male e volevamo ridimostrare in campionato il nostro valore. Lo abbiamo fatto, anche se all'ultimo respiro. Credo che la dimostrazione di forza e squadra ci sia stata. Ora pensiamo alla prossima”.

In difesa arriva la svedese Beata Kollmats

Altra new entry per la Roma, che ha annunciato l'ingaggio di Beata Kollmats, difensore svedese classe '92 in giallorosso fino al 30 giugno 2023. “Sono onorata di entrare a far parte della Roma – ha dichiarato Kollmats – Il club punta a raggiungere grandi traguardi e io voglio far parte di quest’avventura. Penso di poter crescere molto qui e allo stesso tempo spero di poter aiutare la squadra con la mia esperienza”. 

La svedese arriva dal Göteborg/Häcken FC di cui è stata negli ultimi anni il capitano e con cui ha vinto la Coppa di Svezia e la Supercoppa. Nell’edizione 2021-22 ha disputato la Women’s Champions League giocando quattro partite contro Benfica, Bayern e Lione.

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti