Corriere dello Sport

Calciomercato

Vedi Tutte
Calciomercato

Calciomercato Empoli: Saponara, Mario Rui e Tonelli, che gioielli. A chi servono?

Calciomercato Empoli: Saponara, Mario Rui e Tonelli, che gioielli. A chi servono?

È difficile che il club di Corsi riesca a trattenere i tre anche per la prossima stagione, ecco a chi farebbero comodo

Sullo stesso argomento

 

giovedì 3 marzo 2016 15:13

ROMA - L’argento di casa è stato in buona parte prelevato e trasferito da chi, con entusiasmo, lo aveva venerato durante la passata stagione, e non solo. Maurizio Sarri, nella nuova avventura a Napoli, ha ritrovato Valdifiori (pallino di De Laurentiis) e Hysaj. In realtà avrebbe volentieri continuato a vegliare sugli allenamenti di Rugani, Tonelli, Vecino, Saponara e Barba. Non ne ha mai fatto mistero. L’ultima annata dell’Empoli guidato dall’ex banchiere in tuta ha permesso di valorizzare i numerosi talenti. La lungimiranza di alcuni club (la Fiorentina ha richiamato Vecino dal prestito, la Juventus ha prelevato Rugani in virtù degli accordi precedenti) e la stoltezza di altri (il Milan ha salutato Saponara per soli 4 milioni di euro) non sembrano avere fine perché nel corso della prossima estate potrebbe profilarsi un’ulteriore asta, grazie anche all’immenso lavoro del nuovo allenatore Giampaolo. Tre gli uomini mercato del club di Corsi: Saponara, Mario Rui, Tonelli.

A CHI SERVE SAPONARA? – Fortunatamente nell’ultimo Milan di Mihajlovic non è prevista la figura del trequartista. Altrimenti, sai che schiaffo. Avere in casa un giocatore con delle caratteristiche del genere e lasciarlo marcire in panchina, sotto la guida di Super Pippo. Lo hanno cercato Juve e Napoli, nel momento in cui i due mentori avrebbero gradito quell’uomo in più a ridosso delle punte. Considerato lo schieramento odierno di entrambe, il suo valore andrebbe snaturato, ma non è da escludere in futuro un ritorno al 4-3-1-2. È lì che Saponara fa la differenza. Titolare indifferentemente in bianconero e in azzurro.

A CHI SERVE MARIO RUI? – Il terzino sinistro portoghese, da premiare per costanza e qualità, sarebbe il rinforzo perfetto per la corsia interista di Mancini. Il tecnico lo apprezza moltissimo e ha provato a prenderlo già a gennaio. Il problema è che prima la società di Thohir dovrà lavorare per sfoltire la rosa. Tutto ciò senza fare riferimento all’avvertimento da parte dell’Uefa riguardante il risanamento del bilancio. O si riduce il deficit o non si va da nessuna parte.

A CHI SERVE TONELLI? – Koulibaly-Albiol è una delle coppie di centrali più rodate del campionato, Chiriches è un’alternativa di lusso e presto potrebbe toccare la stessa sorte anche a Mammana, gioiellino del River che pare destinato a vestire l’azzurro. Archiviata la salvezza con la maglia dell’Empoli, il difensore toscano potrebbe diventare il vero colpo per la Lazio che verrà, che mai come quest’anno ha sofferto la mancanza nel reparto: lo stop di De Vrij fa ancora male.

PRESTITI Buchel, Paredes e Zielinski. Juve, Roma e Udinese ringraziano sentitamente. La mediana dell’Empoli funziona grazie a questi tre nomi. Il primo s’è scoperto titolare dopo l’infortunio di Croce, il secondo si è rifatto dopo le numerose panchine con Chievo e Roma e il terzo ha fatto così bene da essere richiesto anche in Premier. Occhio al Liverpool di Klopp. Chi ha trovato una maglia dal primo minuto è anche un’altra pedina di proprietà giallorossa, il portiere Skorupski.

LIVERPOOL SU ZIELINSKI

ZIELINSKI NEL MIRINO DELLA ROMA

MAROTTA PRENOTTA SAPONARA

 

Articoli correlati

Commenti