Guendouzi alla Lazio, ci siamo: il gesto del giocatore che lo avvicina a Sarri

Il club biancoceleste ha offerto tredici milioni più 5 di bonus. Il francese ha già salutato i tifosi
Guendouzi alla Lazio, ci siamo: il gesto del giocatore che lo avvicina a Sarri© Getty Images
4 min
Daniele Rindone

Lotito non può chiudere il mercato senza altri colpi, possono essere Guendouzi e Bonucci. Dalla Francia rimbalzano immagini e notizie che preannunciano lo sbarco del centrocampista a breve. Sui social c’è un video che immortala Guendouzi mentre saluta i tifosi dell’OM, è sembrato un commiato anticipato. E il suo allenatore, Marcelino, ha fatto capire d’aver messo in conto la cessione: «Se Guendouzi dovesse partire non ci sarebbero rinforzi e a novembre recupereremo Gueye. Sono molto contento dei giocatori della mia squadra e del loro coinvolgimento. Abbiamo una buona squadra per competere in tutte le competizioni».

Tutte le cifre dell'affare Guendouzi alla Lazio

Il diesse Fabiani ha una base di accordo con Guendouzi, contratto di cinque anni a 2,5 milioni, questi sono i rumors. Sulle cifre ci sono piccole distanze colmabili. Si lavora per trovare l’accordo con i francesi. La Lazio ha offerto 18 milioni, bonus compresi (13 più 5). Era la valutazione fatta dall’OM, ma chiede 15 milioni di base fissa più 3 di bonus. Lotito si sarebbe convinto a chiudere il prestito con obbligo di riscatto. Il weekend sarà decisivo, lunedì può essere il giorno giusto per la svolta. C’era un’altra condizione per chiudere, l’uscita di Marcos Antonio e/o quella di Basic. Per il brasiliano c’è solo il Paok Salonicco, ma contava di prenderlo mettendo sul piatto 4 milioni. Il manager di Marcos Antonio è stato a Formello nei giorni scorsi, è ripartito senza ottenere il via. Lotito chiede 9 milioni e come minimo il prestito con obbligo di riscatto. Basic non ha intenzione di partire, avrebbe accettato solo l’Udinese, se n’era parlato quando in ballo c’era Samardzic. Tocca a Lotito decidere se chiudere Guendouzi senza cessioni o meno, sembra di questo avviso. I conti poi bisognerà farli anche con il libro paga e gli esuberi. Sarri ha bisogno di un centrocampista in più perché Kamada a gennaio parteciperà alla Coppa d’Asia. Guendouzi aspetta il via per partire, ha scelto la Lazio e ha già chiuso con l’Olympique. Per Mau è ideale per completare il centrocampo, per aggiungere fisicità al reparto.

La situazione Bonucci

Lotito tiene in caldo Bonucci, può essere l’acquisto last minute. Il difensore non ha ancora detto sì all’Union Berlino, è scontato credere che aspetti la chiamata della Lazio. Resta sempre un’operazione che può realizzarsi o svanire all’improvviso. Bonucci è in scadenza nel 2024, è fuori dai piani della Juve e i bianconeri sono disposti a riconoscergli una buonuscita o a pagarne parte dell’ingaggio. Lotito ci pensa per aggiungere carisma ed esperienza. Sarri non è della stessa idea, non vuole alterare gli equilibri di spogliatoio e della linea difensiva. L’impressione è che il presidente voglia procedere comunque e che Bonucci possa arrivare nelle ultime ore di mercato. Si ipotizza un contratto di un anno, al massimo con opzione. E’ stato ceduto Akpa Akpro al Monza, prestito con diritto di riscatto a 3,5 milioni. Adamonis è vicino al Perugia, si muoverà in prestito. Ieri si è allenato con Provedel, Sepe (ha effettuato le visite ed è sceso in campo) e Furlanetto, sarà il terzo portiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti