Milan, ufficiale Junior Messias: accordo raggiunto fino al 2024

Arrivato nella scorsa stagione in prestito dal Crotone, i rossoneri hanno deciso di riscattarlo a titolo definitivo
Milan, ufficiale Junior Messias: accordo raggiunto fino al 2024© LAPRESSE
4 min

Mancava solamente l'ufficialità, che è arrivata proprio pochissimi minuti fa direttamente dagli account ufficiali del Milan: Junior Messias è a tutti gli effetti un giocatore rossonero, avendo firmato un accordo che lo legherà alla formazione di Via Aldo Rossi fino al 30 giugno 2024.

Junior Messias al Milan a titolo definitivo: l'annuncio su Twitter

Il Milan ha comunicato l'ingaggio a titolo definitivo di Messias dal Crotone (squadra dalla quale lo aveva prelevato in prestito la scorsa stagione) tramite un post sul social network Twitter.

Nel post si vede in primo piano una foto del giocatore, con a lato due immagini più piccole sempre del ragazzo classe 1991. Il riquadro della foto è composto dal nome Junior Messias, ripetuto coi colori rossoneri.

Gli hashtag utilizzati per l'annuncio sono #ReadytToLeaveAMark ("pronto a lasciare un segno", la traduzione in italiano) e #SempreMilan.

I primi commenti sotto il post di annuncio sono eterogenei, con alcuni tifosi che si lamentano per l'acquisto, altri che credono nel giocatore e altri ancora che rimandano il giudizio fino a quando non lo vedranno ancora in campo.

Scherzosamente, c'è anche chi da il benvenuto definitivo al G.O.A.T, Greatest of all time.

Il comunicato ufficiale del Milan su Messias

Come sempre, ovviamente, il post social è seguito anche dal comunicato ufficiale sul sito del club, che riprende la stessa immagine utilizzata per l'annuncio social.

Di seguito vi proponiamo il comunicato presente sul sito ufficiale dell'AC Milan:

"AC Milan è lieto di annunciare di aver acquisito a titolo definitivo le prestazioni sportive del calciatore Walter Messias Junior da Crotone FC. L'attaccante brasiliano ha firmato un contratto con il club fino al 30 giugno 2024.

Junior, dopo 32 presenze e 6 gol nella stagione scorsa e il titolo di Campione d'Italia, continuerà ad indossare la maglia rossonera".

La carriera di Messias: la svolta già in età matura, la ribalta oltre i 30

E dire che Messias ne ha fatta di gavetta, tanto da ritrovarsi, a 24 anni, all'esordio assoluto in Eccellenza, l'ultima categoria prima del professionismo.

Nell'anno successivo si trasferisce al Chieri, in Serie D, dove vince la Coppa Italia di categoria e porta la squadra a un passo dalla promozione in C.

La svolta nel 2019, quando il Crotone lo acquista e lo fa esordire, a 28 anni, in Serie B. Con sei gol e sei assist porta il Crotone fino alla promozione in Serie A, categoria dove si distingue a suon di prestazioni monumentali, risultando il migliore in un'annata che purtroppo vede la sua squadra immediatamente retrocessa.

A dargli fiducia in Serie A è sempre Pioli, che anche se non lo ha reso un titolare della squadra lo ha comunque impiegato con buona continuità, sia da ala destra che da trequartista. L'apoteosi della sua carriera arriva col gol in Champions League contro l'Atletico Madrid in un Wanda Metropolitano infuocato.

Ora avrà la possibilità di consolidarsi nella rosa dei Campioni d'Italia. Chi lo sa quanto in alto potrà ancora arrivare questo ragazzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti