"Napoli, le grandi di Spagna non mollano Fabian Ruiz: Barcellona in prima fila"

Secondo 'As' il centrocampista spagnolo reduce dalla miglior stagione della carriera è ancora nel mirino dei catalani, ma anche di Atletico e Real Madrid: il contratto in scadenza nel 2023 "spaventa" De Laurentiis
"Napoli, le grandi di Spagna non mollano Fabian Ruiz: Barcellona in prima fila"© ANSA
4 min
TagsXaviReal Madrid

Il gol di Fabian Ruiz al Torino non sarà di certo ricordato come il più importante della stagione del Napoli, pur avendo blindato in via quasi definitiva il terzo posto in classifica della squadra di Spalletti, già certa da due turni del ritorno in Champions League dopo due anni di assenza ed ora vicinissima anche al posto sul podio della Serie A 2021-’22, che garantirà alla società del presidente De Laurentiis un guadagno di 4 milioni supplentare a quello già certo per il ritorno nella Coppa più importante.

Napoli, Fabian Ruiz e la stagione della consacrazione

Eppure il tiro, favorito dalla deviazione del difensore granata Djidji, con cui lo spagnolo ha beffato il portiere del Toro Etrit Berisha, che pochi minuti prima si era opposto ad un rigore di Lorenzo Insigne, ha un piccolo posto quantomeno nella carriera dello stesso Fabian, che aveva realizzato gli ultimi 11 gol in Serie A unicamente con tiri dalla distanza e che sta per concludere la migliore delle sue quattro stagioni in Italia, con 7 reti e quattro assist che hanno nuovamente attirato le attenzioni del Barcellona, pronto in estate a tornare all’assalto del centrocampista, come riportato da 'As'.

Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino
Guarda la gallery
Insigne sbaglia, Fabian Ruiz segna: il Napoli piega il Torino

Il Barcellona torna su Fabian Ruiz

Insomma, il bagaglio tecnico dell’ex Betis sta continuando ad allargarsi in parallelo con l’interesse delle grandi d’Europa per le prestazioni di un giocatore la cui permanenza al Napoli è strettamente legata al rinnovo del contratto in scadenza nel giugno 2023. L’estate in arrivo sarà l’ultima finestra utile per riallacciare una trattativa interrotta da tempo, in caso contrario l’addio di Fabian Ruiz al Napoli dopo quattro stagioni può diventare una possibilità concreta. Del resto il ragazzo sembra avere le idee chiare e dopo aver rifiutato la corte del Newcastle sembra valutare solo il ritorno in Spagna in caso di separazione dal Napoli e in particolare l’approdo in quel Barcellona che lo segue da anni, già da prima che ad anticipare la concorrenza fosse proprio il Napoli con i 30 milioni versati al Betis nell’estate 2018.

Di Lorenzo: "Normale che i tifosi siano delusi, ma stagione positiva"
Guarda il video
Di Lorenzo: "Normale che i tifosi siano delusi, ma stagione positiva"

Barcellona, Xavi ha scelto Fabian Ruiz: "Può fare tutti i ruoli"

Oggi il valore di Fabian Ruiz è almeno raddoppiato, ma in Spagna vedono la scadenza contrattuale prossima come un'occasione per offrire meno del valore del giocatore e per trattare in condizioni di forza. Il Real Madrid resta vigile, forte della stima che Carlo Ancelotti nutre verso Fabian, ma pure l'Atletico Madrid resta vigile sul giocatore. Il Barcellona sembra però un passo avanti, forte del gradimento già espresso pubblicamente da Xavi per le caratteristiche di Ruiz, in grado di occupare più ruoli nel centrocampo dei catalani, da perno davanti alla difesa a mezzala e adatto alla mediana del Barça che verrà, dove Carlos Soler in arrivo dal Valencia potrebbe non essere l’unico sostituto di Frenkie De Jong, che semnbra destinato all’addio dopo tre stagioni.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti