Blitz Psg, Fabian Ruiz lascia il Napoli: le cifre dell’affare

Al-Khelaifi rompe gli indugi: effetto a catena. Gli azzurri avranno così una corsia dedicata per Navas: tutti i dettagli sulla trattativa
Blitz Psg, Fabian Ruiz lascia il Napoli: le cifre dell’affare© Getty Images
4 min
Fabio Mandarini

CASTEL DI SANGRO - Fabian è pronto a partire: lo vuole il Psg, lo tratta il Paris e offre più o meno 25 milioni tra base fissa e bonus. Niente male per un giocatore in scadenza che, tra l'altro, ha ribadito a più riprese la sua volontà di non rinnovare. Una storia chiusa e complicata da tempo, insomma, ma anche un altro pezzo forte, un'altra cessione che in attesa del mercato, dei colpi che il Napoli sta provando a chiudere, conferma le riflessioni post partita di Spalletti. «Se mi aspetto Raspadori e il portiere? Secondo me se l'aspetta la società, non me l'aspetto io: perché la rosa è incompleta». La partenza di Fabian, ieri al Patini da spettatore e ufficialmente escluso dalla partita con l'Espanyol per un generico affaticamento, aumenterà le perplessità e forse la preoccupazione del signor Luciano, ma il ds Giuntoli lavora da tempo su due profili: Antonin Barak del Verona e poi Giovani Lo Celso del Tottenham. L'operazione-Fabian, tra l'altro, potrebbe intersecarsi con quella del portiere: Keylor Navas, guarda caso, è proprio un giocatore del Psg. In lizza resta anche Kepa, il basco del Chelsea: ma la scia del profumo francese, ieri, era fortissima. 

Napoli-Espanyol 0-0: gli highlights dell’amichevole
Guarda il video
Napoli-Espanyol 0-0: gli highlights dell’amichevole

Fabian, addio al Napoli

E allora, Fabian è in partenza: la trattativa con il Psg è entrata nella fase calda, facciamo anche cruciale, e non è un caso che ieri sia il Napoli sia il giocatore abbiano deciso di comune accordo di evitare la partita con l'Espanyol, optando per una versione ufficiale: «Ruiz non giocherà l'amichevole per un affaticamento». Cose che succedono quando il mercato entra nel vivo, quando un affare è pronto per essere rifinito e confezionato: il Psg è venuto fuori di gran carriera, in silenzio, ed è pronto ad affondare il colpo. Due più due? Spesso fa quattro, certo: il club azzurro tratta Navas da un po', il trentacinquenne portiere del Costa Rica che è stato scavalcato da Donnarumma e che ha perso anche la fascia di capitano: potrebbe entrare nell'operazione; potrebbe. E di certo l'inviato del Napoli a Parigi ne parlerà nei termini venuti fuori negli ultimi giorni: Keylor, infatti, potrebbe anche arrivare con una formula diversa dal prestito secco. Si vedrà. Anche perché la pista Kepa resiste, nonostante i problemi con il Chelsea relativi ai bonus e alle cifre: lui sì che sarebbe un prestito puro, ma il ds Giuntoli le tiene entrambe a galla. In attesa dell'occasione migliore. 

Spalletti e la rosa del Napoli

Nel frattempo, Spalletti attende: il portiere, Raspadori e a questo punto anche un centrocampista che dovrà sostituire Fabian nel momento in cui la trattativa con il Psg sarà definita: Barak del Verona è un vecchio obiettivo, Lo Celso del Tottenham uno più recente (ma c'è la concorrenza di Villarreal e Fiorentina). «Mercato? La squadra è incompleta e i dirigenti lo sanno che va completata. E stanno lavorando per questo», conferma il signor Luciano. «Non dipende solo da me, in questo progetto di ringiovanimento ci lavoro con grandissimo entusiasmo. Aspettando, resto fiducioso. Perché è una cosa che sappiamo noi dal di dentro. Delle situazioni vanno messe a posto».


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti