Napoli, senti Gabri Veiga: "In Arabia per soldi? Il motivo è un altro"

Il talento spagnolo motiva la sua decisione estiva di declinare la proposta di De Laurentiis per ripartire dalla Saudi Pro League
1 min

Gabri Veiga non ha scelto l'Arabia Saudita per soldi ma perché ha ritenuto la Saudi Pro League il campionato ideale per continuare il suo percorso di crescita dopo l'esplosione al Celta Vigo. Proprio il centrocampista spagnolo, obiettivo di mercato del Napoli la scorsa estate, spiega i motivi della sua scelta a Cadena Ser.

Gabri Veiga e il motivo del trasferimento in Arabia

"Non sono andato in Arabia Saudita per soldi. Giocare nell'Al-Ahli mi permetterà di crescere come calciatore e di continuare a maturare". C'è stata una figura determinante nella sua scelta, è stata quella dell'allenatore Matthias Jaissle la cui capacità persuasiva è stata a quanto pare decisiva. In Spagna d'altronde erano tutti convinti che il talento spagnolo accettasse il Napoli. Gabri Veiga rivela: "Mi chiamava molte volte al giorno e questo l’ho apprezzato molto in termini di fiducia”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti