Zaniolo e l'addio alla Roma: c'è l'affondo del Milan

I rossoneri vogliono condizionare l'acquisto alla Champions. I giallorossi per ora rifiutano ma il tempo stringe. Nicolò ha già detto sì al trasferimento
Zaniolo e l'addio alla Roma: c'è l'affondo del Milan© ANSA
1 min
Roberto Maida

ROMA - Ecco l'offerta. Su input di Ricky Massara, che lo volle alla Roma giovanissimo, il Milan si fionda su Nicolò Zaniolo. Con il procuratore Vigorelli in veste di mediatore, a Trigoria è in arrivo una proposta da 3 milioni per il prestito più 15 milioni e bonus per l'eventuale acquisto definitivo. Eventuale perché il Milan intende inserire la condizione della qualificazione alla prossima Champions League. Per il momento Tiago Pinto, il giovane general manager della Roma, tiene duro, continua a pretendere l'obbligo riscatto senza se e senza ma. Ma la chiusura del mercato si avvicina con Zaniolo ormai separato in casa: a 18 mesi dalla scadenza del contratto, è interesse di tutti arrivare a dama.

L'incontro tra Roma e Milan per Zaniolo già domani?

Martedì, giorno di Lazio-Milan, la dirigenza milanista potrebbe incontrare la Roma per limare le differenze. Zaniolo però ha già scelto e ha detto sì. Da sempre la sua priorità era restare in Italia. E la prospettiva di tornare a Milano, dove è cresciuto con l'Inter, lo intriga parecchio. A proposito: da ciò che incasserà la Roma andrà detratto il 15 per cento sulla rivendita che spetta proprio all'Inter. In questo affare entrambe le società milanesi possono sorridere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti