Champions League
0

Valverde: “Inter? Il dovere del Barcellona è vincere”

I blaugrana, già qualificati, affronteranno i nerazzurri di Conte nell’ultima sfida del girone di Champions: “Non ci interessa chi arriva secondo. Vidal? È importante, vedremo cosa succederà a gennaio”

Valverde: “Inter? Il dovere del Barcellona è vincere”
© EPA

BARCELLONA (Spagna) - "Il Maiorca è una neopromossa che ha problemi fuori casa, ma nel suo stadio è molto forte: giocano senza paura e penso che cercheranno di resisterci". Ernesto Valverde presenta così il prossimo avversario del Barcellona, che domani sarà impegnato sul campo del Maiorca. I catalani sono primi insieme al Real Madrid e vogliono arrivare al recupero del Clasico del 18 dicembre al Camp Nou almeno nella stessa situazione di classifica attuale. “È tutto molto veloce: fai una brutta gara a Leganes e tutto va male, poi va tutto bene perché vinci con Borussia e Atletico. Né l'una né l'altra. Vogliamo solo un risultato, il morale è alto dopo la vittoria con l'Atletico" ha detto Valverde che ha parlato anche dell'ultima partita del girone di Champions a San Siro contro l'Inter (martedì prossimo). Per la squadra di Conte è la gara decisiva per il passaggio del turno, mentre i blaugrana sono già qualificati: "Vogliamo fare una bella partita con l'Inter, il nostro dovere è vincere anche se siamo qualificati. Non ci interessa chi arriva secondo. La partita di domani è molto importante per noi".

Dembélé finisce ko: salta l'Inter

Valverde: “Vidal importante per il Barcellona"

Uscito per un infortunio al ginocchio nel match contro l'Atletico Madrid, la presenza di Piqué era data a rischio per l'Inter, ma al momento Valverde l'ha definita "solo un colpo, non è un problema". Chi ci sarà sicuramente a San Siro è Arturo Vidal, al centro degli interessi della dirigenza interista in vista del mercato di gennaio. Il centrocampista cileno ex Juventus, dal canto suo, ha espresso più volte il suo malcontento riguardo la poca considerazione che Valverde ripone in lui: "Vedremo cosa succederà nel mercato di gennaio, i giornali ne parlano tanto. Vidal è molto importante per noi. Abbiamo tanti centrocampisti e sono tutti importanti per noi". Conclusione dedicata a Leo Messi, che in settimana ha vinto il sesto Pallone d’Oro della sua carriera. "Sono cosciente del livello di Messi, ma giorno dopo giorno non mi rendo conto a pieno che sono stato l'allenatore di Messi. Con il tempo forse prenderò coscienza. Vedere la foto di Messi con sei Palloni d’Oro mi ha impressionato". (Italpress)

Barcellona, Vidal: "Se non gioco potrei andare via". Inter in agguato

Tutte le notizie di Champions League

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti