Juve, senti Garcia: "L'obiettivo del Lione sono i quarti di Champions League"

L'allenatore della formazione francese, sconfitta ai rigori dal Psg nella finale di Coppa di Lega, guarda avanti e a proposito della sfida ai bianconeri commenta: "Dovremo giocare meglio offensivamente per segnare, ma abbiamo una buona base su cui lavorare"
Lione 5: È fra le squadre più deboli (diciamo pure la più debole) degli ottavi di finale e in questo momento non è proprio al massimo della condizione, anzi. Garcia è in difficoltà, all’undicesimo posto in Ligue 1, a 28 punti dai marziani del Paris Saint-Germain, ma anche a 18 dai terrestri dell’Olympique Marsiglia. Ha pareggiato l’ultima di campionato (1-1) contro lo Strasburgo giocando una partita modesta sul piano tecnico e leggera su quello atletico. In Ligue 1 non vince da quattro turni (due pareggi e due sconfitte contro Nizza e Psg). La sua unica risorsa è Moussa Dembelé, terzo nella classifica dei cannonieri del campionato con 13 gol.© EPA

LIONE (FRANCIA) - L'allenatore del Lione Rudi Garcia, archiviato il ko ai rigori nella finale di Coppa di Lega francese contro il Psg, guarda avanti e pensa già alla Juve, avversaria della formazione francese negli ottavi di finale di ritorno di Champions League. Il prossimo 7 agosto, all'Allianz Stadium, si ripartirà dall'1-0 della gara d'andata quando i francesi grazie alla rete di Tousart riuscirono a portarsi a casa il primo round della doppia sfida. A distanza di oltre cinque mesi (la gara d'andata si giocò il 26 febbraio), è ora di ritrovarsi di nuovo una contro l'altra. Per i francesi potrebbe pesare l'assenza dal campo vista la sospensione della Ligue 1 per l'emergenza Coronavirus. Per la squadra di Sarri, stasera impegnata nell'ultima di campionato contro la Roma, sarà invece un vero e proprio tour de force. Commentando la sconfitta contro il Psg e a proposito della sfida ai bianconeri, l'ex tecnico della Roma carica l'ambiente e commenta: "Dovremo giocare meglio offensivamente per segnare, ma abbiamo una buona base su cui lavorare - ha detto l'allenatore dell'Olympique Lione dopo il ko di Saint Denis -. È stata la nostra prima vera gara, abbiamo sofferto molto fisicamente e il recupero sarà un elemento importante. Dovremo lavorarci su. Il nostro obiettivo, in Champions, sono i quarti di finale".

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti