Conte: "Siamo sfortunati, per l'Inter è la quarta partita in dieci giorni"

Il tecnico nerazzurro dopo lo 0-0 con lo Shakhtar: "Non siamo stati fortunati, ma abbiamo fatto la partita. Ricordiamoci che veniamo da un ciclo duro con positivi e infortunati. Col Real Madrid faremo la gara"

Secondo pareggio in due partite in Champions League per l'Inter che dopo il 2-2 col Gladbach fa 0-0 con lo Shakhtar, nonostante le buone occasioni create. Pesano l'errore di Lautaro e le traverse colpite da Barella e Lukaku. "Questa partita ci lascia sensazioni positive perché i ragazzi hanno giocato con la giusta intensità e con il piglio da grande squadra dall’inizio" ha analizzato Conte nel post partita. "Non siamo stati fortunati, ma abbiamo fatto una buonissima gara sia in fase difensiva che offensiva, pressando lo Shakhtar. Dispiace perché meritavamo di vincere, ci rimane la consapevolezza di essere sulla strada giusta. Cosa cambia nel girone? Poco, noi puntiamo sempre a vincere con la nostra filosofia. Andremo a Madrid a fare la partita" ha spiegato ai microfoni di Sky. 

Barella e Lukaku sbattono contro la traversa: lo Shakhtar ferma l'Inter
Guarda la gallery
Barella e Lukaku sbattono contro la traversa: lo Shakhtar ferma l'Inter

Inter, parla Conte

Poi il tecnico nerazzurro ha proseguito: "C’è un anno di lavoro dietro, abbiamo acquisito conoscenze e coraggio. In altre situazioni vieni qui e ti difendi colpendo in contropiede, oggi invece è successo l’opposto e questo è sinonimo di cambiamento. Da questo punto di vista non posso non essere soddisfatto, non abbiamo concesso nulla, però dispiace perché le occasioni le abbiamo avuto e queste gare vanno vinte. Ricordiamoci che è la quarta partita in dieci giorni, abbiamo iniziato questo ciclo con sei persone con il virus e due infortunati. Bisogna continuare, ora testa al campionato pensando al Parma. Con il Real lo Shakhtar ha fatto la stessa partita con una linea 6-3-1 per ripartire e ha fatto tre gol. Lo sapevamo, siamo stati compatti pur creando tante occasioni. Ecco perché sono soddisfatto, non abbiamo concesso nulla creando occasioni da gol con due traverse colpite. La strada è questa: giocare e imporci sempre, speriamo arrivino anche i risultati" ha concluso. 

Commenti