Diretta Real Madrid-Inter: formazioni ufficiali e dove vederla in tv

I nerazzurri di Simone Inzaghi vogliono battere i Blancos per conquistare il primo posto nel Gruppo D di Champions League
Diretta Real Madrid-Inter: formazioni ufficiali e dove vederla in tv© Inter via Getty Images Inter via Getty Images Inter via Getty Images

MADRID (SPAGNA) - Vincere e conquistare gli ottavi di finale come prima forza del Gruppo D. È questo il diktat in casa Inter in vista del match delle 21 al Santiago Bernabeu contro il Real Madrid valido per l'ultimo turno della fase a gironi della Champions League. Entrambe le formazioni sono già qualificate ma si contendono i primi due piazzamenti. I nerazzurri di Simone Inzaghi vogliono giocarsi il tutto per tutto sfruttando l'onda di un periodo super che li ha visti conquistare quattro vittorie consecutive in campionato e tre nella manifestazione continentale. All'andata, nonostante un'ottima prestazione, l'Inter è uscita sconfitta dal Meazza, punita da una rete nel finale di Rodrygo. Simone Inzaghi, intanto, nella conferenza stampa della vigilia ha lanciato un messaggio chiaro ai suoi giocatori: "L'Inter a Madrid per la storia. In tanti anni una sola vittoria qui, ce la giochiamo con personalità e motivazioni". Le Merengues hanno vinto sette delle otto sfide casalinghe contro l’Inter nelle competizioni europee (1P). Dalla sconfitta contro i nerazzurri nel 1967 in Coppa Campioni, hanno ottenuto il successo nelle ultime cinque di fila segnando sempre almeno due gol (17 in totale).

Inter, allenamento al Bernabeu
Guarda il video
Inter, allenamento al Bernabeu

Come vedere Real Madrid-Inter in tv e in streaming

Real Madrid-Inter, gara valida per l'ultimo turno della fase a gironi della Champions League, è in programma alle ore 21 allo stadio Santago Bernabeu di Madrid e sarà visibile in diretta su Sky Sport Action, Sky 253 e Mediaset Infinity. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now e sulla piattaforma Sky Go. 

Real Madrid-Inter: le formazioni ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, E. Militao, Alaba, F. Mendy; Kroos, Casemiro, Modric; Rodrygo, Jovic, Vinicius J. Allenatore: Ancelotti.

INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; L. Martinez, Dzeko. Allenatore: S. Inzaghi.

ARBITRO: Brych (Ger).

GUARDALINEE: Borsch e Lupp.

IV UOMO: Schlager.

VAR: Fritz.

AVAR: Dankert. 

Inzaghi: "Vincere per entrare nella storia"
Guarda il video
Inzaghi: "Vincere per entrare nella storia"

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti