"Liverpool favorito sul Real, dominio Premier in Europa": la ricerca

Secondo uno studio Nielsen Klopp avrebbe a disposizione 6 dei migliori 10 calciatori del mondo, Ancelotti il leader della classifica, Benzema: tutti i dettagli
"Liverpool favorito sul Real, dominio Premier in Europa": la ricerca© EPA
7 min
TagsLiverpool-Real MadridChampions LeagueNielsen

"Un numero vicino ai 106 milioni di persone ha assistito alla finale di Champions League del 2018 tra il Real Madrid e il Liverpool e si tratta del pubblico più numeroso delle ultime cinque finali della competizione". È quanto emerge da una ricerca Nielsen che, ricordando quello che fu il terzo trionfo consecutivo dei Blancos, il quarto in 5 anni e il quinto di fila per una squadra spagnola, ribadisce come, da quel momento, il testimone sia passato dalle mani della Liga a quelle della Premier, con due successi nelle ultime tre edizioni. "Questo miglioramento delle prestazioni dei club di Premier a livello internazionale - prosegue società americana di informazioni, dati e misurazione del mercato - coincide con la crescita dei proventi dei diritti mediatici per la competizione. Ciò ha portato Liverpool, Manchester City e Chelsea a sfidare la tradizionale élite di Real Madrid, Bayern Monaco e Barcellona per i massimi riconoscimenti europei. La finale di Champions League di quest'anno offre due delle tre migliori squadre d'Europa secondo il Nielsen Gracenote’s Euro Club Index per la prima volta dalla finale del 2011 tra Barcelona e Manchester United e nove dei 20 migliori giocatori del mondo nel Gracenote's Global Player Index saranno presenti nella partita per il titolo di quest'anno".

"Liverpool-Real Madrid, il meglio del meglio"

I club inglesi e spagnoli hanno sotto contratto i principali calciatori del mondo. Secondo il Gracenote's Global Player Index, oltre due terzi dei primi 200 giocatori giocano in Premier e Liga. Il massimo campionato inglese, in particolare, è la destinazione più popolare per i migliori giocatori del mondo, con 55 tra i primi 100. Di questi, il Liverpool ne vanta sei (il tre volte Giocatore africano dell'anno Mohamed Salah, secondo classificato, il difensore inglese Trent Alexander-Arnold, quarto, il portiere brasiliano Alisson, sesto, il capitano scozzese Andrew Robertson, settimo, l'ala sengalese Sadio Mané, nono, e il difensore centrale olandese Virgil van Dijk, decimo, cui si aggiunge l'attaccante portoghese Diogo Jota, presente nella top-20. Il Real Madrid, dal canto suo, ha l'attuale giocatore numero uno nel Global Player Index, l'attaccante francese Karim Benzema, più l'esterno brasiliano Vinícius Júnior 13° e il portiere belga Thibaut Courtois appena fuori dalla top 20 (21°).

Mourinho tifa Ancelotti
Guarda il video
Mourinho tifa Ancelotti

"L'equazione è diritti tv + top player = successo"

"La finale di Champions League è comunemente uno degli eventi sportivi annuali più visti al mondo", prosegue il report della ricerca, che sottolinea come le ultime edizioni "made in England" abbiano arrecato minore interesse nel pubblico di altre parti del mondo. Ciò non ha sottratto ai club i ricchissimi introiti garantiti dalla Uefa e, comunque, un aumento dell'audience media altrimenti irraggiungibile disputando le sole partite nei campionati nazionali. Per quanto riguarda le valutazioni, "un esempio è l'emittente pay-TV britannica, BT Sport, che ha accettato un accordo da 1,5 miliardi di dollari per mantenere i diritti di trasmissione esclusivi per Champions, Europa League e la nuova Conference dal 2021 al 2024". L'equazione redatta è: "Aumenti dei diritti dei media + Giocatori di primo livello = Successo". Infatti, "da quando il pacchetto per i diritti sui media 2010-13 è stato venduto per quasi 5 miliardi di dollari, la Premier League è stata in grado di aumentare il valore dei suoi diritti sui media nazionali e internazionali di oltre il 170% a 12,8 miliardi di dollari per il pacchetto 2022-25. I diritti media 2013-16 sono aumentati del 59,4% per un totale di 7,6 miliardi di dollari prima di crescere di un altro 55,1% toccando quota 11,7 miliardi per il pacchetto 2016-19. Il pacchetto 2016-19 è stato in gran parte sostenuto dall'aumento del 64,9% delle tasse nazionali e del 44% del pacchetto internazionale. Nella stagione 2018-19, con il Liverpool primo club inglese a vincere la Champions dal 2012, le squadre della Premier si sono divise 7 miliardi di dollari in più di diritti sui media rispetto a dieci anni prima".

La top 11 ideale della finale di Champions tra Real e Liverpool
Guarda la gallery
La top 11 ideale della finale di Champions tra Real e Liverpool

"Premier leader in Europa, seconda la Liga"

"Dopo otto stagioni consecutive come miglior campionato d'Europa, La Liga ha dovuto cedere quella posizione alla Premier League che conclude la sua terza stagione consecutiva in cima alla classifica del Gracenote's Euro Club Index. Il Liverpool non è più fuori dalla top-10 dell'Euro Club Index come lo era nel 2018. I Reds sono ora i migliori al mondo mentre il Real Madrid è ora al numero tre. L'unico club della Premier League tra i primi cinque dell'Euro Club Index a maggio 2018 era il Manchester City al numero cinque. Ora, i club della Premier League rivendicano tre dei primi cinque posti con Manchester City (2°) e Chelsea (5°) che si uniscono alla capolista Liverpool in quel girone d'élite. La Liga occupava i primi due posti nella classifica dell'Euro Club Index quattro anni fa, ma solo il Real Madrid rimane tra i primi cinque. Considerando i primi 20, Premier League e Liga sono dominanti nel 2022 con rispettivamente sei e cinque club. Nessun altro campionato europeo ha più di tre club tra i primi 20. Sulla base dell'indice Euro Club medio dei suoi primi 18 club, la Premier League inglese e la Liga spagnola sono stati generalmente i primi due campionati in Europa da quando Gracenote ha lanciato l'indice nel 2007. L'unica eccezione è stata nel 2017-18, quando i club spagnoli hanno mostrato superiorità vincendo tutte e quattro le sfide europee a eliminazione diretta contro squadre inglesi; la Premier League è scesa al terzo posto".

"Champions, Liverpool favorito sul Real Madrid"

"Gracenote stima che il Liverpool abbia il 55% di possibilità di vincere grazie soprattutto al dominio della Premier in termini di massima qualità in campo. Anche se il Liverpool detiene il vantaggio sul campo in vista della più grande partita per club dell'anno, tutto può succedere. Il Real Madrid ha il giocatore più in voga dell'universo secondo i dati di Gracenote, e può bastare un momento di brillantezza per battere un avversario favorito sulla carta. Nella semifinale di inizio mese, il Manchester City lo ha scoperto a proprie spese nel modo più duro", conclude il report della ricerca Nielsen.

Champions, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti