Eriksen, la rivelazione di Schmeichel su cosa è successo in campo

L'ex Manchester United ha svelato alcuni retroscena su quegli attimi terribili accaduti durante Danimarca-Finlandia: "La moglie pensava che Christian fosse morto..."
Eriksen, la rivelazione di Schmeichel su cosa è successo in campo© EPA
TagsEriksenSchmeichel

Nessuno dei giocatori che si trovava in campo quel giorno dimenticherà tanto facilmente il minuto 43 di Danimarca-Finlandia, gara di esordio per entrambe le squadre a Euro 2020, quando Christian Eriksen si è accasciato a terra, colto da un arresto cardiaco. Due dei protagonisti, quel pomeriggio in campo a Copenaghen, sono stati il capitano Simon Kjaer e il portiere della Danimarca Kasper Schmeichel, figlio di Peter, leggendario numero uno del Manchester United.

Malore per Eriksen, la moglie in lacrime mentre i compagni lo scortano
Guarda la gallery
Malore per Eriksen, la moglie in lacrime mentre i compagni lo scortano

"Eriksen, la moglie pensava che fosse morto"

"Sono state le due ore più strazianti della mia esperienza calcistica - ha raccontato a BBC Radio Five Live Peter Schmeichel - È successo non molto lontano da dove si trovavano tutte le mogli dei giocatori e ovviamente non appena la moglie di Christian l'ha visto, è corsa in campo". Schmeichel Jr è stato fondamentale nel rassicurare Sabrina Kvist: "Ho parlato con mio figlio Kasper ieri sera: lui è subito corso da lei. Lei credeva che fosse morto, ma lui le ha detto che Christian stava respirando". Se la tragedia è stata evitata, è stato merito anche di giocatori così.

Eriksen, tutto Wembley in piedi: magliette in alto e applausi!
Guarda la gallery
Eriksen, tutto Wembley in piedi: magliette in alto e applausi!

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti