Eriksen, la rivelazione di Schmeichel su cosa è successo in campo

L'ex Manchester United ha svelato alcuni retroscena su quegli attimi terribili accaduti durante Danimarca-Finlandia: "La moglie pensava che Christian fosse morto..."
Eriksen, la rivelazione di Schmeichel su cosa è successo in campo© EPA
TagsEriksenSchmeichel

Nessuno dei giocatori che si trovava in campo quel giorno dimenticherà tanto facilmente il minuto 43 di Danimarca-Finlandia, gara di esordio per entrambe le squadre a Euro 2020, quando Christian Eriksen si è accasciato a terra, colto da un arresto cardiaco. Due dei protagonisti, quel pomeriggio in campo a Copenaghen, sono stati il capitano Simon Kjaer e il portiere della Danimarca Kasper Schmeichel, figlio di Peter, leggendario numero uno del Manchester United.

Malore per Eriksen, la moglie in lacrime mentre i compagni lo scortano
Guarda la gallery
Malore per Eriksen, la moglie in lacrime mentre i compagni lo scortano

"Eriksen, la moglie pensava che fosse morto"

"Sono state le due ore più strazianti della mia esperienza calcistica - ha raccontato a BBC Radio Five Live Peter Schmeichel - È successo non molto lontano da dove si trovavano tutte le mogli dei giocatori e ovviamente non appena la moglie di Christian l'ha visto, è corsa in campo". Schmeichel Jr è stato fondamentale nel rassicurare Sabrina Kvist: "Ho parlato con mio figlio Kasper ieri sera: lui è subito corso da lei. Lei credeva che fosse morto, ma lui le ha detto che Christian stava respirando". Se la tragedia è stata evitata, è stato merito anche di giocatori così.

Eriksen, tutto Wembley in piedi: magliette in alto e applausi!
Guarda la gallery
Eriksen, tutto Wembley in piedi: magliette in alto e applausi!

Attiva ora DAZN in offerta speciale fino al 28 luglio per 14 mesi a 19,99€ al mese, invece di 29,99€ al mese

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti