Barcellona-Napoli, Xavi prepara la trappola per Osimhen

L'allenatore spagnolo ha ancora dubbi per quanto riguarda la coppia centrale titolare in difesa: se non recupera Araujo spazio a Garcia accanto a Piqué
Barcellona-Napoli, Xavi prepara la trappola per Osimhen© LAPRESSE
2 min
Andrea De Pauli

BARCELLONA - Questa mattina, a partire dalle 11, Xavi raccoglierà gli ultimi elementi per decidere la formazione da schierare nel big match di Europa League col Napoli. In realtà, con una lista interminabile di sicuri indisponibili, che comprende Lenglet, Umtiti, Balde, Sergi Roberto, Ansu Fati e Depay, a cui va aggiunto anche un Dani Alves non iscritto nella lista Uefa per far posto al terzetto offensivo di rinforzi invernali formato da Ferran Torres, Adama Traoré e Aubameyang, non è che ci sia moltissimo margine di scelta per il pupillo di Guardiola. Almeno un paio di questioni, però, rimangono aperte, a cominciare dalla questione centrali di difesa. Il tecnico blaugrana, infatti, proverà a recuperare fino all’ultimo Ronald Araujo, che per fisicità, velocità e caratteristica garra uruguaiana era stato individuato come l’accompagnante ideale per Piqué per limitare al massimo il temuto Osimhen. A metterne seriamente in dubbio la presenza, però, l’inopportuno problema al polpaccio sinistro sofferto nel derby di domenica sera con l’Espanyol. Non dovesse farcela, toccherebbe a Eric Garcia, rientrato proprio in occasione della stracittadina dopo 5 settimane di stop, ma apparso in condizioni tutt’altro che ottimali. Con tutti gli altri centrali ko, l’ultimissima alternativa sarebbe il canterano Mingueza, che dall’arrivo del nuovo tecnico non sta trovando troppo spazio (...)

 

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti