Moviola Milan-Verona: ok il gol di Leao e gara tranquilla

L’arbitro Maresca sostituisce Marchetti e conduce una partita senza particolari sbavature a San Siro
2 min
Edmondo Pinna

Arbitro: Maresca 6 

È toccato a Maresca sostituire l’arbitro Marchetti, alle prese con problemi personali importanti (ogni altra ricostruzione è capziosa) e dei quali le due società erano state informate, come da prassi. Maresca che va in doppietta, nonostante Juve-Lazio (disciplinare pesantemente insufficiente) della passata giornata (ve lo avevamo anticipato proprio allora: per molti, non per tutti). Gara tranquilla, una domanda: ma se si concedono 2’ di recupero nel primo tempo, al 45’21” si fischia punizione che viene fatta battere a 46’35”, cioè 1’14” dopo, perché la fine arriva comunque al 47’02”? E il tempo effettivo? Recupero: 8’ (2’+6’).  

Milan-Verona: contatto dubbio 

Appena l’ombra del dubbio sull’intervento di Hien ai danni di Loftus-Cheek: i due sono in velocità, il punto di contatto non è proprio spalla contro spalla (il giocatore gialloblu è in leggero ritardo), ma ci sta non fischiare nulla (lo stesso rossonero è convinto della scelta dell’arbitro).  

Regolare il gol di Leao 

Ok il gol di Leão: lo diete in gioco Dawidowicz sull’assist di Giroud, non c’è fallo di Pulisic sullo stesso Hien.  

VAR: Marini 6 

Normale amministrazione. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti