Niente partite al Nord e prossima Serie A in 5 mesi: tutte le ipotesi Figc

Gravina ha anticipato le idee sul tavolo per superare la crisi coronavirus: si giocherebbe solo al centro-sud e il campionato 2020-2021 potrebbe cominciare a gennaio con playoff e playout previsti
Niente partite al Nord e prossima Serie A in 5 mesi: tutte le ipotesi Figc© Getty Images
2 min
TagsgravinaSerie ACoronavirus

ROMA - Un'anticipazione su quelle che sono le ipotesi sul tavolo della Figc. Il Presidente Gabriele Gravina ha rilasciato un'intervista a "Repubblica" elencando le diverse soluzioni possibili affinché si possa concludere il campionato in corso e permettere poi lo svolgimento del prossimo. La data di ripresa, naturalmente, condizionerà anche lo sviluppo della Serie A 2020-2021. Una cosa è certa: per la Federcalcio non esistono dead line e si vuole portare a termine la stagione sospesa disputando le dodici giornate rimanenti. Ecco cosa potrebbe accadere e le intenzioni rivelate. 

Date 2019-2020

La stagione sarà conclusa. In caso di ripartenza a giugno sarà conclusa a luglio, in caso di ripartenza a settembre sarà conclusa a novembre. E la nuova stagione inizierà a gennaio.

Stadi 2019-2020

Le partite restanti di campionato potrebbero non essere giocate negli stadi del nord come Milano, Bergamo, Brescia o Cremona, ma tutte in città del centro-sud.

Torneo 2020-2021

Il campionato, qualora iniziasse a gennaio, potrebbe durare anche 5 mesi e chiudersi prima dell’Europeo. Si potrebbe giocare in due gironi con playoff e playout solo per la prossima stagione.

Gravina: “La stagione si prolungherà”. Fifa, possibile una terza finestra di mercato
Guarda il video
Gravina: “La stagione si prolungherà”. Fifa, possibile una terza finestra di mercato


Serie A, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti