Fiorentina-Spezia 3-0: Vlahovic e Castrovilli regalano tre punti a Prandelli

L'attaccante serbo e il centrocampista italiano protagonisti e marcatori nella netta vittoria contro la squadra di Italiano, chiusa poi dal terzo gol firmato da Eysseric
Fiorentina-Spezia 3-0: Vlahovic e Castrovilli regalano tre punti a Prandelli© LaPresse

La Fiorentina torna alla vittoria e scala posizioni in classifica grazie alla netta vittoria per 3-0 su uno Spezia molto diverso da quello che ha battuto il Milan nello scorso turno di campionato. Vlahovic (gol e assist), Castrovilli (gol e assist) e Eysseric regalano a Prandelli tre punti d'oro in un secondo tempo ricco di emozioni a differenza della prima frazione, nel corso della quale gli unici episodi degni di nota erano stati gli infortuni di Marchizza e Bonaventura. Quest'ultimo è stato sostituito proprio da Castrovilli che ha acceso la luce ad una Fiorentina spenta, prima servendo l'attaccante serbo (51') e poi mettendosi in proprio (65'). Italiano ha lanciato i suoi alla ricerca di un gol, ma ha invece subito una letale ripartenza (82') conclusa da un altro subentrato, Eysseric, che ha definitivamente archiviato la pratica. I padroni di casa volano così a 25 punti salutando, sperano definitivamente, le posizioni più pericolose della classifica.

La Fiorentina torna a sorridere: tris allo Spezia e Italiano ko
Guarda la gallery
La Fiorentina torna a sorridere: tris allo Spezia e Italiano ko

Marchizza e Bonaventura ko, sei minuti di recupero, zero gol

Il primo tempo inizia con un infortunio per lo Spezia, che perde Marchizza dopo 8 minuti. Un duro scontro con Kouamé costringe il giocatore ad uscire in barella e Italiano a sostituirlo con Ramos. Al 18' Amrabat diventa il primo ammonito della partita dopo un intervento irregolare ai danni di Maggiore. Otto minuti dopo Biraghi ha sul sinistro l'occasione dell'1-0, ma calcia male per ben due volte e non spaventa Provedel. Lo Spezia prova a spingersi in avanti, ma lo fa senza troppa convinzione o fortuna, come al 31' quando l'ex Saponara spara alto dal cuore dell'area viola o come quando Ricci cerca di sorprendere Dragowski con una potente conclusione dalla distanza che si spegne di poco fuori. La prima frazione conta molte interruzioni: dopo Marchizza si fermano anche Agudelo, Ismajli e Bonaventura. Quest'ultimo non ce la fa a continuare e viene sostituito da Castrovilli al 45', mentre l'arbitro assegna sei minuti di recupero. Al 50' la Fiorentina si rivede in avanti con il solito Biraghi che ci prova in mezza rovesciata. Il match sembra accendersi ma il recupero intanto finisce e Calvarese manda tutti negli spogliatoi.

Paura Marchizza: colpo alla testa in Fiorentina-Spezia
Guarda la gallery
Paura Marchizza: colpo alla testa in Fiorentina-Spezia

Vlahovic sblocca, Castrovilli raddoppia, Eysseric chiude

Il secondo tempo comincia senza Kouamé, sostituito da Prandelli con Eysseric. Al 48' Vlahovic in acrobazia spinge in porta il pallone su cross di Castrovilli, con Provedel ormai battuto. Il gol viene in un primo tempo annullato ma poi convalidato dal VAR: è 1-0. La reazione dello Spezia si traduce in una serie di sortite offensive che non impensieriscono più di tanto la retroguardia viola. Al 59' Prandelli sostituisce l'ammonito Amrabat con Borja Valero. Italiano risponde con un triplo cambio: Verde, Leo Sena e Galabinov al posto di Saponara, Maggiore e Agudelo. I cambi non hanno il tempo di sortire l'effetto sperato perché Castrovilli sigla il raddoppio, impreziosendo nel migliore dei modi un pallone vagante in area ospite. Gli ospiti provano ad alzare il ritmo, ma a parte un cartellino giallo per Eysseric e uno per Borja Valero, ottengono ben poco. Al 76' Provedel con una gamba nega la doppietta a Vlahovic e quattro minuti dopo Galabinov ci prova di tacco senza fortuna. È la Fiorentina a colpire in ripartenza, con Vlahovic stavolta in versione assist-man: serve con il tempo giusto Eysseric che deve solo concludere il lavoro e firmare il 3-0 all'82'. Altri cambi da entrambe le parti. fuori Venuti, Biraghi e Vignali; dentro Igor, Caceres e Piccoli. Il terzo gol spezza le gambe alla squadra ospite e i cinque minuti di recupero portano soltanto un'altra ammonizione in casa viola, quella di Martinez Quarta, autore di una prestazione degna di nota. Il triplice fischio sancisce il ritorno alla vittoria di Prandelli.

FIORENTINA-SPEZIA 3-0: TABELLINO E STATISTICHE

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti