L'ex Roma Verde stende Giampaolo, Samp ko alla Spezia. Sassuolo, pari a Torino

Momento nero per i blucerchiati, battuti 1-0 da Thiago Motta. La squadra di Dionisi beffa Juric: pareggio all'88' con Raspadori che risponde a Sanabria
L'ex Roma Verde stende Giampaolo, Samp ko alla Spezia. Sassuolo, pari a Torino
TagsTorinoSassuolospezia

TORINO - La domenica pomeriggio della Serie A regala il pareggio in extremis del Sassuolo contro il Torino. Allo Stadio Olimpico Grande Torino i granata dominano la partita ma vengono beffati dal gol all'88' di Raspadori: finisce 1-1. Debutto amaro per Giampaolo sulla panchina della Sampdoria (seconda esperienza con i blucerchiati) che viene sconfitto dallo Spezia di Thiago Motta per 1-0 (Verde al 69').

La classifica aggiornata della Serie A

Torino beffato nel finale: 1-1 con il Sassuolo

Allo Stadio Olimpico Grande Torino, i granata affrontano il Sassuolo. La squadra di Juric è in un grande momento di forma, reduce da due vittorie consecutive (Fiorentina e Sampdoria) ed è a caccia di altri punti per scalare la classifica. La squadra di Dionisi invece ha un rendimento incostante, alternando ottime prestazioni a passi falsi come la sconfitta nell'ultimo turno contro l'Hellas Verona per 4-2. La partita si apre con il Torino che gestisce il pallone e sfrutta la corsia di destra con Vojvoda per sfondare la difesa neroverde. La pressione dei padroni di casa porta ad un'ottima occasione al 13' (cross di Praet per Sanabria che manda alto di testa) e poi al gol del vantaggio al 16': cross in mezzo di Brekalo, Singo fa da sponda per Sanabria che stavolta di testa non sbaglia e batte Consigli. Il Sassuolo non riesce a reagire e anzi è il Torino a continuare ad attaccare nonostante il vantaggio. Al 40' i granata sfiorano il raddoppio con Mandragora che calcia dai venticinque metri e colpisce in pieno il palo. I primi 45 minuti si chiudono così con il netto vantaggio del Torino sia nel risultato che nel controllo del gioco. Il secondo tempo si apre sulla falsariga del primo, con i granata aggressivi e lanciati in avanti. Al 53' il Toro colpisce il suo secondo palo della partita, stavolta con Sanabria di testa, e al 73' la traversa con il colpo di testa di Bremer deviato da Consigli. Il Torino sembra in totale controllo della partita ma nel finale il Sassuolo reagisce e dal nulla trova il pareggio: all'88' Berardi scatta per quaranta metri e mette in mezzo un pallone perfetto per Raspadori che firma così l'1-1. Juric beffato e furioso nel finale: il Sassuolo conquista un pareggio d'oro. 

Torino-Sassuolo, tabellino e statistiche

Thiago Motta rovina il debutto di Giampaolo

Spezia e Sampdoria si affrontano allo Stadio Alberto Picco. Ottimo momento per la squadra di Thiago Motta reduce dalla clamorosa vittoria contro il Milan e fuori dalla zona retrocessione con 22 punti. Debutto invece per Giampaolo, alla seconda esperienza con i blucerchiati e chiamato a risollevare la squadra da un momento nero con tre sconfitte di fila. A partire meglio sono proprio gli ospiti che si lanciano in avanti costringendo lo Spezia in difesa. Al 14' ci prova Gabbiadini ma Provedel respinge e salva il risultato. La difesa dei padroni di casa si protegge bene e inizia una fase equilibrata della partita, con poche occasioni. Nel finale è lo Spezia a lanciarsi in avanti, senza riuscire però a rendersi pericoloso. Si chiude così un primo tempo con pochissime emozioni. La ripresa si apre con la stessa situazione d'equilibrio tra le due squadre. La partita però si infiamma al 68': Caputo di testa colpisce il palo, poi poco dopo Agudelo recupera il pallone e serve Verde che sblocca la partita e fa 1-0 per lo Spezia. La Sampdoria prova a reagire ma al 73' Ekdal riceve il secondo giallo e lascia i blucerchiati in 10. I blucerchiati faticano a trovare e occasioni e lo Spezia gestisce il risultato fino al fischio finale conquistando i tre punti. 

Spezia-Sampdoria, tabellino e statistiche

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti