Empoli-Milan 0-3: Pioli cala il tris e gira la boa a -9 dall'Inter capolista

Nella 19ª di Serie A i rossoneri passano al 'Castellani' con i gol di Loftus-Cheek, Giroud (rigore) e Traoré: vittoria esterna ritrovata dopo tre mesi
Empoli-Milan 0-3: Pioli cala il tris e gira la boa a -9 dall'Inter capolista© ANSA

EMPOLI - Un successo al giro di boa per il Milan che passa a Empoli (0-3) nel match valido per la 19ª giornata di Serie A, ultima di un girone di andata chiuso così a 39 punti e con il terzo posto a -9 dall'Inter capolista, tornando così a vincere lontano da San Siro dopo tre mesi (l'1-0 sul campo del Genoa il 7 ottobre era stato l'ultimo colpo esterno) per la gioia del super consigliere Zlatan Ibrahimovic, presente al 'Castellani' come il direttore dell'area tecnica Geoffrey Moncada (che a margine della partita ha parlato dell'arrivo di Terracciano dal Verona).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel primo tempo i gol di Loftus-Cheek e Giroud

Con la difesa decimata dagli infortuni Pioli schiera ancora una volta Theo Hernandez centrale, al fianco di Kjaer e con Calabria e Florenzi terzini, mentre Adli è il regista del 4-3-3 con Loftus-Cheek e Reijnders mezzali e Giroud 'scalza' Jovic dal tridente completato da Leao e Pulisic. Sull'altro fronte Aurelio Andreazzoli, senza successo dallo 0-1 di Napoli datato 12 novembre, è in piena emergenza (out Pezzella, Cacace, Bereszynski, Guarino, Simone Bastoni, Kovalenko e Fazzini) e torna al 4-3-1-2 con il rientro di Baldanzi come titolare dietro alle punte Caputo e Cambiaghi. La gara si mette però subito in salita per il suo Empoli, che va sotto già all'11': Leao sprinta sulla sinistra e serve un assist al bacio per Loftus-Cheek, che nel cuore dell'area apre il piattone destro e la infila all'angolino portando in vantaggio il Milan. Theo Hernandez impegna poi Caprile terminando un blitz offensivo con una conclusione troppo centrale (22'), al 28' i toscani perdono Ebuehi per infortunio (dentro Filippo Ranocchia) e tre minuti dopo arriva il raddoppio dei rossoneri grazie a un'ingenuità di Maleh, che alza il braccio in area su una rovesciata di Loftus-Cheek: l'arbitro vede il suo tocco di mano solo dopo essere stato richiamato al monitor dal Var e assegna il rigore, che Giroud trasforma con freddezza (31') firmando il 2-0. Gara già in cassaforte prima dell'intervallo al quale non arriva però Florenzi, fuori anche lui per un problema muscolare (35') e sostituito non dal 'nuovo' arrivato Gabbia ma dal giovane Jimenez.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Traorè cala il tris in contropiede

Nella ripresa Andreazzoli getta nella mischia Cancellieri al posto di Baldanzi (57') ma il Milan sembra gestire il match senza troppi affanni e al 62' sfiora il terzo gol con Pulisic, che colpisce bene di testa chiamando all'intervento il reattivo Caprile. Pioli allora sostituisce Loftus-Cheek e Calabria (70') con Musah e Bartesaghi ma trema al 71' quando, dopo una grande giocata di Cancellieri, Caputo calcia a botta sicura trovando però la provvidenziale deviazione in corner di Theo Hernandez. Tra i toscani arriva anche il momento dell'ex di giornata Daniel Maldini e di Marin (al posto di Caputo e Grassi) ma è Cambiaghi a sfiorare il palo al 79', concludendo un'azione iniziata dall'ispirato Cancellieri. Nel finale c'è spazio per Gabbia (appena tornato in rossonero dal prestito al Villarreal e inserito al posto di Kjaer) e per Chaka Traorè che rileva Leao e all'88' cala il tris in contropiede su assist di Pulisic. È la sua prima rete in A e vale il definitivo 3-0 per un Milan che chiude così l'andata a -9 dall'Inter capolista, mentre l'Empoli (un solo punto nelle ultime 4 gare) resta nei bassifondi della classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

EMPOLI - Un successo al giro di boa per il Milan che passa a Empoli (0-3) nel match valido per la 19ª giornata di Serie A, ultima di un girone di andata chiuso così a 39 punti e con il terzo posto a -9 dall'Inter capolista, tornando così a vincere lontano da San Siro dopo tre mesi (l'1-0 sul campo del Genoa il 7 ottobre era stato l'ultimo colpo esterno) per la gioia del super consigliere Zlatan Ibrahimovic, presente al 'Castellani' come il direttore dell'area tecnica Geoffrey Moncada (che a margine della partita ha parlato dell'arrivo di Terracciano dal Verona).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Empoli-Milan 0-3: Pioli cala il tris e gira la boa a -9 dall'Inter capolista
2
Nel primo tempo i gol di Loftus-Cheek e Giroud
3
Traorè cala il tris in contropiede

Serie A, i migliori video