Sarri dopo Cagliari-Lazio: "Stavamo perdendo il gusto del divertimento", rivivi la diretta

L'analisi dell'allenatore dei biancocelesti dopo la vittoria nella gara valida per la ventiquattresima giornata di Serie A
Sarri dopo Cagliari-Lazio: "Stavamo perdendo il gusto del divertimento", rivivi la diretta© ANSA
9 min
Aggiorna

La Lazio è tornata al successo battendo 3-1 in trasferta il Cagliari nella ventiquattresima giornata di Serie A. Cancellata la sconfitta per 3-1 a Bergamo contro l'Atalanta, i biancocelesti tornano a conquistare 3 punti dopo il pari casalingo a reti inviolate contro il Napoli, che aveva preceduto il match al Gewiss Stadium. Rileggi tutte le dichiarazioni in tv e conferenza stampa di Maurizio Sarri.


19:22

Sarri e le ultime voci: "Sono gli atteggiamenti che contano"

"Sono contento della vicinanza della società - ha precisato Sarri - ma sono gli atteggiamenti che contano. Io non ho mai avuto grandi dubbi, poi se vai a sentire le voci di chi non ha giocato è normale che escono fuori i malumori. Sono assolutamente convinto della bontà dei calciatori. La società è intervenuta in modo soft con il direttore sportivo, non c'era da chiarire".


19:18

Sarri su infortuni e possibili recuperi

Sarri ha avuto modo, in conferenza stampa, di tracciare anche il report medico biancoceleste: "Patric ha fatto piccole parti di allenamento con il gruppo, ha ancora un po' di timore nei contrasti. Zaccagni si sta allenando ancora da solo. Vediamo se possono entrare in gruppo in maniera definitiva, Anche perché contro il Bologna ci mancherà Romagnoli e avere almeno Patric sarebbe tanta roba. Noi a differenza di altri non ci siamo mai lamentati per le assenze, ma incidono".


19:16

Sarri su Hysaj e Kamada

Così il tecnico della Lazio sulle prestazioni di Hysaj, suo fedelissimo, e Kamada, spesso in difficoltà in questo campionato: "Hysaj ha fatto una buona partita. Kamada bene, è entrato molto bene. Avevo tolto Luis per dare fisicità, poi ho visto che a livello di palleggio stavamo perdendo qualcosa e ci ha rimesso a posto immediatamente".


19:15

Sarri: "Abbiamo parlato, non ero preoccupato"

Reduce da una settimana piuttosto complicata, Sarri ha raccontato del confronto che si è consumato prima di questo Cagliari-Lazio: "Abbiamo parlato, siamo arrivati alla conclusione che avevamo la testa pesante. Dovevamo alleggerire invece di mettere mattoni. Di giocare con la testa più libera, anche tralasciando allenamenti tattici. Io di altre cose non ero assolutamente preoccupato, non c'erano altre storie".


18:35

Immobile torna a segnare su azione: da quanto non succedeva

Il gol di Ciro Immobile è entrato nella storia e costituisce uan rete importantissima non solo per il record: infatti il capitano della Lazio è tornato a segnare su azione dopo quasi sei mesi che non sueccedeva, dalla prima giornata di Serie A contro il Lecce.


18:20

Lazio, le parole di Luis Alberto

Queste le parole di Luis Alberto a Lazio Style Channel: "Sono tre punti pesanti, il risultato serviva alla squadra per quello che sta accadendo e di quello che si sta dicendo. Noi non meritiamo queste parole. Oggi la squadra nei primi minuti era nervosa, ha accusato tutto ciò che ci è stato detto in questi giorni. Siamo in semifinale di Coppa Italia e agli ottavi di Champions: negli ultimi 20 anni la Lazio ci è arrivata due volte. Abbiamo parlato tanto in settimana, io e Ciro siamo quelli che dobbiamo dare di più. Oggi sono calato, sono dispiaciuto per non aver segnato, ma sono anche molto contento per Hysaj, che non giocava da tanto, Immobile e Felipe Anderson, è importante che i nostri attaccanti segnino". 


18:10

Sarri: "Champions? Tante squadre vorrebbero essere al nostro posto"

Sarri continua: "In Champions giochiamo contro una delle squadre più forti del mondo. sarà una partita difficilissima, al limite del proibitivo. Ma tante squadre vorrebbero essere al nostro posto. Noi siamo un insieme di concause: in settimana ci siamo messi tutti in discussione e forse abbiamo capito che stavamo perdendo il gusto del divertimento. Ripartiamo da qui".


18:00

"Lazio in difficoltà? Macchè"

"Divertimento in attacco è fondamentale. Ma non vuol dire superficialità. Il divertimento collettivo serve, che è quello contagioso. Se una squadra si diverte in campo diverte anche chi guarda la partita. Poteva diventare un match sporco e il Cagliari nello sporco gioca bene. Noi l'abbiamo ripulita. Siamo stati bravi a riprendere la partita. Tutti ci dicono che siamo in difficoltà ma abbiamo una media di 2,15. "


17:55

Sarri su Immobile

Sarri è arrivato ai microfoni di Dazn: "Immobile? Se riprende a segnare con una certa regolarità è tanta roba. Gli anni passano e bisogna trovare un equilibrio, ma se ritrova la continuità è importante per noi".


17:50

"Il record insieme a Baggio e Di Natale, che emozione"

Immobile ha continuato a parlare del record: "Vedere Baggio, Di Natale e tutti gli altri grandi campioni insieme a me è bello. Io non guardo molto le classifiche e le statistiche, probabilmente le guarderò quando smetterò. Facendo tanti gol e raggiungendo varie posizioni ti dà carica. Ora che sono lì può darsi che si chiude un cerchio a 200 e se ne apra un altro. Tutti hanno influenzato la mia carriera, anche in negativo in squadre dove alcuni allenatori non mi volevano. Sicuramente le cose più belle le ho fatte vedere con Inzaghi e nel primo anno di Sarri. Poter lavorare con questi grandi allenatori è stata una fortuna". 


17:45

Lazio, parla Immobile

Dopo il record, ha parlato Ciro Immobile a Dazn: "Settimana impegnativa, abbiamo dovuto sopportare cose che purtroppo fanno parte del calcio. Ma abbiamo saputo reagire. Volevamo stare vicino al mister per quanto successo extra campo. Oggi abbiamo fatto una buona partita. Il gol per la squadra è molto importante, non era semplice giocare qui. Per me è un traguardo importantissimo. Non vorrei essere scontato, ma sono orgoglioso. Ricordarmi da dove sono partito e guardare dove sono arrivato è bello. Ho fatto tesoro di tutti gli insiegnamenti dei miei compagni e degli allenatori. Alla Lazio sono stato messo nella condizione di potermi esprimere al meglio. 200 gol in uno dei campionati più importanti al mondo è da ricordare. Il gol più bello? Uno dei più belli quello qui a Cagliari di tacco. Poi sono affezionato a tutti i gol. Mio padre mi ha insegnato che fare gol non è mai semplice".


17:30

Romagnoli salta Lazio-Bologna

Giallo pesante quello preso da Alessio Romagnoli nella partita contro il Cagliari: il difensore era diffidato e salterà la prossima partita di campionato dei biancocelesti contro il Bologna.


17:20

Lazio, le parole di Felipe Anderson

Queste le parole di Felipe Anderson ai microfoni di Dazn: "Oggi contava vincere. Sapevamo che dovevamo soffrire. Alla fine però potevamo fare anche un risultato più largo. La Lazio più che una squadra per me è una parte della mia storia. Avere il sostegno dei tifosi, anche quando le cose stavano andando male, è importante. Li ringrazio sempre. Immobile? Dà tutto per la squadra. Con noi non parla mai dei suoi gol, ma solo di vincere. Ci ispira avere un capitano come lui".


17:05

Immobile nella storia

Il gol segnato contro il Cagliari consegna Ciro Immobile alla storia: il record del capitano biancoceleste.


16:50

Cagliari-Lazio 1-3

All'Unipol Domus, la Lazio ha vinto contro il Cagliari con il risultato finale di 3-1: autorete di Deiola al 26', gol di Immobile al 4' della ripresa (duecentesimo gol in biancoceleste) e di Felipe Anderson al 65'. Di Gaetano, al 51'), il gol con cui i sardi avevano momentaneamente accorciato le distanze.


Unipol Domus - Cagliari

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Commenti